Hai bisogno di conoscere gli amici come backup mobili durante l'arrampicata

Quando arrampicata trad, chiamato anche arrampicata pulita, è in gran parte dispensato con bulloni come punti di sicurezza. Al posto dei bulloni, i fusibili mobili come Friends o le zeppe sono posizionati in fessure di roccia. Il modo in cui gli amici lavorano e ciò a cui devi prestare attenzione quando posi questi morsetti è spiegato da Andreas Trunz di Wild Country Central Europe.

Un contributo ospite di Andreas Trunz - Wild Country

Molti alpinisti rispettano la posa degli amici e temono che non terranno punti di appoggio mobili. La ragione di questa paura è a volte la mancanza di comprensione dei dispositivi di bloccaggio. Vogliamo cambiarlo. Il modo migliore per illustrare il principio di base di Friends è la seguente immagine.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood
Trad arrampicata a Devils Tower
Qui, l'attrito deve essere giusto.

Lo scalatore nella foto preme i piedi contro la roccia, creando attriti. Più è pesante lo scalatore, più forte deve spingere contro i fianchi per creare abbastanza attrito. Allo stesso modo, due gambe in alluminio di un dispositivo di assicurazione mobile collegato a un asse potrebbero bloccarsi in una fessura (vedere la figura seguente).

Grafica 1.0

Poiché qui, a differenza dello scalatore, non c'è suola in gomma ma alluminio che spinge contro la roccia, il significato dell'angolo tra gamba e parete laterale (angolo di serraggio) è chiaro.

Grafica 1.1

Nell'esempio sopra, il limite, cioè l'angolo di scivolamento, è di 18 gradi. Non appena le gambe sono più ripide rispetto alla parete laterale di 18 gradi, iniziano a scivolare. Lo stesso vale, a proposito, per una scala in alluminio che si trova su un pavimento di granito. Qui sappiamo intuitivamente che non possiamo posizionarli in alcun angolo ripido rispetto al muro. L'esempio sopra con le gambe in alluminio fisse funzionerebbe solo con una larghezza specifica della fessura. Crepe più larghe richiederebbero gambe più lunghe per mantenere costante l'angolo, mentre crepe più strette richiederebbero gambe più corte. Ciò è illustrato nel grafico seguente.

Grafica 1.2

L'amico ora non è altro che una collezione di innumerevoli paia di cosce di diversa lunghezza, come mostra l'immagine qui sotto.

Grafica 2

La somma di queste paia di zampe determina la forma ellittica della "guancia". Gli amici sono costituiti da quattro di queste mascelle in modo che siano più stabili. Sia che un amico sia completamente contratto o che le mascelle siano bloccate nella fessura all'estremità aperta dell'area di applicazione, l'angolo delle coppie immaginarie di gambe (punto di contatto linea - asse) è sempre lo stesso (a Wild Country dal 1977 il magico 13.75 gradi sono sempre stati costanti).

Grafica 3

Consigli pratici per l'arrampicata con gli amici

Stendere un amico in una bella crepa è facile come una torta. Solo alcuni punti devono essere considerati:

  1. La roccia stessa (attrito e qualità)
  2. La forma della fessura (costrizioni, rigonfiamenti)
  3. La direzione prevista del carico (direzione di caduta, cavo)
  4. L'effetto del tiro del cavo (attrito, 'escursionismo')

Suggerimento 1: pensa in grande!

Quando cadono in un amico, grandi forze (esplosive) agiscono sui lati della fessura. Circa quattro volte la trazione. In caso di caduta con 5kN carico sul moschettone di reindirizzamento nell'Amico, la roccia viene spinta in pezzi con circa due tonnellate. Queste forze sono innocue se l'Amico è inserito in una roccia compatta. Dietro forfora o blocchi, queste forze esplosive possono essere piuttosto pericolose.

