Alex Honnold sale i freerider su El Capitan in solitaria libera

Non possiamo crederci. Abbiamo appena saputo che Alex Honnold ha scalato la via del freerider su El Capitan in solitaria.

Okey, l'americano Alex Honnold è noto per le sue ispezioni senza fune o altri dispositivi di sicurezza. Ma quello che ha ottenuto questo sabato nella Yosemite Valley supera tutto prima: ha scalato la parete più famosa della valle, El Capitan, in free solo. Alex ha scalato la via Freerider in sole 3 ore e 56 minuti. La via segue logiche fessure e camini per 33 tiri. La via è stata salita per la prima volta in libera (non in free solo) dal tedesco Alex Huber nel 1995. Se vuoi padroneggiare la via nella parete alta 1000 metri, devi salire almeno 7c +.

Alex Honnold in precedenti tour solisti gratuiti

Fare clic qui per il rapporto completo National Geographic in inglese.

-
Crediti: foto Jimmy Chin

Attuale

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.

Jernej Kruder ripete la classica trad Greenspit (8b/+)

L'iconica fessura di Didier Berthod ripetuta: Jernej Kruder assicura la salita di Greenspit nella Valle dell'Orco.

Professionista indignato: Stefan Glowacz critica gli alpinisti che si arrampicano per la prima volta dall'alto

Aprire vie alpine dall'alto: non è possibile, dice Stefan Glowacz, ma possibile in casi eccezionali, dicono Dörte Pietron e Daniel Gebel.

Katherine Choong sale La Fiesta de Los Metallos (8b, 200m)

Pezzo di prova del Verdon ripetuto: Katherine Choong ripete la difficile via di più tiri La Fiesta de Los Metallos (8b, 200m).

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.

Jernej Kruder ripete la classica trad Greenspit (8b/+)

L'iconica fessura di Didier Berthod ripetuta: Jernej Kruder assicura la salita di Greenspit nella Valle dell'Orco.

Professionista indignato: Stefan Glowacz critica gli alpinisti che si arrampicano per la prima volta dall'alto

Aprire vie alpine dall'alto: non è possibile, dice Stefan Glowacz, ma possibile in casi eccezionali, dicono Dörte Pietron e Daniel Gebel.

commenti 4

  1. Non un atto glorioso, ma suicida. Alcuni si fermano presto, altri solo quando sono morti. Potter, Auer... E irresponsabile come padre. I media non dovrebbero riferire su di esso.

Commenta l'articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui