Devi conoscere questi tre componenti dell'attrezzatura da valanga

Le montagne hanno un'attrazione magica. Allo stesso tempo, l'ambiente alpino presenta pericoli naturali. Soprattutto in inverno, quando le cime sono avvolte nella neve bianca, c'è un fattore critico: valanghe. I seguenti tre equipaggiamenti fanno parte di ogni tour di sci.

Un contributo di Fabian Reichle - Bächli Bergsport

Il tempo, la quantità e il tipo di neve e il terreno hanno tutti un impatto sulle potenziali valanghe. Gite sciistiche ed escursioni con le ciaspole devono quindi essere attentamente pianificate per poter attraversare il terreno in sicurezza. Tuttavia, c'è sempre un rischio residuo. Quindi la pratica pratica delle attrezzature di salvataggio può decidere sulla vita o sulla morte.

Nella stagione fredda ci sono attrezzature essenziali che devono essere sempre a portata di mano: ricetrasmettitori da valanga, pale e sonde sono un minimo assoluto. Vorremmo dare un'occhiata più da vicino a questa attrezzatura standard.

1. Il ricetrasmettitore da valanga LVS

Il dispositivo tecnicamente più sofisticato dei tre è quello LVS, In linea di principio, non è altro che un piccolo dispositivo portatile in grado di ricevere e inviare segnali. Se viaggi in gruppo in un terreno aperto - nessuno dovrebbe lasciarlo solo - imposta LVS su Invia. In caso di sepoltura, la vittima può essere cercata nel cono valanghe usando la modalità di ricezione. Sembra semplice, in linea di principio lo è.

Disponibile anche in immagine Sport di montagna Bächli

Deve essere intuitivo da usare, un buon ricetrasmettitore da valanga. La lotta contro il tempo deve essere rapida, in situazioni stressanti comunque. Più ti senti a tuo agio nel trattare, meglio è. Quando acquisti un ricetrasmettitore da valanga, non dovresti essere scoraggiato dai presunti dispositivi professionali. Al contrario: spesso sono vantaggiosi anche per i principianti, poiché offrono un grande valore aggiunto con dettagli pratici in caso di emergenza.

Piccolo aiutante vitale

I ricetrasmettitori da valanga sono un successo della tecnologia moderna? Niente affatto. I primi modelli, come quello, erano in circolazione dai primi anni '70 Barryvox di Mammut, A quel tempo non c'erano standard di trasmissione, il che significava che non tutti i modelli erano compatibili tra loro. Dotato di una sola antenna, la ricerca in quel momento con i dispositivi analogici era estenuante e richiedeva molta pratica. Nessun confronto con oggi: tutti i ricetrasmettitori da valanga inviano e ricevono su una frequenza standard, completamente digitale. I segnali sono registrati con tre antenne di serie, il che significa che i soggetti sepolti possono essere rilevati in tutte e tre le direzioni di movimento.

Tuttavia, a nessuno con un ricetrasmettitore da valanga è consentito pesare nella sicurezza sbagliata. La gestione del dispositivo deve essere praticata e i processi di ricerca devono essere addestrati. È inoltre necessario osservare il modo corretto di indossare sotto lo strato superiore di abbigliamento, lontano da altri dispositivi elettronici. E un dettaglio concettuale importante: il nome ingombrante del ricetrasmettitore da valanga ha la sua giustificazione. Un ricetrasmettitore da valanga non è in grado di rilevare valanghe né di prevenirle.

Se hai il tuo LVS sotto controllo, troverai un eccellente salvagente nel dispositivo. Anche se si spera non sia mai usato.

2. La sonda

Mentre LVS è responsabile dell'orientamento approssimativo, così è Sonda il dispositivo per la multa. Una persona sepolta può essere localizzata con il ricetrasmettitore da valanga, ma alla fine "solo" fornisce la distanza più breve del dispositivo di invio sotto le masse di neve. Prima che il soccorritore raggiunga la pala, è importante determinare la posizione precisa della vittima. Qui entra in gioco la sonda.

In linea di principio, la sonda è una lunga asta che viene inserita nella neve. Ancora e ancora fino a quando la resistenza indica che la persona è stata trovata sotto la valanga. La profondità è anche visibile, poiché ogni sonda ha una misura del metro. Solo dopo un colpo alla sonda la maniglia arriva alla pala.

Disponibile anche in immagine Sport di montagna Bächli

Come tutti gli altri dispositivi di emergenza, una sonda deve essere intuitiva da usare. Imballato in uno zaino, è composto da diversi elementi tubolari che possono essere uniti in pochissimo tempo con un cavo. A seconda del modello, la lunghezza varia tra 240 e 320 cm. Le preferenze personali sono di primaria importanza qui, la sonda è sicuramente la parte più pragmatica dell'attrezzatura standard da valanga.

Dentro e fuori

Ci sono differenze nel materiale: alluminio o carbonio per i tubi; Nylon, Kevlar o acciaio per il cavo. In linea di principio, più alluminio e più spesso sono gli elementi, più resistente è la sonda. Questo può essere cruciale, perché ti imbatti sempre in pietre grossolane e neve dura nelle valanghe. Inoltre, il dispositivo deve essere sempre facile da usare e funzionare anche in caso di freddo gelido.

Una domanda che si sente più e più volte è se non è pericoloso se si colpisce accidentalmente un occhio sulla vittima. La risposta è molto semplice: è meglio vivere ciecamente in un occhio che morto: la sonda è un vero toccasana, non una lancia.

3. La pala da valanga

A Pala è uno strumento. Una primitiva per di più. Ha una lama e un albero. Afferra l'albero e usa il foglio di materiale per rimuoverlo, è così semplice e anche se lo scopo del dispositivo è già stato spiegato, c'è di più. Sono i piccoli e raffinati dettagli che compongono un'efficiente pala da valanga. A partire dal materiale.

Disponibile anche in immagine Sport di montagna Bächli

Esistono principalmente lame in alluminio, carbonio e plastica. Questi ultimi non sono stati fabbricati per un buon motivo per qualche tempo. La plastica diventa fragile nel tempo ed è soggetta a rotture a basse temperature. Quindi state alla larga, anche se vi imbattete in un affare redditizio. Il carbonio ha il grande vantaggio di essere leggero, ma è anche delicato perché può anche rompersi. Tuttavia, il materiale ha sicuramente senso per le gare di sci in cui ogni grammo conta e non è prevedibile scavare. Le lame in alluminio sono la prima scelta per l'uso generale. Sono resistenti, pieghevoli e tuttavia accettabili nel peso.

Dettagli e tecnologia

Una pala è ingombrante, ma deve ancora avere spazio nello zaino ed essere rapidamente a portata di mano. Al momento dell'acquisto, assicurarsi che il dispositivo sia facile da trasportare. Il resto è una questione di gusti: quale dovrebbe essere? Grande lama per sollevare più neve, con più forza o piccola lama con l'effetto opposto? Come può essere la maniglia? Quanto dovrebbe essere lungo l'albero? Qui è importante sondare le preferenze personali e testare idealmente una pala.

Alla fine, la tecnica giusta è molto più importante. Solo coloro che scavano efficacemente attraverso la valanga possono rapidamente cadere vittime. Il metodo migliore è il cosiddetto trasportatore di neve a forma di V. Qui, un "cuneo di neve" viene scavato orizzontalmente dalla persona versata.

Non deve sempre essere un'emergenza. Le pale da neve aiutano anche preventivamente nello scavare i profili di neve. O ancora meno pericoloso: molto semplice quando si costruisce un igloo o kicker.

Ancora più protezione grazie all'airbag da valanga

Se vai in freeride, affronti un tour di sci o fai racchette da neve in un terreno remoto, dovresti essere ben preparato per il caso peggiore. Oltre all'attrezzatura standard, si raccomandano un airbag da valanga e, naturalmente, un casco - oltre al rischio di soffocamento, vi è anche il rischio di valanghe lesioni gravi, Qualsiasi attrezzatura che aumenta le possibilità di sopravvivenza ha un senso. Infine, una gestione di routine è essenziale. Pertanto: pratica, pratica, pratica.

Questo potrebbe interessarti

A proposito di sport di montagna Bächli

Bächli sport di montagna è il principale negozio specializzato in Svizzera per arrampicata, alpinismo, spedizioni, escursioni, sci alpinismo e ciaspolate. Nelle attuali sedi 13 in Svizzera, Bächli Bergsport offre ai suoi clienti una consulenza competente e un servizio di alta qualità. Pubblicato su LACRUX Bächli sport di montagna a intervalli regolari contributi entusiasmanti ai temi arrampicata, bouldering e alpinismo.

+++
Crediti: immagine di copertina Wikimedia / Dahu1, altre foto Bächli sport di montagna

Attuale

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.