Sci alpinismo per principianti: consigli per iniziare

Hai la passione per lo sci alpinismo ma non riesci a vedere la foresta per tutte le attrezzature, la tecnologia e la pianificazione? Qui troverai consigli per iniziare nel mondo dello sci alpinismo e risposte alle domande più urgenti.

Un contributo di Fabian Reichle - Bächli Bergsport

Questo inverno è speciale per gli sciatori su pista. La folla agli impianti di risalita è un deterrente, anche se le misure di protezione sono possibilmente solide e sicure. Tuttavia, è comprensibile che qualcuno lasci i battipista nel seminterrato in questa stagione. Ma come soddisfare la fame di sci? Con gli sci alpinismo!

Tuttavia, molti dei servizi dello sci su pista non sono più disponibili: niente ascensori, pericoli naturali e attrezzature più complesse. In cambio, ottieni un'esperienza di natura, libertà e, non ultimo, si spera, fantastiche discese attraverso la neve farinosa. Nonostante tutto, il mondo dello sci alpinismo può sembrare travolgente, soprattutto per i principianti. Forniamo quindi una panoramica. Uno starter kit, per così dire.

Gli sci per lo sci alpinismo

Ovviamente, niente funziona senza due doghe ai tuoi piedi. A differenza degli sci alpini, altri fattori giocano un ruolo importante negli sci da alpinismo. Ricorda che non solo stai andando in discesa, ma devi anche scalare salite. Meno peso conviene: un buon compromesso è di circa 3 chilogrammi per coppia.

Orientato al progresso o cacciatore di polvere?

Se sei comunque più orientato all'arrampicata, allora ha senso uno sci con una vita stretta. Per una discesa più piacevole, invece, preferisci investire in un modello più ampio che ti dia più superficie e quindi più portanza nella neve profonda. Una buona cosa intermedia è una larghezza dello sci fino a circa 95 mm sotto l'attacco.

Una buona cosa intermedia è una larghezza dello sci fino a circa 95 mm sotto l'attacco.

Lo stesso vale per la lunghezza: uno sci più corto è più facile da scalare, mentre uno sci più lungo vale la pena in discesa. Calcola circa meno o più 10 cm della tua altezza. Naturalmente, anche la forma gioca un ruolo. Una forma rocker ti tiene in superficie, soprattutto nelle giornate nevose.

Classificazione degli sci per l'orientamento

Abbiamo messo insieme la seguente classificazione degli sci per i modelli attuali, che puoi utilizzare come guida approssimativa.

Il legame con lo sci alpinismo

Prima di tutto: ci sono due tipi fondamentali di attacchi da touring. Pin e cornice. Quest'ultimo è più simile a un attacco alpino, ma ha un grande svantaggio di peso rispetto all'attacco a spillo. Ci concentriamo quindi sul pin binding. Parlando di peso, questo è uno dei fattori più importanti quando si desidera investire in un attacco da turismo. I modelli realizzati per le gare di turismo pesano circa 200 grammi in casi estremi. Tuttavia, questi pesi leggeri rinunciano al comfort e alla sicurezza.

Come spesso accade, un compromesso è l'ideale per iniziare.

Come spesso accade, un compromesso è l'ideale per iniziare. Presta attenzione ai servizi come i cuscinetti del tallone di diverse altezze in modo da poter regolare l'altezza del tallone in base al grado di inclinazione della pendenza. Se vuoi fare affidamento sulla sicurezza, dovresti guardarti intorno nell'area degli attacchi ibridi.

Banale ma importante: non investire in un attacco ultraleggero se hai uno sci pesante. E assicurati che anche l'attacco sia su misura per la tua vita da sci.

Gli scarponi da sci

Probabilmente lo sai dallo sci alpino: se spingi le scarpe, la giornata è rovinata. Lo stesso vale ovviamente per i tour. Il credo più importante dovrebbe quindi essere che la scarpa ti stia bene.

Più fibbie, maggiore è il peso. Meno fibbie, minore è la stabilità.

Altrimenti il ​​sistema di chiusura è rilevante. Quante fibbie dovrebbero esserci dipende dalle tue preferenze. Meno significa più libertà di movimento (e meno peso), ma meno stabilità.

Un altro punto è l'unico. Potrebbe essere necessario essere in grado di percorrere determinati tratti con stivali da turismo. Le suole Vibram forniscono la presa necessaria in tali situazioni.

Le pelli

Nessuna salita senza pelliccia. Questi sono spesso costituiti da una miscela di mohair e fibre sintetiche; questo ti permette di scivolare comodamente sulla neve e mantiene le pelli robuste.

Le pelli sono incollate ai tuoi sci. Non preoccuparti, possono essere rimossi senza lasciare residui. Affinché la lunghezza e la vita siano corrette, è meglio far tagliare la pelle da un professionista, ad esempio nel nostro negozio. Questo deve essere fatto una volta, quindi sei pronto per la salita.

È meglio far tagliare le pelli su misura da un professionista in modo che la lunghezza e la vita siano corrette.

A proposito, se diventa ghiacciato, puoi combinare le pelli con i ramponi che mordono la neve dura. Questi sono montati ciascuno sotto l'attacco.

L'abbigliamento e il principio dello strato

Noterai subito che la giacca imbottita che indossi sulle piste non è pratica durante uno scialpinismo. Non rende giustizia alla faticosa salita con il passaggio alla ventosa e fredda discesa. Idealmente, ti vesti secondo il principio dello strato.

Idealmente, ti vesti secondo il principio dello strato.

Biancheria intima, isolamento e protezione dagli agenti atmosferici

Il primo strato è la tua biancheria intima, ad esempio in lana merino. Si adagia direttamente sulla pelle e ha il compito di trasportare l'umidità verso l'esterno. Questo ti tiene caldo e asciutto. Infine c'è lo strato isolante, che serve a trasportare ulteriore umidità. Il loro compito più grande, tuttavia, è l'isolamento, cioè dovrebbe tenerti al caldo. Può essere una giacca softshell o primaloft, ad esempio. In definitiva, indossi lo strato di protezione dalle intemperie che ti protegge da vento, neve e pioggia. Le giacche hardshell vengono solitamente utilizzate qui. Lo stesso sistema funziona anche per le gambe.

Una piccola aggiunta al principio della stratificazione: non devi seguirlo ostinatamente. A volte avrai bisogno di più, a volte di meno. Si spera che dovrebbe essere il buon senso.

Non dimenticare i piccoli dettagli: non indosserai quasi mai un casco con occhiali da sci durante la salita. Quindi sarai felice di avere un cappello e occhiali da sole. Un paio di guanti leggeri sono anche utili durante la salita.

Immagine mammut

Lo zaino ideale per lo sci alpinismo

In teoria, puoi metterli in valigia, ma in pratica ha senso uno zaino specifico per il tour. Soprattutto per ragioni di sicurezza.

Prima di acquistare, dovresti decidere se vuoi investire in un airbag da valanga o meno. Il prezzo e il peso più elevati possono salvare vite umane. Ora che hai chiarito questa domanda fondamentale, ci sono alcuni dettagli importanti che devi tenere a mente.

È essenziale che l'attrezzatura di sicurezza contro le valanghe sia rapidamente a portata di mano. Ci sono scomparti specifici nei moderni zaini per pala e sonda. Prestaci attenzione.

La pala e la sonda devono essere facilmente raggiungibili.

Il tuo zaino dovrebbe anche avere la possibilità di legare gli sci. Lo apprezzerai se mai dovessi camminare.

Alla fine tutto dipende dalle preferenze personali. Assicurati che lo zaino si adatti correttamente e sia comodo. Pensa a quanta capacità dovrebbe avere lo zaino e quali opzioni aggiuntive sono rilevanti per te (ad es. Sistema di idratazione integrato).

Potete scoprire tutto ciò che ha a che fare con l'attrezzatura dai consulenti per gli sport di montagna a Bächli Bergsport. Saranno felici di aiutarti: prenotane uno ora appuntamento per una consulenza personale.

L'attrezzatura da valanga: Ricetrasmettitore da valanga, pala e sonda

Non dovresti fare uno scialpinismo senza un ricetrasmettitore da valanga, una pala e una sonda. Abbiamo evidenziato i tre dispositivi per te in un articolo separato

Per essere equipaggiato con la migliore attrezzatura, puoi andare a Bächli Bergsport Set di sicurezza compra - messo insieme da professionisti.

Immagine mammut

La pianificazione del percorso

Sei attrezzato? Bene, allora possiamo iniziare. Prima di farlo, tuttavia, dovresti occuparti della pianificazione del tour. Impara a leggere il bollettino delle valanghe, interpretare il tempo e come valutare i pericoli sulla mappa. Il credo è: pratica, pratica, pratica.

Sarai in grado di leggere molta teoria come autodidatta, ma è essenziale che tu venga introdotto alla pratica con una guida professionale. In breve: frequentare corsi e formazione, imparerai nel modo più veloce e più solido.

Frequenta corsi e corsi di formazione, imparerai nel modo più veloce e solido.

Con il programma Bächli in tour Bächli Bergsport ti offre questo tipo di formazione: dai corsi sulle valanghe ai tour per principianti dove puoi fare esperienza. Anche a Punto di montagna troverai molti corsi.

