Due anni due volte al giorno sul tabellone: ​​qual è il punto?

Nel febbraio 2021 è diventato virale un video dell'alpinista svedese Emil Abrahamsson, in cui presentava un allenamento semplice e apparentemente efficace per la forza delle dita: con solo 2 brevi sessioni di hangboard al giorno, ha ottenuto un incredibile aumento delle prestazioni in un mese. Ora, dopo un periodo di due anni, il professionista dell'arrampicata commenta la sua presunta cura miracolosa.

I risultati sembravano troppo belli per essere veri: le prestazioni aumentano fino al 2600%. E questo con un allenamento a bassa intensità per un periodo di soli 30 giorni. di Emil Abrahamsson La massima dell'allenamento di due brevi sessioni di hangboard al giorno ha trovato orecchie aperte nella comunità di arrampicatori di tutto il mondo. I tanti alpinisti dovrebbero essere ancora più entusiasti della sua conclusione, che trae due anni dopo.

Nel video che segue, il professionista dell'arrampicata svedese non solo esprime le proprie esperienze, ma lascia anche dire la sua al fratello, che ha applicato l'approccio con ferrea disciplina. Inoltre, lo specialista delle dita Kalle Söderqvist classifica i risultati.

Video: Ciò porta il 2x addestramento quotidiano sull'hangboard di Abrahamsson in 2 anni

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Emil Abrahamson

Attuale

Consiglio sul film: da bambino prodigio ad atleta di livello mondiale

Film consigliato per il fine settimana: Sasha DiGiulian, un tempo prodigio dell'arrampicata, ora atleta professionista con numerose prime salite femminili.

Scarpa da arrampicata di fascia alta per progetti difficili | Qubit impareggiabile

Con Qubit, Unparallel ha sviluppato una nuova scarpetta da arrampicata ad alte prestazioni...
00:12:03

Ritratto intimo dell'olimpionica giapponese Miho Nonaka

Uno sguardo dietro le quinte: accompagna l'icona dell'arrampicata giapponese Miho Nonaka nella sua intensa preparazione per le Olimpiadi del 2024.

I fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85° M6)

Spinta continua di 20 ore: i fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via in stile alpino nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85°, M6).

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Consiglio sul film: da bambino prodigio ad atleta di livello mondiale

Film consigliato per il fine settimana: Sasha DiGiulian, un tempo prodigio dell'arrampicata, ora atleta professionista con numerose prime salite femminili.

Scarpa da arrampicata di fascia alta per progetti difficili | Qubit impareggiabile

Con Qubit, Unparallel ha sviluppato una nuova scarpa da arrampicata ad alte prestazioni che eccelle davvero su terreni ripidi e strapiombanti. Siamo con il nuovo...
00:12:03

Ritratto intimo dell'olimpionica giapponese Miho Nonaka

Uno sguardo dietro le quinte: accompagna l'icona dell'arrampicata giapponese Miho Nonaka nella sua intensa preparazione per le Olimpiadi del 2024.