Nel 1985, ABS ha lanciato il primo zaino airbag da valanga. Oggi il sistema di autosoccorso fa parte dell'equipaggiamento di emergenza obbligatorio per molti appassionati di sport invernali. A Bächli-Bergsport, i clienti possono scegliere tra cinque diversi sistemi di airbag. Come funzionano e quali vantaggi porta ogni sistema: una panoramica.

Un contributo di Rabea Zühlke – Bächli Bergsport

Cielo azzurro brillante, una pista non tracciata, i primi divertenti tornanti sulla neve. Poi succede: il pendio si rompe, migliaia di tonnellate di neve iniziano a precipitare a valle a una velocità spaventosa. Una forte spinta, un botto e tre secondi dopo la più grande speranza è l'aria, o meglio, un pallone pieno di aria compressa.

Gli zaini airbag da valanga sono l'unica attrezzatura di emergenza che può impedire il seppellimento in una valanga. Il principio fisico alla base è chiamato segregazione inversa, popolarmente noto come effetto noce del Brasile. In una massa di particelle in movimento, le particelle più piccole si orientano verso il basso, quelle più grandi verso l'alto.

Ad esempio, se agiti un bicchiere di muesli, le noci del Brasile si sposteranno automaticamente in alto e la farina d'avena in basso. Lo stesso principio si applica a una persona con un airbag gonfiato in una valanga: la vittima della valanga "nuota" in superficie a causa della galleggiabilità.

Gli airbag da valanga potrebbero aumentare la probabilità di sopravvivere a una valanga. Immagine: Bächli Bergsport
Gli airbag da valanga potrebbero aumentare la probabilità di sopravvivere a una valanga. Immagine: Bächli Bergsport

Tuttavia, solo nel caso ideale. Nel 2014, il ricercatore di valanghe Pascal Haegeli e un team di esperti hanno studiato fino a che punto un airbag da valanga aumenta effettivamente la probabilità di sopravvivere a una valanga: nella ricerca hanno analizzato più di 245 incidenti da valanga in cui persone con e senza airbag sono state coinvolte nel stessa valanga.

Il risultato: il 22,2% di tutte le persone travolte da una valanga senza airbag muoiono. Con l'airbag gonfiato, è dell'11,1%. Un airbag gonfio può quindi prevenire la metà dei decessi. Allo stesso tempo, significa che anche con un airbag gonfio, ogni nona persona sepolta muore comunque.

La differenza è significativa, ma non così grande come precedentemente ipotizzato. Inoltre, è stato considerato il caso ottimale, ovvero la persona è stata in grado di attivare l'airbag. In pratica, tuttavia, una vittima di una valanga su cinque non riesce a dispiegare l'airbag.

Lo zaino airbag da valanga

Tuttavia, lo zaino airbag da valanga è un'utile attrezzatura di emergenza che può salvare vite umane. Il rilascio dovrebbe essere praticato, lo zaino regolarmente revisionato e l'attrezzatura ARVA non dovrebbe essere trascurata, proprio come la pianificazione del tour. Se si prendono in considerazione tutti questi fattori, l'airbag è un vantaggio per la sicurezza.

In parole povere, ogni modello è composto da un'unità di rilascio, solitamente sotto forma di una maniglia che può essere riposta nella tracolla, un'unità di riempimento, che si trova solitamente nella parte centrale dello zaino, e un cuscino d'aria, che è compresso in uno scomparto separato e protetto nella parte superiore dello zaino.

Inoltre, ogni zaino airbag da valanga ha un cosciale che viene infilato dalla parte posteriore tra le gambe verso la parte anteriore e agganciato alla cintura dell'anca. Questo cosciale, spesso visto come una caratteristica non necessaria, impedisce alla valanga di strappare lo zaino dal tuo corpo. 

