Sean Villanueva con la nuova traversata mostruosa in solitaria “Doble M” in Patagonia

Il 26 febbraio 2024 il belga Sean Villanueva è riuscito a salire una nuova, straordinariamente lunga traversata in Patagonia. Ha scalato le tre torri di Torres del Paine e La Peineta.

La prima libera di Cavalieri nella tempesta (1.200m 7c+). Sean Villanueva apparentemente non abbastanza – o forse solo un buon programma di riscaldamento. Perché quasi due settimane dopo la sua impresa in compagnia di Sieves Vanhee, Nico Favresse , Disegna Smith Villanueva si trasferì a Campo Britanico, nella valle francese, da solo e con un bagaglio minimo.

Come riporta Rolando Garibotti su Pataclimb.com, ha piovuto tutta la notte, quindi l'attrezzatura di Sean Villanueva era fradicia. Non sono le migliori condizioni per una traversata storica. Ma Villanueva non sarebbe Villanueva se non mettesse da parte i dubbi e non partisse con decisione.

Ciò si è reso necessario anche perché dopo le forti piogge si è aperta una finestra di tempo breve e relativamente bella. Così, nel tardo pomeriggio del 23 febbraio, Villanueva ha intrapreso la via Il Lungo Sogno (900m 60˚ 5.10 A2) a Torre Sur.

Sean Villanueva ha portato con sé una tenda leggera, cibo per cinque giorni, due bombole di gas, due attrezzi da ghiaccio leggeri, ramponi, sacco a pelo e indumenti.

Roland Garibotti
Sean Villanueva Doble M_Patagonia_Pause_Quelle magdalenamst
Nonostante il ritmo elevato, Sean Villanueva si concede sempre una meritata pausa. (Crediti: Magdalena Mittersteiner)

Nella sua traversata della Torre Sur, della Torre Central, della Torre Norte e della Peineta, Villanueva ha incontrato più volte condizioni delicate, le fessure erano ghiacciate e in alcuni passaggi c'era molta neve.

Quando siamo arrivati ​​all'ultima vetta, la maggior parte delle vette circostanti erano già coperte di nuvole, motivo per cui Villanueva si è concessa solo una breve pausa prima di arrivarci dopo diverse doppie ripide. Alle 16.30:XNUMX è fatta: la prima salita della traversata “Doble M”.

Rolando Garibotti: http://pataclimb.com/knowledge/mm_en.html

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++
Crediti: immagini Rolando Garibotti | Patagonia verticale

Attuale

Chi si è assicurato gli ultimi biglietti olimpici

Anche se la finale delle Olympic Qualifier Series a Budapest...
00:19:55

Big wall di 600 metri: in spedizione con la famiglia Houlding

È possibile più di quanto pensi. Così dice Leo Houlding e prova la sua tesi: Un'avventura nella big wall.

Consiglio sul film: da bambino prodigio ad atleta di livello mondiale

Film consigliato per il fine settimana: Sasha DiGiulian, un tempo prodigio dell'arrampicata, ora atleta professionista con numerose prime salite femminili.

Scarpa da arrampicata di fascia alta per progetti difficili | Qubit impareggiabile

Con Qubit, Unparallel ha sviluppato una nuova scarpetta da arrampicata ad alte prestazioni...

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Chi si è assicurato gli ultimi biglietti olimpici

Anche se la finale delle Olympic Qualifier Series a Budapest è ancora alle porte, numerosi atleti ne hanno già la certezza e aspettano solo...
00:19:55

Big wall di 600 metri: in spedizione con la famiglia Houlding

È possibile più di quanto pensi. Così dice Leo Houlding e prova la sua tesi: Un'avventura nella big wall.

Consiglio sul film: da bambino prodigio ad atleta di livello mondiale

Film consigliato per il fine settimana: Sasha DiGiulian, un tempo prodigio dell'arrampicata, ora atleta professionista con numerose prime salite femminili.