Adam Ondra sui dilemmi etici nell'arrampicata | Videointervista

In un'intervista, l'arrampicata professionista ceco Adam Ondra parla di ciò che vede come la mancanza di dibattito sul preclipping, sull'interazione delle ginocchiere, sui livelli di difficoltà e onestà, nonché sull'uso di Sika durante la prima salita.

Adam Ondra è uno dei grandi dell'arrampicata ed è accompagnato da un'intera troupe televisiva in molte delle sue salite. Nell'intervista il forte ceco spiega cosa significa per lui, perché ha una visione rilassata della produzione di contenuti e quali sono gli svantaggi della sua presenza sui social media.

Ci sono importanti dilemmi etici che vengono raramente discussi e, secondo me, questi includono l'attrezzatura di rinvii multipli.

Adam Ondra

Esprime anche il suo pensiero su questioni etiche come:

  • Punto rosso contro punto rosa e perché al giorno d’oggi non c’è quasi più alcuna distinzione
  • Fettucce a traino rapido per “motivi di sicurezza”
  • Utilizzo delle ginocchiere ed effetti sui livelli di difficoltà
  • Chipping & Glueing e perché non se ne parla abbastanza nella comunità dell'arrampicata

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Mammut

Attuale

Scarpa da arrampicata di fascia alta per progetti difficili | Qubit impareggiabile

Con Qubit, Unparallel ha sviluppato una nuova scarpetta da arrampicata ad alte prestazioni...
00:12:03

Ritratto intimo dell'olimpionica giapponese Miho Nonaka

Uno sguardo dietro le quinte: accompagna l'icona dell'arrampicata giapponese Miho Nonaka nella sua intensa preparazione per le Olimpiadi del 2024.

I fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85° M6)

Spinta continua di 20 ore: i fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via in stile alpino nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85°, M6).

Infortuni comuni nel trail running e come prevenirli

In questo articolo imparerai quali infortuni sono comuni durante il trail running e cosa puoi fare per risolverli.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Scarpa da arrampicata di fascia alta per progetti difficili | Qubit impareggiabile

Con Qubit, Unparallel ha sviluppato una nuova scarpa da arrampicata ad alte prestazioni che eccelle davvero su terreni ripidi e strapiombanti. Siamo con il nuovo...
00:12:03

Ritratto intimo dell'olimpionica giapponese Miho Nonaka

Uno sguardo dietro le quinte: accompagna l'icona dell'arrampicata giapponese Miho Nonaka nella sua intensa preparazione per le Olimpiadi del 2024.

I fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85° M6)

Spinta continua di 20 ore: i fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via in stile alpino nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85°, M6).