Dopo il suo recente successo in Alphane (9A), Aidan Roberts affronta il prossimo boulder definitivo di 9A: Burden of Dreams. Per poter provare le cinque mosse a casa tutte le volte che vuole, ha scansionato il pezzo di prova di Nalle Hukkataival e ha fatto produrre repliche delle impugnature.

Che si tratti di arrampicata di piombo o bouldering: al di sopra di ciò che è quasi umanamente possibile, l'arrampicata diventa spesso molto specifica. A questo proposito, è comprensibile che gli atleti si preparino con meticolosa precisione. Questo non solo per quanto riguarda la metodologia e l'intensità dell'allenamento, ma anche in relazione a una preparazione il più realistica possibile.

Da Burden of Dreams - il primo 9A boulder al mondo - è lontano nella Pampa finlandese, già diversi arrampicatori hanno apprezzato Toru Nakajima o Vadim Timonov ha misurato il masso e l'ha costruito a casa. Aidan Roberts l'ha preso abbastanza sul serio, ha scansionato l'intero masso e ha prodotto appigli dettagliati. Le sue repliche lo porteranno al successo?

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Aidan Roberts

idee regalo
EnglishSpanishFrenchItalianGerman