Connor Herson riesce nella salita in libera del Salathe Wall

L'americano Connor Herson si è recentemente fatto un nome con l'ispezione trad di Empath (9a). Ora arriva il prossimo scherzo: insieme al padre riesce a scalare in libera la Salathe Wall su El Capitan.

Con il sopralluogo gratuito del Muro di Salate tritta Connor Herson sulle orme di suo padre, Jim Herson. Questo è uscito dal Salathe Wall quasi esattamente 19 anni fa, 90 ore prima della nascita di Connor. Ha vestito suo figlio appena nato con una tutina, che diceva: "Mio padre ha scalato il Salathe Wall e tutto ciò che ho è questo vestito sciocco".

connor-herson-climbs-salthe-wall-free
Poco prima del suo 19° compleanno, Connor Herson scala in libera il Salathe Wall. Immagine: Jim Herson

Salathe Wall: percorso ricco di storia

Il muro di Salathe a El Capitan è stato realizzato nel 1961 da Ladri reali, Tom frost , Chuck Pratt prima scalato. La prima salita in libera della Big Wall è andata a buon fine Todd Skinner , Paolo Piano nel 1988 in nove giorni.

Aperto dieci anni dopo Alex e Thomas Huber Freerider, una variante del Salathe Wall che aggira le dure fessure nell'ottava difficoltà. La linea di Huber Buam conduce a sinistra all'ormai famoso Mostro fuori larghezza (7a+), un tratto di El Capitan dove convergono diverse linee.

Muro di testa impegnativo

Tuttavia, Connor Herson voleva prendere a cuore la variante originale e anche difficile. "Non è il Salathe Wall se invece fai il Monster Offwidth", dice il giovane, che ha scalato il Nose Rotpunkt all'età di 15 anni.

"Non è il Salathe Wall se invece fai il Monster Offwidth"

Connor Herson

Il headwall è stato piuttosto impegnativo per lui, dice Connor Herson. Lo ha salito in due tiri il terzo giorno della loro salita. "Quindi credo che dovrò tornare per collegarli in un campo. Tuttavia, è stata un'esperienza che non dimenticherò per un po'".

"E' stata un'esperienza che non dimenticherò per un po'"

Connor Herson

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: Foto di copertina Jim Herson

Attuale

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.
00:07:13

Dopo aver commesso un highball: "Mi sono sentito sollevato e mi sono vergognato"

In questo video, James Pearson commenta la sua salita del boulder highball 29 Dots nella Valle dell'Orco.

Anak Verhoeven sale 9b | La pianta di Shiva

Anak Verhoeven sale con successo la via 9b La Planta de Shiva. È la quarta donna a segnare una via di questo livello.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.
00:07:13

Dopo aver commesso un highball: "Mi sono sentito sollevato e mi sono vergognato"

In questo video, James Pearson commenta la sua salita del boulder highball 29 Dots nella Valle dell'Orco.