Il trio di alpinisti francesi apre una delle ultime grandi vie delle Alpi

Le guide alpine francesi Benjamin Védrines, Nicolas Jean e Julien Cruvellier de Luze aprono una nuova via attraverso l'incontaminata "La Gorge" sulla parete sud della Barre des Écrins, il 4000 più meridionale delle Alpi: De l'Or en Sbarra (1000m, M7 , A1, 5+, ED+).

Trovare una linea grande, ovvia e intatta su un 2023 nel 4000 è una rarità. L'alpinista professionista Benjamin Vedrines parla addirittura di "un privilegio poter salire per la prima volta una delle ultime grandi vie delle Alpi". Insieme alle guide alpine Nicola Jean , Julien Cruvellier de Luze ha aperto nella parete sud del Barra degli Ecrins il 28 e 29 gennaio una nuova linea: De l'Or en Barre (1000m, M7, A1, 5+, ED+).

"De l'Or en Barre è una delle salite più pazze che abbia mai vissuto nelle Alpi."

Benjamin Vedrines
L'imponente parete sud della Barre des Écrins con la prima salita del trio delle guide alpine francesi. Immagine: Benjamin Vedrines
L'imponente parete sud della Barre des Écrins con la prima salita del trio delle guide alpine francesi. Immagine: Benjamin Vedrines

Famoso, famigerato, incontaminato

"La Gorge" sulla parete sud del quattromila più meridionale delle Alpi è ben nota agli alpinisti locali, afferma Benjamin Védrines. Temuto in estate a causa delle sue frane e finora intatto, ha regalato loro un momento molto importante nell'alpinismo.

"Ringrazio i miei compagni per aver creduto in questo sogno. E ringrazio gli anziani per averci concesso questa gemma".

Benjamin Vedrines

L'alpinista professionista aveva a lungo giocato con l'idea di scalare la gola. La linea era evidente ma raramente trovata in condizioni favorevoli. Alla fine di gennaio era il momento. Il 28 gennaio 2023 i tre alpinisti hanno scalato la parete sud e hanno raggiunto la vetta alle 19:XNUMX del giorno successivo.

La sera del secondo giorno di arrampicata, Julien Cruvellier de Luze, Nicolas Jean e Benjamin Védrines raggiungono la cima della Barre des Écrins.
La sera del secondo giorno di arrampicata, Julien Cruvellier de Luze, Nicolas Jean e Benjamin Védrines raggiungono la cima della Barre des Écrins. Immagine: Benjamin Vedrines

De l'Or en Barre: Diversi grandi combattimenti

La prima salita del leggendario canalone nella parete sud della Barre des Écrins è stata una sfida per molti versi e ha comportato diverse grandi battaglie per ognuna di esse, afferma Benjamin Védrines.

A titolo di esempio cita la lunga salita da Champhorent, le condizioni e le dimensioni «himalaya», la prima corda dura del primo giorno con arrampicata strapiombante sulla tipica roccia degli Écrins, ghiaccio inaspettato o l'indimenticabile bivacco in una grande buca di neve in alto nel Muro.

"E soprattutto dove non potevamo immaginare di passare, dove pensavamo di dover scendere di nuovo, ricordo il tiro pazzesco che Nicolas Jean ha salito".

Benjamin Vedrines
  • Il 28 e 29 gennaio 2023, Benjamin Védrines, Nicolas Jean e Julien Cruvellier de Luze apriranno "De l'Or en Barre" attraverso la parete sud della Barre des Écrins. Immagine: Benjamin Vedrines
  • Il 28 e 29 gennaio 2023, Benjamin Védrines, Nicolas Jean e Julien Cruvellier de Luze apriranno "De l'Or en Barre" attraverso la parete sud della Barre des Écrins. Immagine: Benjamin Vedrines
  • Il 28 e 29 gennaio 2023, Benjamin Védrines, Nicolas Jean e Julien Cruvellier de Luze apriranno "De l'Or en Barre" attraverso la parete sud della Barre des Écrins. Immagine: Benjamin Vedrines
  • Il 28 e 29 gennaio 2023, Benjamin Védrines, Nicolas Jean e Julien Cruvellier de Luze apriranno "De l'Or en Barre" attraverso la parete sud della Barre des Écrins. Immagine: Benjamin Vedrines

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Benjamin Vedrines

Attuale

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.

Guarda l'episodio Sleeping Lion di Reel Rock con Chris Sharma gratuitamente

Accompagna Chris Sharma nel suo mega progetto Sleeping Lion dagli innumerevoli tentativi di pianificazione fino alla realizzazione finale.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.