9A alla terza: Simon Lorenzi ripete Burden of Dreams

Simon Lorenzi si assicura la terza salita della via di prova Nalle Hukkataival Burden of Dreams a Lappnor. Questo è il terzo boulder di 9A per lo specialista belga del boulder dopo Soudain Seul e Alphane.

Era metà novembre Simone Lorenzi partiamo per la Finlandia per affrontare uno dei boulder più famosi e allo stesso tempo più difficili del mondo: Burden of Dreams (9A). Quasi un mese e mezzo dopo abbiamo ricevuto notizie di successo dall'estremo nord innevato. Il forte belga è riuscito a mettere insieme cinque movimenti e strappare la terza salita al minaccioso masso.

Da qualcosa che non potevo nemmeno immaginare nei miei sogni più folli non molto tempo fa, al raggiungimento di un obiettivo di vita.

Simone Lorenzi

La persistenza paga

Il documentario di Gilles Charlier sull'ascesa di Simon Lorenzi alfani ha mostrato quanto implacabile il 26enne persegua i suoi obiettivi di arrampicata. Una volta che si è impegnato in un progetto, difficilmente può essere dissuaso dal suo obiettivo.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

La situazione non è stata diversa con Burden of Dreams. Nonostante abbia dovuto affrontare condizioni molto impegnative e problemi alla pelle a Lappnor, il forte belga non si è scoraggiato e si è premiato con la seconda ripetizione di Burden of Dreams il 27 dicembre.

Video: La svolta sta diventando evidente

9A Masso numero 3

Con Burden of Dreams, Simon Lorenzi riesce nel suo terzo boulder di 9A. Il secondo si è assicurato lo scorso dicembre con Alphane a Chironico. Ha realizzato il suo primo 9A nel 2021 con la prima salita di Sudain Seul.

La sua linea a Fontainebleau è stata declassata a 8C+ da Nico Pelorson e confermata in difficoltà da Camille Coudert. Saranno necessari ulteriori accertamenti per stabilire se il voto rilasciato da Lorenzi per Soudain Seul sarà valido in futuro.

Video: Ecco come Simon Lorenzi sale Alphane

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Daniel Gajda / IFSC

Attuale

Melissa Le Nevé è la prima donna a salire The Dagger (8B+)

Un anno e mezzo dopo la salita, Melissa Le Nevé ha annunciato la prima salita femminile del boulder 8B+ The Dagger.

La Crème de la crème lotta per il titolo di campione svizzero di boulder

Questo sabato i migliori scalatori svizzeri si batteranno per il titolo di campionato boulder nel Quadrel Boulder.

Potenza femminile ad Annot: Soline Kentzel sale la via trad Le Voyage (E10, 7a)

La giovane francese Soline Kentzel si è assicurata la quarta salita femminile della dura via trad Le Voyage (E10, 7a).

Martin Feistl ha avuto un incidente mortale

Sabato scorso il grande alpinista tedesco Martin Feistl è rimasto vittima di un incidente mortale sulla parete sud dello Scharnitzspitze.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Melissa Le Nevé è la prima donna a salire The Dagger (8B+)

Un anno e mezzo dopo la salita, Melissa Le Nevé ha annunciato la prima salita femminile del boulder 8B+ The Dagger.

La Crème de la crème lotta per il titolo di campione svizzero di boulder

Questo sabato i migliori scalatori svizzeri si batteranno per il titolo di campionato boulder nel Quadrel Boulder.

Potenza femminile ad Annot: Soline Kentzel sale la via trad Le Voyage (E10, 7a)

La giovane francese Soline Kentzel si è assicurata la quarta salita femminile della dura via trad Le Voyage (E10, 7a).
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood