Sascha Lehmann è il campione europeo 2020 dell'arrampicata sportiva

Sascha Lehmann vince la medaglia d'oro nella disciplina di punta ai Campionati Europei di Arrampicata Sportiva a Mosca. Mercoledì sera il 22enne svizzero ha mostrato una prestazione fantastica nella finale e ha scalato il più alto di tutti gli otto finalisti. Nella categoria femminile, la russa Viktoriia Meshkova è stata in cima al podio.

Dopo le tre discipline individuali di velocità, bouldering e lead, Sascha Lehmann si è classificata seconda nella classifica combinata. È ancora in corsa per assicurarsi l'ultimo biglietto per i Giochi Olimpici del 2.

È un sollievo incredibile e una grande sensazione essere qui oggi. Questa è una grande ricompensa per l'intera squadra, gli allenatori, la mia famiglia, per tutti coloro che hanno aiutato

Sascha Lehmann

Dopo una giornata di riposo, venerdì inizia la qualificazione della combinazione per i 20 migliori atleti, seguita dalla finale di sabato.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

Ulteriori risultati svizzeri in testa

Con Dylan Chuat, anche un secondo atleta svizzero ha partecipato alla competizione di testa. Il diciannovenne ha fatto un'ottima prestazione quando ha partecipato per la prima volta a un campionato europeo d'élite. Ha raggiunto le semifinali ed è salito al 19 ° posto.

Anche Katherine Choong, l'unica atleta svizzera di punta, è arrivata in semifinale e si è classificata 19a. I risultati dettagliati sono disponibili sul Sito web dell'IFSC.

La finale della disciplina agli Europei in replay

+++
Crediti: testo SAC, foto Jan Virt / IFSC

Attuale

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood