Jakob Schubert ottiene la terza salita di Perfecto Mundo (9b +)

L'austriaco Jakob Schubert gestisce la salita rossa di una delle vie di arrampicata sportiva più difficili al mondo: Perfecto Mundo (9b +) a Margalef.

Dall'inizio dell'anno Jakob Schubert sognava un viaggio in Spagna per pianificare la via di arrampicata sportiva Perfecto Mundo a Margalef. La condizione autoimposta per il viaggio era una qualifica olimpica durante la stagione 2019. Dopo che Jakob ha raggiunto questo grande traguardo annuale ai Mondiali di Tokyo, è stato chiaro che andrà a Margalef in autunno 2019.

Terza celebrazione di uno dei percorsi più difficili del mondo

Alla fine di ottobre era giunto il momento. Jakob Schubert è tornato in Spagna, più precisamente Margalef, e ha iniziato a progettare Perfecto Mundo. “Oggi è il mio sesto giorno sul percorso e sono molto contento dei progressi. Al momento cado sempre sul treno di un dito", ha commentato Jakob pochi giorni dopo il suo arrivo. Circa una settimana dopo, oggi, sembrava diverso.

"Che giornata. Dopo essere caduto quattro volte dopo il punto chiave, ho finalmente tagliato la cabina di questa linea geniale. Che sollievo!"

Jakob Schubert sulla celebrazione di Perfecto Mundo

Come se il tour di Perfecto Mundo (9b +), uno dei percorsi più difficili al mondo e il primo percorso in questo grado per Jakob Schubert, non fosse abbastanza, Jakob ha segnato un altro percorso in nona classe lo stesso giorno: Gancho Perfecto (9a / 9a +).

Ha tutte le ragioni per festeggiare: Jakob Schubert. (Picture Rainer Eder)

Arredato da Chris Sharma - fondato da Alexander Megos

La rotta Perfecto Mundo è stata fondata diversi anni fa dall'americano Chris Sharma, che vive in Spagna. La prima salita ha portato il tedesco Alex Megos a maggio 2018. Nello stesso anno, l'italiano Stefano Ghisolfi si assicurò la seconda ripetizione dei Testpieces a Margalef.

Questo potrebbe interessarti

+++
Credits: Johannes Mair / Immagini assolute

Attuale

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.