Girl power in Magic Wood: Michaela Kiersch e Alex Puccio hanno successo

Le due americane Michaela Kiersch e Alex Puccio sono al Magic Wood da metà maggio e stanno battendo una classica dopo l'altra.

La stagione nell'area boulder svizzera Magic Wood è in pieno svolgimento. Ragazzi forti come Giuliano Cameroni, Alex Megos o Sergej Topishko ci sono e le ragazze sono forti quanto le americane Nina Williams, Michaela Kirsch , Alex Puccio. Quest'ultimo ha annunciato nei giorni scorsi il sopralluogo di numerosi massi difficili.

Kiersch nella frenesia dell'ispezione

Già il secondo giorno nella foresta magica, Kiersch ha aperto la prima linea difficile con Steppenwolf (8B). Tre giorni dopo era la famosa linea sulla sponda del torrente, alveo, che ha scalato con successo. La terza linea difficile della sua lista, che è anche una delle vie boulder più difficili della sua carriera, è Nuova linea di base. Kiersch ha investito solo quattro sessioni con rating 8B+ Bernd Zangerl Classico.

Elenco di controllo di Michaela Kiersch

Puccio (quasi) tornato alla sua forma precedente dopo una pausa per infortunio

Altrettanto impressionante della lista di spunta di Kiersch è il registro del percorso del 32enne americano Alex Puccio. L'anno scorso riusciva a malapena a sollevare il braccio sinistro e si è presa una pausa di due mesi e mezzo dall'arrampicata a causa di un infortunio. Dopo un cauto accumulo, c'è stata una battuta d'arresto da cui Puccio ha dovuto recuperare di nuovo.

Fino a poco tempo nessuno poteva immaginare se sarebbe stata in grado di arrampicare seriamente anche in Svizzera. Ma ora è chiaro che è "di nuovo in gioco". Anche se non è dove vorrebbe essere con le sue stesse parole, il suo successo è più che impressionante. Ecco la ticklist di Puccio.

Ticklist di Alex Puccio

Nuova linea sul blocco Riverbed: Bloom (7C+)

La terza del gruppo, Nina Williams, ha annunciato poche ore fa una prima salita sul blocco Riverbed. La nuova creazione inizia in modo analogo all'inizio di Riverbed, quindi si ferma lungo il bordo del tetto lungo la roccia bianca scolpita. Williams valuta il boulder 7C+ e chiama la linea "Bloom".

Nina Williams sulla prima salita di Bloom (7C+) in Magic Wood

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++
Crediti: immagine di copertina Nina Williams

Attuale

Allenamento nonostante una lesione al legamento anulare

Lesione del legamento anulare: in questo video, Dave MacLeod spiega come può essere una sessione di allenamento adattata sulla parete da boulder.

Ondra durante il tentativo di 9a a-vista: stop finale per rottura della presa

Questo video mostra Adam Ondra mentre tenta un solido tentativo di 9a a-vista. Ma quando la maniglia si rompe, tutto finisce bruscamente.

Le Kingline spagnole si ripetono

Jorg Verhoeven, Gabriele Moroni e Leo Ketil Bøe ripetono le classiche del 9° grado francese a Siurana, Oliana e Margalef.

5° Petzl Climbing Festival Frankenjura 2024 | Informazioni e programma

Save the Date: dal 30 maggio al 2 giugno 2024 il festival dell'arrampicata del Frankenjura giunge alla sua quinta edizione nell'idilliaca Königstein.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Allenamento nonostante una lesione al legamento anulare

Lesione del legamento anulare: in questo video, Dave MacLeod spiega come può essere una sessione di allenamento adattata sulla parete da boulder.

Ondra durante il tentativo di 9a a-vista: stop finale per rottura della presa

Questo video mostra Adam Ondra mentre tenta un solido tentativo di 9a a-vista. Ma quando la maniglia si rompe, tutto finisce bruscamente.

Le Kingline spagnole si ripetono

Jorg Verhoeven, Gabriele Moroni e Leo Ketil Bøe ripetono le classiche del 9° grado francese a Siurana, Oliana e Margalef.