In generale, dal 2017 tutti gli zaini airbag da valanga omologati in Europa devono soddisfare uno standard UE, che prevede, ad esempio, un volume minimo dell'airbag di 150 litri.

volume e galleggiabilità

Con il suo TwinBag brevettato, l'ABS offre due airbag da 85 litri completamente separati l'uno dall'altro. Dovrebbero fornire più portanza di un mono airbag e fungere anche da riserva se un cuscino d'aria è danneggiato. Inoltre, gli airbag sono adattati al baricentro del corpo.

"La posizione e il volume dell'airbag sono molto più importanti del numero", spiega il merchandiser di Ski & Mountain Loïc Tonnot di Black Diamond Europe. L'airbag JetForce Pro 35 di Black Diamond ha quindi un volume di 200 litri.

Gli zaini airbag da valanga con un volume di almeno 25 litri sono adatti per le escursioni giornaliere, mentre da 35 a 45 litri hanno senso per le escursioni in alta montagna o le traversate con gli sci. Con alcuni produttori, come Mammut, Alpride o Ortovox, i sistemi airbag possono essere completamente rimossi dallo zaino e reinstallati nei modelli con un volume più piccolo o più grande.

Gli zaini in ABS o Black Diamond, invece, hanno una struttura modulare: un piccolo zaino con sistema airbag costituisce la base e può essere ampliato con tasche sul coperchio con cerniera e attacchi.

«I freerider spesso scelgono una versione zip-on, mentre i tourer hanno bisogno di uno zaino airbag semplice ma un po' più leggero.»

Matthias Schmid, product manager di Bächli

Caratteristiche come una maniglia regolabile in altezza, conversione per utenti mancini e destrorsi e versioni di prova sono ora di serie.

Lontano dalle piste protette, gli zaini con airbag da valanga sono un'utile aggiunta all'equipaggiamento di emergenza Foto: Bächli Bergsport
Lontano dalle piste protette, gli zaini con airbag da valanga sono un'utile aggiunta all'equipaggiamento di emergenza Foto: Bächli Bergsport

Principi diversi

Cavo Bowden, innesco pirotecnico o supercondensatore? Quello che sembra un sacco di know-how tecnico in realtà non è così complicato. I sistemi airbag da valanga si dividono in due categorie: sistemi meccanici ed elettronici.

Prima le differenze più importanti: i sistemi meccanici con cartuccia in carbonio ultraleggera pesano circa 1000 grammi. Con uno zaino costano dai 600 ai 700 franchi, la cartuccia di carbone intorno ai 160 franchi. I prezzi di acquisto degli zaini airbag elettronici, che vengono riempiti tramite un soffiatore a controllo elettronico, sono di circa 1000 franchi e pesano circa 1300 grammi.

sistemi meccanici

I sistemi a cartuccia si basano tutti su un principio simile: come il freno di una bicicletta, vengono attivati ​​tramite un cavo Bowden che collega l'airbag alla cartuccia. “Se tiri la maniglia di rilascio, viene tirato un cavo, che a sua volta rilascia una molla. Un ago a molla infine perfora la cartuccia del gas, il gas fuoriesce e riempie il cuscino d'aria", riassume Alexander Weijnman, responsabile della sicurezza valanghe di Mammut.

L'azoto compresso a 300 bar (e completamente innocuo per l'utente) impiega tre secondi per dispiegarsi e gonfiare completamente l'airbag. Inoltre, l'aria ambiente viene aspirata tramite ugelli per riempire l'airbag insieme al gas.

“Il vantaggio dei sistemi meccanici è l'elevata energia iniziale: è necessaria una certa forza per far uscire l'airbag dallo zaino. Questo è più alto con i sistemi a cartuccia che con quelli elettronici, motivo per cui gli airbag possono essere imballati insieme in modo molto compresso.

Alexander Weijnman, responsabile della sicurezza valanghe di Mammut
Con alcuni produttori, come Mammut, Alpride o Ortovox, i sistemi airbag possono essere completamente rimossi dallo zaino e reinstallati nei modelli con un volume più piccolo o più grande. Immagine: Caro Nord | mammut
Con alcuni produttori, come Mammut, Alpride o Ortovox, i sistemi airbag possono essere completamente rimossi dallo zaino e reinstallati nei modelli con un volume più piccolo o più grande. Immagine: Caro Nord | Mammut

I sistemi con cartucce a gas comprendono anche il RAS di Mammut e l'Avabag di Ortovox. Entrambi i produttori hanno sviluppato il proprio sistema, ma il principio alla base è lo stesso: anche il peso delle cartucce di carbonio a 310 grammi è lo stesso.

È importante per l'utente che la molla del sistema di sgancio venga nuovamente tesa dopo ogni rilascio (di prova). Come funziona può essere letto nelle istruzioni per l'uso. Solo con i sistemi Mammut la molla viene tesa automaticamente quando la cartuccia viene avvitata.

Innesco pirotecnico

L'azienda di Monaco ABS utilizza un diverso sistema di attivazione: con l'attivazione pirotecnica, l'impugnatura contiene un dispositivo esplosivo che innesca una piccola esplosione quando viene tirata. Un perno di metallo, spinto dall'ordigno esplosivo, alla fine perfora il sigillo della bottiglia e il gas fuoriesce. Dopo una distribuzione, non solo la cartuccia ma anche la maniglia deve essere sostituita.

"La costruzione è ancora considerata estremamente affidabile, ma i sistemi con un cavo Bowden hanno dimostrato di essere alla pari nel corso degli anni."

Matthias Schmid, product manager di Bächli

Rilasci ripetuti (di prova) non sono possibili con i sistemi a cartuccia. Dopo una distribuzione, la cartuccia deve essere sostituita con una nuova o ricaricata. "La sostituzione è possibile in ogni filiale Bächli e costa tra CHF 10 e CHF 29, a seconda del sistema airbag", afferma Matthias Schmid.

Un'installazione di prova per l'acquisto di un airbag da valanga è gratuita nelle filiali Bächli, in modo che gli utenti possano conoscere direttamente il sistema di installazione.

Con circa 300 grammi (300 bar/0.68 psi), le cartucce in carbonio pesano quasi la metà rispetto alle cartucce in acciaio o alluminio. Tuttavia, le cartucce piene possono diventare problematiche quando si viaggia in aereo: le cartucce a pressione dell'airbag sono generalmente coperte da un apposito regolamento della IATA (International Air Transport Association), ma è comunque consigliabile consultare la rispettiva compagnia aerea prima della partenza. Alcuni produttori offrono quindi in vendita cartucce vuote in acciaio o alluminio, che possono essere riempite, ad esempio, nei negozi di immersione locali.

"Ma è anche consigliabile chiarire le regole attuali per i sistemi elettronici: il Black Diamond Jetforce, ad esempio, ha una batteria di grandi dimensioni installata e alcune compagnie aeree non hanno ancora familiarità con i condensatori Alpride".

Matthias Schmid, product manager di Bächli

Vari sistemi airbag: la panoramica

sistema/produttorepeso del sistemavolume dell'airbagGas/riempimentoricaricaprezzo
sistemi meccanici
Avabag (Ortovox)690 g (senza cartuccia)160 litriazotoCHF 29.- (cambio a Bächli)Da CHF 719.- (Ascent 22 Airbag)
Sistema airbag rimovibile RAS (Mammut)700 g (senza cartuccia)150 litriazotoCHF 10.- (cambio a Bächli)Da CHF 629.- (Airbag Flip rimovibile 3.0 22)
Sistema ABS Twinbag (sistema di rilascio pirotecnico, ABS)1390 g (senza cartuccia e manico)170 litri (2×85 litri)azotoCHF 24.- (cambio della cartuccia e della cartuccia presso Bächli)Da CHF 719.- (A. LIGHT Tour S)
Sistemi elettronici
Alpiride E11280 g150 litriCondensatore con ventilatore radialeRicarica del condensatore (con due batterie AA o micro USB)Da CHF 989.- (Scott Patrol E1 22)
Jetforce Pro (diamante nero)1250 g200 litriBatteria agli ioni di litio con ventola jet (57.6 Wh)Ricarica della batteria (corrente)Da CHF 1199.- (JetForce Pro 35)
Panoramica dei cinque diversi sistemi airbag disponibili da Bächli Bergsport.

Sistemi completamente elettronici

Le unità di rilascio elettronico non richiedono alcuna cartuccia di gas. Nel 2014, Black Diamond e Pieps hanno introdotto sul mercato il primo zaino airbag da valanga completamente elettronico con il sistema Jetforce, quattro anni dopo è stato presentato un altro sistema elettronico con l'Alpride E1. Anche Arc'teryx è entrato nel mercato nel 2016 con il Voltair, ma poi è rapidamente scomparso di nuovo dal mercato europeo: lo zaino non aveva ricevuto un TÜV in Europa.

Il sistema JetForce Pro è alimentato da una batteria ricaricabile agli ioni di litio. Dopo l'attivazione, una ventola riempie l'airbag a intervalli regolari. "Ciò significa che anche un cuscino d'aria danneggiato con un foro delle dimensioni di un pugno rimane gonfio", spiega Loïc Tonnot di Black Diamond Europe.

Allo stesso tempo, il soffiatore assicura che l'airbag si sgonfi dopo tre minuti, creando una cavità respiratoria di 200 litri per la vittima.

Oltre ad un ARTVA, una pala e una sonda, un airbag da valanga è ormai quasi parte dell'equipaggiamento di base per freerider o tourer. Immagine: Caro Nord | mammut
Oltre ad un ARTVA, una pala e una sonda, un airbag da valanga è ormai quasi parte dell'equipaggiamento di base per freerider o tourer. Immagine: Caro Nord | Mammut

Inoltre, l'elettronica esegue un test di funzionamento automatico del sistema ad ogni avvio e lo stato del sistema viene visualizzato tramite LED sull'impugnatura. Nel sistema Alpride E1, la tecnologia convenzionale della batteria al litio è stata sostituita da un supercondensatore: questo immagazzina energia sufficiente per due attivazioni indipendentemente dalle condizioni meteorologiche e può essere ricaricato in 40 minuti utilizzando un cavo micro USB o due batterie AA.

“L'airbag può essere attivato più volte per l'addestramento e sono possibili anche più implementazioni durante un tour. Una situazione in cui ciò è necessario ovviamente non dovrebbe essere provocata", avverte il product manager Matthias Schmid.

"Il vantaggio di implementazioni multiple è che puoi attivare l'airbag più rapidamente in caso di dubbio e c'è meno rischio di perdere il momento giusto per attivarsi."

Matthias Schmid, product manager di Bächli

Cosa porterà il futuro?

"I sistemi con cartucce di stampa sono già molto maturi, ma probabilmente c'è ancora del potenziale con quelli elettronici", stima Matthias Schmid. "Potrebbe benissimo essere che a un certo punto un nuovo sistema supererà tutti gli altri, ma le differenze non saranno più così grandi da dover sostituire i modelli attuali".

Questo post è apparso originariamente nel Numero 1/22 della rivista ispiratrice di Bächli Bergsport.

Questo potrebbe interessarti

A proposito di sport di montagna Bächli

Bächli sport di montagna è il principale negozio specializzato in Svizzera per arrampicata, alpinismo, spedizioni, escursioni, sci alpinismo e ciaspolate. Nelle attuali sedi 13 in Svizzera, Bächli Bergsport offre ai suoi clienti una consulenza competente e un servizio di alta qualità. Pubblicato su LACRUX Bächli sport di montagna a intervalli regolari contributi entusiasmanti ai temi arrampicata, bouldering e alpinismo.

+++

Crediti: immagine di copertina e immagini dell'articolo: Bächli sport di montagna

azionetalkTV
EnglishSpanishFrenchItalianGerman