Babsi Zangerl e Jacopo Larcher gestiscono la libera salita di The Nose a El Capitan

Ancora una volta, Babsi Zangerl e Jacopo Larcher dimostrano la loro forza nei grandi tour: dopo poco più di una settimana nella Yosemite Valley, i due riescono nella libera ascesa dell'iconica via The Nose su El Capitan.

La coppia di arrampicatori è volata in 2018 verso la Yosemite Valley, in California, in autunno, per cancellare il tour delle big wall più famoso del mondo. Le condizioni locali, tuttavia, hanno contrastato i due. Le lunghezze chiave erano spesso bagnate e quindi non scalabili.

Breve processo al secondo tentativo

Su 12. Nel novembre di quest'anno i due tornarono e si arrampicarono contro il muro. Otto giorni dopo, Babsi annunciò l'ingresso gratuito della prima chiave, The Great Roof.

Visualizza annunci Rectangle_Trailrunning
Babsi si affaccia sul fasciatoio di El Capitan. (Picture Alex Eggermont).

Jacopo ha anche segnato la lunghezza e quindi il passo più pesante del percorso era ancora in programma: Changing Corners. I due si sono goduti un giorno di riposo prima di salire a tutta velocità verso la vetta.

"Vertice!!!!!! Non potrebbe essere più figo!!!"

Il commento di Babsi dopo la riuscita salita su El Capitan
Non solo l'arrampicata è estenuante, ma anche il trasporto di tutto il materiale negli Haulbag. (Picture Jacopo Larcher)

Questi sono i conquistatori del percorso più famoso - The Nose - su El Capitan

1993: Lynn Hill (tutte le lunghezze sono salite liberamente, ma una lunghezza nella toprope, perché una marcia trad era in una presa)
1994: Lynn Hill (tutto in testa)
1998: Scott Burke
2005: Beth Rodden, Tommy Caldwell (entro quattro giorni)
2005: Tommy Caldwell (due giorni dopo Tommy è tornato e ha rilasciato The Nose in meno di 12 ore)
2014: Jorg Verhoeven
2018: Keita Kurakami (solo in corda)
2018: Connor Herson (la persona più giovane che abbia mai scalato il punto rosso del Naso)
2019: Sébastien Berthe
2019: Barbara Zangerl e Jacopo Larcher

Questo potrebbe interessarti

+++
Crediti: copertina Jacopo Larcher

Attuale

Gli appassionati di outdoor si incontrano qui: Misoxperience Festival 2024

Attenzione agli appassionati di bouldering e outdoor: il Misoxperience Outdoor Festival si svolgerà per la terza volta a Misox, nei Grigioni, dal 4 al 12 maggio.

Jernej Kruder conquista una via ibrida 9a con topout offwidth

Nonostante le condizioni esterne: Jernej Kruder ripete la via ibrida 9a La Bruja di Ignacio Mulero a La Pedriza.

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.

Ricordi di David Lama nel 5° anniversario della sua morte

5° anniversario della morte di David Lama, Hansjörg Auer e Jess Rosskelley. In ricordo di tre fenomeni eccezionali dell'alpinismo moderno.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Gli appassionati di outdoor si incontrano qui: Misoxperience Festival 2024

Attenzione agli appassionati di bouldering e outdoor: il Misoxperience Outdoor Festival si svolgerà per la terza volta a Misox, nei Grigioni, dal 4 al 12 maggio.

Jernej Kruder conquista una via ibrida 9a con topout offwidth

Nonostante le condizioni esterne: Jernej Kruder ripete la via ibrida 9a La Bruja di Ignacio Mulero a La Pedriza.

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.