Suggerimento 2: A V non fa mai male

Nella roccia ruvida (ad es. Gritstone), gli amici possono persino tenersi in fessure che si aprono leggermente verso il basso. Tuttavia, le crepe parallele o, meglio ancora, quelle che corrono verso il basso (e verso l'esterno) sono l'ideale. Funziona in modo simile a quando la scala è posizionata con un angolo più piccolo - cioè più vicino - al muro, cioè impedisce che scivoli. I dispositivi di bloccaggio attivi possono trattenere solo la calce a basso attrito in condizioni ideali! Quindi fai attenzione alle crepe a V qui!

Suggerimento 3: pensa al tuo futuro!

Adesso ti trovi di fronte all'amico, ma a breve la prospettiva può essere molto diversa. Se guardi l'amico più tardi, sarai felice se il ponte puntava nella tua direzione attuale dall'inizio. Perché un amico caricato in rotazione è, se non del tutto, bloccato solo su due delle quattro ganasce di serraggio. Questo punto è particolarmente importante per la prima sosta intermedia: se cadi qui, ovviamente verrà caricato verso il basso. Tuttavia, se c'è una caduta più avanti in lunghezza e il tuo compagno di assicurazione non è esattamente sotto la prima sosta, quest'ultimo verrà tirato verso l'esterno. Pertanto, due posizionamenti insieme sono ideali qui (quello inferiore rivolto verso l'esterno, quello superiore rivolto verso la direzione della caduta).

Suggerimento 4: stai rilassato!

Spostare la corda può cambiare la posizione dell'amico o può anche staccarsi dalla fessura. Per evitare ciò, si consiglia l'uso di fettucce più lunghe o anche da 60 cm, soprattutto quando la corda scorre in modo irregolare, secondo il motto "Al guinzaglio lungo, altrimenti ti taglierà!" Funziona bene anche contro il tiro del cavo.

Suggerimento 5: prova e senti!

Primo feedback sulla qualità di un posizionamento che ottieni già tirando l'amico:

  • Le quattro guance sono pulite?
  • C'è qualcosa di commovente, l'amico scivola o morde anche strettamente?
  • Cosa succede se l'amico viene spostato sotto stress?

Con una buona qualità del rock: se un amico ferma una mossa da 10kg, tiene anche 500kg.

Se questi suggerimenti non sono sufficienti, ti consigliamo di Paese selvaggio "Bibbia amica" (In inglese).

La storia degli amici come backup mobili

L'arrampicata dovrebbe essere sicura e divertente. Nel 1971 questo fu l'impulso per l'americano Ray Jardine ad iniziare la sua ricerca su un dispositivo di bloccaggio per fissare fessure parallele. L'ingegnere aerospaziale californiano ha presto trovato la soluzione che oggi conosciamo come Friend.

Mentre i suoi amici hanno rivoluzionato l'arrampicata tradizionale nella Yosemite Valley per Ray e i suoi amici più cari, incluso il primo Ispezione del naso reso possibile in un giorno, non è riuscito a trovare investitori nel suo paese d'origine che credessero nella sua idea. L'idea si è trasformata in un prodotto commerciabile solo grazie a un incontro con lo scalatore e imprenditore britannico Mark Vallance. Ha messo tutto su una carta, ha rischiato tutte le sue cose e nel 1977 ha fondato la società Wild Country nel cuore del Peak District per commercializzare i primi Friends.

A proposito di Wild Country

Persino 40 anni dopo si capovolge Paese selvaggio tutto sulla forma pura dell'arrampicata. L'obiettivo di Wild Country è sviluppare prodotti innovativi per alpinisti appassionati con senso di responsabilità. Questa primavera la compagnia britannica ha mescolato il scarpettaMercato con una suola Michelin speciale e una nuova costruzione di scarpe. Anche questo ha colpito le onde alte Assicurazione dispositivo REVO, disponibile da negozi selezionati questa settimana.

Il nuovo dispositivo di backup REVO di Wild Country


Nota
Le informazioni in questo articolo non sono esaustive. Acquisisci esperienza in un ambiente sicuro, ad esempio in un giardino d'arrampicata con bulloni di sicurezza su bulloni. O ancora meglio: ottieni una formazione professionale.


Pubblicato su LACRUX Paese selvaggio a intervalli regolari eccitanti contributi agli argomenti di Tradklettern.

Attuale

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.

Commenta l'articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood