Jakob Schubert: “È stata la più grande battaglia mentale della mia vita”

Jakob Schubert ha salito la via Project Big a Flatanger ieri, 20 settembre 2023. Il percorso è considerato uno dei tour più difficili al mondo. Riassumiamo i punti più importanti.

Era il sesto tentativo di trasmettere in live streaming e le condizioni erano estremamente pessime. Dopo più di 20 ore di pioggia continua, mercoledì pomeriggio il sei volte campione del mondo di arrampicata austriaco ha iniziato la via, considerata forse la più difficile del mondo. 

Quasi 20 minuti dopo, un punto chiave riuscito dopo ben 85 prese e un ultimo masso, il 32enne di Innsbruck urla le sue emozioni mentre è appeso alla corda. 

“È stata la più grande battaglia mentale che abbia mai avuto nella mia carriera!

Jakob Schubert

Ultime notizie Jakob Schubert realizza la prima libera di Project Big (9c?)

Nessuna recensione ancora inviata

Quanto è difficile Project Big a Flatanger? Molte persone si pongono questa domanda. Schubert lascia ancora la domanda senza risposta. "Devo lasciare che tutto venga assorbito e poi risponderti", ha detto nel live streaming di ieri. Anche il nome della via è ancora aperto. È consuetudine che chi per primo scala in libera la via le dia un nome. Ti terremo aggiornato

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++
Foto di copertina Moritz Klee

Attuale

Jaan Roose attraversa lo Stretto di Messina su una slackline lunga 3646m

Tentativo di record mondiale sullo Stretto di Messina: lo slackline Jaan Rooses osa tentare la slackline lunga 3640 metri.

Sascha Lehmann: “Voglio arrivare in finale alle Olimpiadi”

Intervista allo scalatore professionista svizzero Sascha Lehmann: qualificazione olimpica riuscita, sentimenti di felicità e aspettative.

Quando la vista si affievolisce e l'arrampicata dà conforto

Onsight presenta l'atleta cieco e sviluppatore di prodotti Black Diamond Seneida...

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Jaan Roose attraversa lo Stretto di Messina su una slackline lunga 3646m

Tentativo di record mondiale sullo Stretto di Messina: lo slackline Jaan Rooses osa tentare la slackline lunga 3640 metri.

Sascha Lehmann: “Voglio arrivare in finale alle Olimpiadi”

Intervista allo scalatore professionista svizzero Sascha Lehmann: qualificazione olimpica riuscita, sentimenti di felicità e aspettative.

Quando la vista si affievolisce e l'arrampicata dà conforto

Onsight mostra l'atleta cieca e sviluppatrice di prodotti Black Diamond Seneida Biendarra nel suo emozionante viaggio verso la medaglia d'oro alla Coppa del mondo di paraclimbing 2023 a Salt Lake...