Katherine Choong: "Questo è il più grande successo della mia carriera".

Il residente del Giura ripete la via, che Matthias Trottmann ha aperto per la prima volta nel 2005, per 6.4 secondi (170 m, 8b / +) sul Fürenwand. Dopo che non ha avuto un punto nel punto chiave, ha preso coraggio ed è stata in grado di segnare punti. In termini emotivi, registra perché questo è il più grande successo di arrampicata della sua carriera fino ad oggi.

Come è noto, nell'estate 2020 non si sono svolte gare a causa della corona, Choong ha riconosciuto la sua opportunità nel gap: "Per la prima volta in 15 anni ho potuto concentrarmi solo sull'arrampicata su roccia".

L'obiettivo è stato rapidamente fissato per salire di nuovo più tiri. “Ciò che è particolarmente interessante di questo tipo di arrampicata è il rapporto con il tuo partner. Ho la sensazione che tu condivida molto di più con il tuo partner, rimangono grandi ricordi. La fiducia deve essere totale per raggiungere insieme la vetta".

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

"Questa via, che mi sembrava impossibile in qualsiasi lunghezza, che mi ha fatto dubitare e quasi arrendermi molte volte, sarà ricordata per sempre come una delle mie migliori realizzazioni".

Katherine Choong

L'obiettivo era andare ai propri limiti: sia in termini di difficoltà che di sfida mentale nell'arrampicata su vie lunghe, una disciplina che Choong dice di non aver ancora padroneggiato completamente.

Quasi rinunciato

Choong ha impiegato 16 giorni per salire la via - è stato solo dopo due settimane che si è lentamente sentita a suo agio in parete, sottolinea. La lunghezza chiave sembrava subito fattibile, ma subito dopo sul terzo tiro (8a+) è nata lei. “Non c'era niente da fare per superare questa posizione. Deluso e frustrato, ho voluto rinunciare al progetto".

Katherine Choong nel Fürenwand. Video: Hugo Vincent

Il primo climber Matthias Trottmann ha saputo donare nuova motivazione assicurandosi che fosse probabilmente il single point più difficile dell'intera via. Così Choong e Jim Zimmermann (la loro corda e compagno di vita) si sono calati con una corda statica direttamente dall'alto per esplorare il resto della via.

“L'arrampicata è tecnica, i movimenti sono lunghi. Non potevo fare più di qualche movimento senza fermarmi. Per non parlare dei runout nella roccia sciolta che mi hanno paralizzato dalla paura!"

Seguì un difficile processo mentale. Sebbene Choong sia stato in grado di decifrare alcune sequenze più e più volte, si è perso di nuovo d'animo. Principalmente perché non ha ancora visto nessun terreno nella lunghezza di 8a+. Il muro umido e la nebbia che sale dalla valle hanno fatto la loro parte, scrive. Ma poi è tornato il sole - e con esso la speranza.

“Alla fine del 14° giorno ho finalmente salito un tiro di 7c+ e ho trovato un nuovo metodo nell'8a+! Tutto sembra di nuovo possibile! ”Poi tutto è successo improvvisamente molto rapidamente.

Una corsa contro il tempo e la pioggia

Tutto si è riunito il 9 settembre. Choong scrive:

“Niente indicava una salita. La pioggia ci inzuppa completamente all'avvicinamento e la roccia sembra umida. Comincio con la lunghezza 6c. Nel successivo 8b/+ mi sono posto l'obiettivo di raggiungere semplicemente il passaggio chiave: un tiro dinamico dopo un lungo e faticoso strapiombo. Sorprendentemente, posso salire subito la lunghezza. Che sensazione!

Ma lo so: segue ancora il difficile 8a+, poi 8a, 7c+ e 7b. Non ho mai fatto la maggior parte di questi tiri prima. In effetti, ciascuno dei campi è una lotta. Mi sento come se stessi perdendo forza ad ogni tiro. La mia testa prende le mie braccia urlandomi di lasciarmi andare.

"La mia testa prende le mie braccia, che mi stanno urlando di lasciar andare".

Se voglio una possibilità, devo fare ogni lunghezza al primo tentativo, altrimenti la forza non sarà sufficiente. Piove. Più saliamo, più temo che i tiri superiori possano essere troppo bagnati. Metro dopo metro ci alziamo, vorrei fare più pause, ma anche il tempo stringe. L'ultima funivia parte alle 18:XNUMX - non vogliamo assolutamente scendere sotto la pioggia. Finalmente raggiungo la vetta, completamente esausto, ma pieno di felicità per aver vinto questa grande sfida.

Questa via, che mi sembrava impossibile in qualsiasi lunghezza, che mi ha fatto dubitare e quasi arrendermi molte volte, sarà ricordata per sempre come una delle mie migliori realizzazioni. Una sfida che mi ha fatto superare le mie barriere mentali e lasciare la mia zona di comfort".

Informazioni sul percorso:

  • 170 metri, 8b/+, Engelberg, Fürenwand
  • 7 tiri: 6c, 8b/b+, 8a+, 8a, 8a, 7c+, 7b
  • Aperto da Matthias Trottmann nel 2005
  • Prima libera: Matthias Trottmann 2006
  • Prima ripetizione: David Firnenburg 2019
  • Seconda iterazione: Katherine Choong 2021

Questo potrebbe interessarti

+++

Crediti: immagine di copertina Hugo Vincent

Attuale

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Petra Klingler e Julien Clémence sono Campioni svizzeri di Boulder 2024

Petra Klingler vince il suo undicesimo titolo di campionessa svizzera di boulder. Julien Clémence ottiene la sua terza vittoria.

Rara salita del Trad-Testpiece Into the Sun di Zangerl (8c+)

Prima Trad e poi Into the Sun (8c+): Andreas Hofherr ripete la via di Zangerl nella Murgtal.

Black Diamond ricorda i ramponi Neve Strap

Black Diamond Equipment richiama i ramponi Neve Strap (versione verde 2024) e i relativi accessori/ricambi. 

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Petra Klingler e Julien Clémence sono Campioni svizzeri di Boulder 2024

Petra Klingler vince il suo undicesimo titolo di campionessa svizzera di boulder. Julien Clémence ottiene la sua terza vittoria.

Rara salita del Trad-Testpiece Into the Sun di Zangerl (8c+)

Prima Trad e poi Into the Sun (8c+): Andreas Hofherr ripete la via di Zangerl nella Murgtal.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood