Neve fresca sulle Alpi: a cosa prestare attenzione

In alcune regioni sono già caduti i fiocchi tanto attesi e questo fine settimana sono imminenti altre nevicate. Le condizioni meteorologiche costituite da vento, escursioni termiche variabili e, a seconda della regione, abbondante neve fresca promettono un maggiore potenziale di rischio.

Sullo sfondo della stagione sciistica con poca neve fino ad ora e del conseguente desiderio di giornate nevose, l'Associazione delle guide alpine e sciistiche tedesche (VDBS) consiglia moderazione. I bollettini delle valanghe e i servizi meteorologici dovrebbero assolutamente essere consultati. Se vuoi aggiornare le tue conoscenze in anticipo, puoi trovarlo su Safety Academy Lab Neve, la piattaforma di conoscenza digitale di Ortovox, contenuti ampi e liberamente accessibili sul tema della prevenzione delle valanghe.

Dalla Ortovox Safety Academy: fattori di formazione di valanghe

Situazione neve come a novembre

"Abbiamo a che fare con un manto nevoso che normalmente ci si aspetterebbe a novembre", spiega Michael Schott, membro del consiglio di amministrazione di VDBS. “Molte aree sono prive di neve o ricoperte da pochissima neve.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

Le previste nevicate fresche non possono sostituire completamente la neve che finora è mancata e coprono solo in misura insufficiente ostacoli come sassi, staccionate o cespugli. Sono difficili da individuare, ma possono comunque portare a gravi cadute".

Le condizioni meteorologiche costituite da vento, escursioni termiche variabili e, a seconda della regione, abbondante neve fresca promettono un maggiore potenziale di rischio. Immagine: Ortovox
Le condizioni meteorologiche costituite da vento, escursioni termiche variabili e, a seconda della regione, abbondante neve fresca promettono un maggiore potenziale di rischio. Immagine: Ortovox

Struttura discutibile del manto nevoso

Dove c'è un manto nevoso chiuso, la sua struttura è spesso instabile. Alle medie quote si è spesso formata una crosta dura, che costituisce un pericoloso fondo per la neve fresca e può favorire le valanghe.

Struttura debole del manto nevoso in quota: i punti di pericolo innevato sono difficilmente individuabili. Immagine: Ortovox
Struttura debole del manto nevoso in quota: i punti di pericolo innevato sono difficilmente individuabili. Immagine: Ortovox

In quota, anche la struttura del manto nevoso è spesso debole e, a causa dello scarso spessore complessivo della neve, gli strati deboli innevati in profondità possono essere disturbati in numerosi punti dagli appassionati di sport invernali durante i normali inverni. Questi punti pericolosi saranno coperti dalla neve fresca prevista e sono quindi difficili da individuare.

Laboratorio di sicurezza Ortovox
Aggiornare regolarmente le tue conoscenze vale la pena in pratica così come in teoria. insieme a Safety Academy Lab Neve Ortovox offre una piattaforma di conoscenza digitale completa per la sicurezza in caso di valanghe. Immagine: Ortovox

Aggiorna le tue conoscenze: online e offline

Se vuoi rinfrescare le tue conoscenze, puoi usare il Ortovox Safety Academy Lab Neve un fascio di informazioni. La piattaforma di conoscenza digitale offre contenuti di alta qualità sul tema della conoscenza delle valanghe, che è stata completamente rivista in collaborazione con il VDBS e gli esperti di sicurezza e primo soccorso. Il contenuto è progettato per essere emozionante e chiaro: chiaro, animato in modo attraente e facile da navigare su uno smartphone.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina di Ortovox, testo del comunicato stampa di Ortovox

Attuale

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood