Oro per Garnbret e Ondra a Chamonix

Ieri si è svolta a Chamonix la finale dell'arrampicata in testa, dove 17 atleti si sono dati battaglia per un posto sul podio davanti a uno scenario spettacolare. Nell'evento femminile, la medaglia d'oro olimpica Janja Garnbret della Slovenia ha ottenuto la sua terza medaglia d'oro consecutiva nella Coppa del Mondo Lead, mentre negli uomini, l'olimpionico ceco Adam Ondra è salito sul podio, tornando con il botto sulla scena competitiva internazionale.

dopo Janja Garnbret Dopo aver celebrato un traguardo importante con la sua 50esima medaglia di Coppa del Mondo all'inizio della stagione da protagonista 2022, non ha mostrato segni di stanchezza a Chamonix e ha guidato tutti i round dalla qualificazione alla finale. E così l'olimpionica si è guadagnata la sua 52a* medaglia di Coppa del Mondo, la sua 35a medaglia d'oro, di cui 21 nella disciplina di testa.

Dopo la vittoria di ieri a Chamonix, Garnbret - due volte campione del mondo Lead, due volte campione del mondo Boulder e due volte campione del mondo Combination - ha vinto tutte e tre le Coppe del mondo Lead finora in questa stagione.

nordvpn_display

«Mi sono sentito fluente. Di solito sono più nervoso quando ho conosciuto molte ragazze prima di me, ma questa volta ero super calmo e rilassato. Ho salito solo con una certa cautela perché sapevo di dover salire la via, ma è stato facile!»

Janja Garnbret

L'olimpionico è arrivato secondo Laura Rogora dall'Italia, che ha conquistato la sua quarta medaglia di Coppa del Mondo IFSC, tutte vinte in testa. L'italiana è stata felicissima di un piazzamento in testa alla finale, ma ha dovuto accontentarsi della medaglia d'argento a causa della sua prestazione nei round precedenti a causa di un pareggio con Garnbret.

Il terzo posto sul podio è andato anche a un olimpionico, vale a dire Seo Chaehyun dalla Corea del Sud. È salita sul podio della Coppa del Mondo per la nona volta a Chamonix.

L'olimpionico austriaco ha ottenuto il quarto posto Fungo di Jessica, che ha anche raggiunto la vetta del percorso ma ha perso il podio a causa del punteggio ottenuto nei turni preliminari. Il giapponese Tanii Natsuki è arrivato quinto con 45+ punti mentre Natalia Grossmann , Brooke Raboutou dagli Stati Uniti ciascuno ha raggiunto 43+. Il duo americano ha ottenuto il sesto e il settimo posto. Ottavo posto per l'olimpionico sloveno Mia Krampl, che ha completato la via finale a 37 anni.

Classifica Donne – Finale Chamonix 2022

RangoNomePaese QualificazioneSemi finalefine
1JANJAGARNBRETSLO5.05toptop
2LAURAROGORAITA22.86toptop
3CHAEHYUNGestione SEOKOR5.0537top
4JESSICAFUNGOAUT20.7230top
5NATSUKITANIIJPN8.25topPiù di 45
6NATALIAUOMO VOLGAREUSA5.05topPiù di 43
7BROOKERABOUTOUUSA5.0537Più di 43
8MIAKRAMPLSLO8.25Più di 2937
E lo ha fatto di nuovo: Janja Garnbret vince l'oro a Chamonix. (Immagine: Lena Drapella/IFSC)
E lo ha fatto di nuovo: Janja Garnbret vince l'oro a Chamonix. (Immagine: Lena Drapella/IFSC)

Adam Ondra con un brillante ritorno

Dopo una pausa dopo le Olimpiadi di Tokyo 2020, il ceco è tornato Adam Ondra è uscito dalla sua pausa con il botto questo fine settimana e ha ottenuto la sua 22a medaglia d'oro in Coppa del Mondo. Ondra è balzato sulla presa più alta della via finale di ieri e, sebbene non abbia tenuto la presa, l'olimpionico si è assicurato il primo posto con un punteggio di 39+. Questo è il 37° podio di Ondra in Coppa del Mondo.

«Avevo decisamente bisogno di una pausa dopo le Olimpiadi, ma ora sento che è giunto il momento: ho fame di competizione. Penso di aver vinto la migliore coppa del mondo di piombo sul circuito di Chamonix ed è stata un'ottima decisione: mi sono divertito ad arrampicare qui.»

Adam Ondra

Il pareggio con il punteggio di 39+ di Ondra era quello del Giappone Taisei Homma , che si è assicurata la medaglia d'argento. Dopo la vittoria dello scorso fine settimana a Villars, Homma ha vinto stasera la sua seconda medaglia della stagione, il suo terzo posto assoluto sul podio della Coppa del Mondo IFSC.


Adam Ondra sulla vittoria a Chamonix (Audio)


L'americano ha completato il podio maschile Sean Bailey , che ha guadagnato la sua quinta medaglia mondiale della sua carriera con un punteggio di 29+. Dopo tre podi nel 2021, questo è il primo podio dell'americano della stagione in corso.

Lo sloveno Luka Potocar e il tedesco Yannick Flohe entrambi hanno concluso con lo stesso punteggio di Bailey, finendo infine quarto e quinto in base ai risultati dei turni preliminari e al tempo richiesto per il percorso finale.

Ottavo posto per lo svizzero Sascha Lehmann

In casa, il francese Sam Avezou è arrivato sesto con oltre 25 punti, seguito dal britannico Hamish Mc Arthur al settimo posto con lo stesso punteggio. Gli svizzeri Sascha Lehmann ha concluso all'ottavo posto con 20+ punti, mentre il giapponese Satone Yoshida è arrivato nono dopo essere scivolato sulla dodicesima presa.

Adam Ondra nella finale di testa a Chamonix, in Francia. (Immagine: Lena Drapella/IFSC)
Adam Ondra nella finale di testa a Chamonix, in Francia. (Immagine: Lena Drapella/IFSC)

Classifica Uomini – Finale Chamonix 2022

RangoNomePaese QualificazioneSemi finalefine
1ADAMOONDRACZE8.83topPiù di 39
2TAISEIHommaJPN8.83Più di 36Più di 39
3SEANBAILEYUSA8.83topPiù di 29
4LUKAPOTOCARSLO13topPiù di 29
5YannickPULCEGER8.83Più di 36Più di 29
6SAMAVEZOUFRA16.12Più di 40Più di 25
7HAMISHMCARTUROGBR8.83Più di 36Più di 25
8SASHALEHMANNSUI8.83Più di 36Più di 20

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

* Il medagliere di Janja Garnbret è stato aggiornato a seguito di un errore nel sistema dei risultati che in precedenza escludeva la sua medaglia d'argento alla Coppa del Mondo Lead IFSC Briançon 2020. Così la Coppa del Mondo Lead dello scorso fine settimana a Villars ha segnato la sua 51a vittoria di medaglia in Coppa del Mondo e non la sua 50a come riportato in precedenza.

+++
Crediti: immagine di copertina Pietro Chodura

Attuale

Storico: Prima libera di Riders on the Storm (1200m, 7c+)

Siebe Vanhee, Sean Villanueve, Nico Favresse e Drew Smith effettuano la prima salita in libera di Riders on the Storm.

Grande linea invernale ripetuta sulla parete nord del Triglav | Il canale dei sogni

Nel mese di gennaio diverse cordate hanno potuto scalare una delle grandi vie invernali slovene, il Dream Couloir sulla parete nord del Triglav.

Il Wild Collective Mountain Sports Festival entra nel secondo turno

L'1 e il 2 marzo il Wild Collective Mountain Sports Festival a Herisau, nell'Appenzello, giunge alla sua seconda edizione.

L'arrampicatrice professionista allena il padre 60enne al suo primo 7a+

Toccante storia di famiglia: la professionista dell'arrampicata Emily Harrington accompagna suo padre sulla sua prima via di 60a+ all'età di 7 anni.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Storico: Prima libera di Riders on the Storm (1200m, 7c+)

Siebe Vanhee, Sean Villanueve, Nico Favresse e Drew Smith effettuano la prima salita in libera di Riders on the Storm.

Grande linea invernale ripetuta sulla parete nord del Triglav | Il canale dei sogni

Nel mese di gennaio diverse cordate hanno potuto scalare una delle grandi vie invernali slovene, il Dream Couloir sulla parete nord del Triglav.

Il Wild Collective Mountain Sports Festival entra nel secondo turno

L'1 e il 2 marzo il Wild Collective Mountain Sports Festival a Herisau, nell'Appenzello, giunge alla sua seconda edizione.