I link interessanti da tenere a mente sono i seguenti:

  • Guru dello scialpinismo
    Portale completo per la pianificazione di scialpinismo.
  • Libro della vetta
    Portale turistico con molti report.
  • hikr
    Un altro interessante portale turistico.
  • rischio bianco
    Sito web per valutare la situazione attuale delle valanghe.
  • Ricerca svizzera sulle valanghe
    Bollettini valanghe attuali
  • Meteo SRF
    Previsioni del tempo con previsioni affidabili.
  • Tempo Landi
    Previsioni del tempo da Landi. Forse non molto ovvio, ma poiché il servizio è rivolto principalmente agli agricoltori, il radar delle precipitazioni in particolare è molto efficiente.

L'inizio

Ora è il momento di mettersi al lavoro. Con gli sci e verso le vette. Anche in questo caso vale: la pratica rende perfetti. Chi non ha esperienza può unirsi a un gruppo esperto o partire con una guida alpina. Gli esperimenti non hanno perso nulla nello scialpinismo, in montagna in generale. Quindi procedi sempre in modo prudente, non vale la pena correre dei rischi. Anche viaggiare da soli non è una buona idea.

Se hai una persona che può guidarti, fai prima un controllo del ricetrasmettitore da valanga. Se i dispositivi sono a posto, puoi lasciarli in modalità di trasmissione e indossarli sotto lo strato inferiore degli indumenti o in una tasca che può essere chiusa con una cerniera.

La tecnologia

Non corri con le pelli sugli sci, scivoli. Non alzare i piedi, ma tirare gli sci da terra. Tendi a fare grandi passi, la pressione rimane sul tallone e non sulle dita dei piedi.

Anche se sei uno sciatore esperto o cammini molto in estate: non farti ingannare, i movimenti e il consumo di energia sono diversi negli scialpinismo. Cerca di camminare con calma e in modo uniforme.

Ad un certo punto non potrai evitarlo attraverso il famoso tornante, soprattutto se ti trovi su un terreno più ripido. Questo viene spiegato in tre semplici passaggi:

  1. Trova un "parcheggio" dove vuoi cambiare direzione.
  2. Spingi entrambi i bastoncini nel pendio in modo da rimanere pulito e stabile. Quindi giri lo sci sul lato della montagna come un tergicristallo nella direzione mirata.
  3. Sposta il peso sullo sci attorcigliato, altrimenti corri il rischio di cadere all'indietro lungo il pendio. Appoggiati sui bastoncini, solleva il secondo sci e fallo oscillare o calciarlo nella direzione desiderata.

Per inciso, è consigliabile non praticare i primi tentativi in ​​un canale ripido di 40 gradi, appena innevato. Trova un punto piatto e prova.

Competenza nello sci alpinismo

Si potrebbero scrivere libri sullo sci alpinismo - cosa è stato effettivamente fatto in Negozio online di Bächli Bergsport puoi trovarne molti. Questa introduzione non è quindi affatto completa. Tuttavia, speriamo di essere stati in grado di far luce sull'oscurità e non vediamo l'ora di vedere presto l'uno o l'altro sugli sci da alpinismo.

Questo potrebbe interessarti

A proposito di sport di montagna Bächli

Bächli sport di montagna è il principale negozio specializzato in Svizzera per arrampicata, alpinismo, spedizioni, escursioni, sci alpinismo e ciaspolate. Nelle attuali sedi 13 in Svizzera, Bächli Bergsport offre ai suoi clienti una consulenza competente e un servizio di alta qualità. Pubblicato su LACRUX Bächli sport di montagna a intervalli regolari contributi entusiasmanti ai temi arrampicata, bouldering e alpinismo.

Attuale

Coppa del Mondo IFSC Lead e Speed ​​Briançon | Informazioni e live streaming

L'ultima Coppa del Mondo prima delle Olimpiadi si svolgerà a Briançon dal 17 al 19 luglio 2024. Qui troverai tutte le informazioni importanti e i live streaming.

5 motivi per fare un pellegrinaggio alla mecca alpina di Chamonix l'anno prossimo

Scopri tutto sull'Arc'teryx Alpine Academy di Chamonix: un evento superlativo per gli appassionati di alpinismo provenienti da oltre 30 paesi.

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Coppa del Mondo IFSC Lead e Speed ​​Briançon | Informazioni e live streaming

L'ultima Coppa del Mondo prima delle Olimpiadi si svolgerà a Briançon dal 17 al 19 luglio 2024. Qui troverai tutte le informazioni importanti e i live streaming.

5 motivi per fare un pellegrinaggio alla mecca alpina di Chamonix l'anno prossimo

Scopri tutto sull'Arc'teryx Alpine Academy di Chamonix: un evento superlativo per gli appassionati di alpinismo provenienti da oltre 30 paesi.

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.