52 volte sull'Eiger: Roger Schäli presenta il suo libro "Passion Eiger"

Il 10 settembre 2020 Roger Schäli presenterà il suo nuovo libro "Passion Eiger" nella filiale Bächli Bergsport di Thun. Stiamo dando via tre voci.

Nessuno conosce meglio la parete nord dell'Eiger: Roger Schäli ha scalato il “muro dei muri” 52 volte su 22 vie diverse. Questi includono prime salite come Merci La Vie, nonché prime libere o ripetizioni di linee leggendarie.

Roger Schäli: Book Passion Eiger

Insieme al noto storico dell'Eiger Rainer Rettner e al giornalista alpino Jochen Hemmleb, Roger Schäli presenta “Passion Eiger”, il suo primo libro e la prima storia completa delle grandi vie dirette e di arrampicata libera degli anni 1966-1991. combinazione unica di personalità Esperienza, cronaca storica e ritratti di alpinismo. Emozionante come un thriller, istruttivo come un libro di testo.

nordvpn_display

DATA E LUOGO

La presentazione del libro con immagini e commenti impressionanti di e con Roger Schäli, Rainer Rettner e Jochen Hemmleb avrà luogo il Giovedi 10. settembre 2020 presso Kino Rex, Thun.

Ricco aperitivo: dalle 19.00:XNUMX
presentazione: 20.00 - Orologio 22.00

Il biglietto d'ingresso è di CHF 10.- e deve essere pagato in loco. Clicca qui per la registrazione.


lotteria

Stiamo regalando 3 x due biglietti per il lancio del libro. La data di chiusura per le iscrizioni è il 3 settembre 2020, ore 12.00:XNUMX.

condizioni di partecipazione

La partecipazione è possibile fino al 3 settembre 2020, ore 12.00:XNUMX. Possono partecipare tutte le persone residenti in Germania, Austria e Svizzera. Ciò non si applica ai dipendenti della rivista di arrampicata LACRUX, Bächli Bergsport AG e alle loro società appaltatrici. I vincitori verranno avvisati tramite e-mail. Non corrispondiamo sul torneo. Non è possibile il pagamento in contanti. La decisione dei giudici è definitiva. La partecipazione alla lotteria è indipendente dall'ordine o dall'acquisto di un prodotto.

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++
Crediti: immagine di copertina Nicolas Hojac

Attuale

Storico: Prima libera di Riders on the Storm (1200m, 7c+)

Siebe Vanhee, Sean Villanueve, Nico Favresse e Drew Smith effettuano la prima salita in libera di Riders on the Storm.

Grande linea invernale ripetuta sulla parete nord del Triglav | Il canale dei sogni

Nel mese di gennaio diverse cordate hanno potuto scalare una delle grandi vie invernali slovene, il Dream Couloir sulla parete nord del Triglav.

Il Wild Collective Mountain Sports Festival entra nel secondo turno

L'1 e il 2 marzo il Wild Collective Mountain Sports Festival a Herisau, nell'Appenzello, giunge alla sua seconda edizione.

L'arrampicatrice professionista allena il padre 60enne al suo primo 7a+

Toccante storia di famiglia: la professionista dell'arrampicata Emily Harrington accompagna suo padre sulla sua prima via di 60a+ all'età di 7 anni.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Storico: Prima libera di Riders on the Storm (1200m, 7c+)

Siebe Vanhee, Sean Villanueve, Nico Favresse e Drew Smith effettuano la prima salita in libera di Riders on the Storm.

Grande linea invernale ripetuta sulla parete nord del Triglav | Il canale dei sogni

Nel mese di gennaio diverse cordate hanno potuto scalare una delle grandi vie invernali slovene, il Dream Couloir sulla parete nord del Triglav.

Il Wild Collective Mountain Sports Festival entra nel secondo turno

L'1 e il 2 marzo il Wild Collective Mountain Sports Festival a Herisau, nell'Appenzello, giunge alla sua seconda edizione.