Mondiali a Kranj: Janja Garnbret fa la storia, scivola Sascha Lehmann

Con un grande spettacolo davanti al pubblico di casa, Janja Garnbret ha vinto la Coppa del Mondo Lead in Slovenia. Nella categoria maschile ha vinto il giapponese Masahiro Higuchi. Questo rende anche chiaro chi sono i vincitori assoluti.

Ora è ufficialmente la climber di maggior successo di tutti i tempi: Janja Garnbret ha proseguito il suo percorso verso la vittoria dopo il suo gala olimpico ed è salita sul gradino più alto del podio ancora una volta lo scorso fine settimana. È stata l'ultima atleta a salire sul palco ed è arrivata la più lontana. Al 22enne (Highpoint 49+) mancavano solo poche mosse verso la vetta.

È la sua 31esima medaglia d'oro, superando il precedente detentore del record, il sudcoreano Jain Kim. Dopo la vittoria davanti al pubblico di casa, era anche chiaro che Garnbret sarebbe stato il vincitore assoluto nel 2021 in testa. Dietro di lei ci sono Natalia Grossman (USA) e Laura Rogora (ITA).

Visualizza annunci Rectangle_Trailrunning
Sascha Lehmann ha guidato il turno di qualificazione, ma poi è scivolato infelicemente in semifinale. (Immagine: Jan Virt / IFSC)
Sascha Lehmann era in testa dopo il turno di qualificazione, ma poi è scivolato in semifinale. (Immagine: Jan Virt / IFSC)

Sascha Lehmann con un ottimo inizio

Nella categoria maschile ha vinto il giapponese Masahiro Higuchi, caduto appena sotto la vetta (punto massimo 37) e ha preso il primo posto davanti allo sloveno Luka Potocar e al tedesco Sebastian Halenke - entrambi con un punto alto di 1+. Stefano Ghisolfi ha concluso solo 31° a Kranj, ma si è comunque assicurato il comando della classifica generale su Sean Bailey e Masahiro Higuchi.

Lo svizzero Sascha Lehmann è partito su misura. Era il leader dopo il turno di qualificazione e quindi aveva una squadra bastione , Ghisolfi ancora possibilità di vittoria assoluta. Tuttavia, è scivolato inaspettatamente in semifinale e ha concluso la competizione al 26° posto, mentre nella classifica generale è arrivato al 5° posto.

Questo potrebbe interessarti

+++
Crediti: foto Jan Virt / IFSC

Attuale

Il veterano del Piolet d'Or progetta di registrare un record sull'Everest

Tentativo di record: il 59enne alpinista Valeriy Babanov intende diventare la persona più anziana a scalare l'Everest senza ossigeno artificiale.

Brione per principianti: I boulder più belli fino al 7A

Brione è anche facile: oggi vi mostriamo dove si possono trovare bellissimi boulder di moderata intensità in Valle Verzasca.

Video omaggio al Ticino: Ticino Gravity

Ticino Gravity racconta la storia del boulder in Ticino e accompagna Kim Marschner nella sua prima salita di Embrace Gravity (8B+).

Coppa del mondo IFSC Lead & Speed ​​Wujiang | Informazioni e live streaming

Livestream: segui in diretta la competizione dei migliori scalatori del mondo alla Coppa del mondo Lead & Speed ​​a Wujiang.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Il veterano del Piolet d'Or progetta di registrare un record sull'Everest

Tentativo di record: il 59enne alpinista Valeriy Babanov intende diventare la persona più anziana a scalare l'Everest senza ossigeno artificiale.

Brione per principianti: I boulder più belli fino al 7A

Brione è anche facile: oggi vi mostriamo dove si possono trovare bellissimi boulder di moderata intensità in Valle Verzasca.

Video omaggio al Ticino: Ticino Gravity

Ticino Gravity racconta la storia del boulder in Ticino e accompagna Kim Marschner nella sua prima salita di Embrace Gravity (8B+).