IFSC inasprisce le misure: sospesi gli atleti di Russia e Bielorussia

L'International Sport Climbing Federation (IFSC) annuncia ulteriori misure in risposta alla guerra in Ucraina. Tutte le competizioni IFSC in Russia e Bielorussia sono sospese fino a nuovo avviso. Tutti gli atleti e i dirigenti delle due nazioni sono sospesi.

Già il 25 febbraio il IFSC ha annunciato che avrebbe cancellato dal calendario delle competizioni la Coppa del Mondo di Boulder e Speed ​​prevista per l'1-3 aprile 2022 a Mosca. Nella sua dichiarazione ufficiale del 2 marzo, l'associazione annuncia ora un ulteriore inasprimento.

Le misure prese in sintesi

  • Sospensione di tutte le competizioni IFSC: Tutte le competizioni in programma in Russia e Bielorussia, tra cui la IFSC Boulder e Speed ​​World Cup a Mosca, la IFSC Youth European Cup a Kaliningrad (secondo IFSC Europe) e i IFSC Youth World Championships 2023, sono sospese fino a nuovo Avviso.
  • Esclusione degli scalatori: Tutti gli atleti e i dirigenti delle squadre russi e bielorussi sono sospesi dalle competizioni IFSC. Le sostituzioni saranno nominate per tutti i funzionari russi e bielorussi assegnati alle competizioni nel 2022.

Inoltre, l'IFSC discuterà una serie di altre misure da adottare alla prossima Assemblea Generale del 18/19. Marzo a Salt Lake City da approvare.

Visualizza annunci Rectangle_Trailrunning

Ulteriori misure previste

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Eddie Fowke / IFSC

Attuale

00:20:25

La Rhapsody (E11) è la via più pericolosa al mondo?

Magnus Midtbo torna con Dave MacLeod su una delle sue prime salite più impressionanti: Rhapsody (E11, 7a).

Yannick Flohé sale la sua via più difficile fino ad oggi con Lazarus (9a+).

9a+ in transito: Yannick Flohé riesce a salire Lazarus allo Schiefen Tod nel Giura francone in soli 4 tentativi.

Esercizio efficiente sulla strada per la verticale

Ecco come funziona la verticale: con la verticale a L puoi aumentare la forza e praticare la verticale in modo controllato.
00:28:18

Inaugurato il nuovo settore boulder a Chironico: Full Ring

L'area boulder di Chironico in Ticino conta già diverse migliaia di linee boulder, rendendola una delle destinazioni più apprezzate nel panorama dell'arrampicata. Ora Nils Favre della Svizzera romanda ha aperto un nuovo settore vicino a Schattental. Questo video presenta la maggior parte dei massi.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

00:20:25

La Rhapsody (E11) è la via più pericolosa al mondo?

Magnus Midtbo torna con Dave MacLeod su una delle sue prime salite più impressionanti: Rhapsody (E11, 7a).

Yannick Flohé sale la sua via più difficile fino ad oggi con Lazarus (9a+).

9a+ in transito: Yannick Flohé riesce a salire Lazarus allo Schiefen Tod nel Giura francone in soli 4 tentativi.

Esercizio efficiente sulla strada per la verticale

Ecco come funziona la verticale: con la verticale a L puoi aumentare la forza e praticare la verticale in modo controllato.