Cédric Lachat ripete il martello di resistenza di 85 metri Chilam Balam (9a+/b)

Cédric Lachat mette a segno la prova di resistenza Chilam Balam (9a+/b) a Villanueva Del Rosario. Per lo scalatore professionista svizzero si tratta della cinquantesima via nel nono livello di difficoltà.

Cédric Lachat ha avuto un anno piuttosto positivo: a marzo ha effettuato la prima salita di A casa Cornus (9a+) e poco dopo si unì a noi Fantasia per la prima volta nel grado 9b. Lachat corona la sua stagione con un'altra dura ascesa: la prova di resistenza andalusa Chilam Balam (9a+/b).

Sono così felice e orgoglioso di essere riuscito finalmente a liberare la deviazione di questo fantastico percorso.

Cédric Lachat

Chilam Balam: approccio graduale

Dato che quest'anno il suo lavoro nel campo della speleologia e del canyoning lo ha occupato molto tempo, la sua forma fisica non era delle migliori, dice Cédric Lachat. Ecco perché ha iniziato ad affrontare in modo scaglionato la mega linea Chilam Balam con i suoi 85 metri di dislivello e 218 treni.

Solo per la prima lunghezza di 8c+ gli ci sono voluti tre giorni. Ha poi intrapreso la via 9a Chilam Salsera, che condivide il primo tiro con Chilam Balam e tira verso l'alto all'inizio della traversata. E quando è riuscito a salire Maldita Envidia, il secondo 9a nell'immenso strapiombo, Cédric Lachat ha dedicato tutta la sua attenzione a Chilam Balam.

I passi verso il successo di Cédric Lachat: Chilam Salsera (9a), Maldita Envidia (9a) e Chilam Balam (9a+/b). Foto: Cédric Lachat
I passi verso il successo di Cédric Lachat: Chilam Salsera (9a), Maldita Envidia (9a) e Chilam Balam (9a+/b). Foto: Cédric Lachat

La grande sfida per lui è stata quella di superare l'ultimo masso su minuscole cenge prima del deviatore dopo 80 metri di faticosa arrampicata. Dopo 3 tentativi in ​​cui è gocciolato in quel punto, tutto è andato a posto.

Il fatto che io sia riuscito a salire la mia 50a via in nono grado prima del mio 40esimo compleanno è la ciliegina sulla torta di questa salita.

Cédric Lachat

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina @mimi38000

Attuale

Guarda l'episodio Sleeping Lion di Reel Rock con Chris Sharma gratuitamente

Accompagna Chris Sharma nel suo mega progetto Sleeping Lion dagli innumerevoli tentativi di pianificazione fino alla realizzazione finale.

Livello successivo: ecco come superi il 7° grado

Andate avanti dove ci sono molti scalatori in coda: con questi consigli professionali potrete fare il salto fino al 7° grado.

Stefano Ghisolfi sale la mitica Action Directe (9a) | video

Primo 9a al mondo: Con Action Directe, Stefano Ghisolfi ha ripetuto una delle linee più iconiche del mondo lo scorso autunno.

La big wall ticinese come prova generale per le avventure della Patagonia

La prova principale superata: Matteo Della Bordella e Giacomo Mauri scalano contemporaneamente le big wall ticinesi prima del viaggio in Patagonia.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Guarda l'episodio Sleeping Lion di Reel Rock con Chris Sharma gratuitamente

Accompagna Chris Sharma nel suo mega progetto Sleeping Lion dagli innumerevoli tentativi di pianificazione fino alla realizzazione finale.

Livello successivo: ecco come superi il 7° grado

Andate avanti dove ci sono molti scalatori in coda: con questi consigli professionali potrete fare il salto fino al 7° grado.

Stefano Ghisolfi sale la mitica Action Directe (9a) | video

Primo 9a al mondo: Con Action Directe, Stefano Ghisolfi ha ripetuto una delle linee più iconiche del mondo lo scorso autunno.