Infine: Pete Whittaker commette la bevanda di recupero della rotta pesante

Il britannico Pete Whittaker gestisce la terza salita di una delle vie di crack più difficili del mondo: Recovery Drink (8c +) a Jossingford, Norvegia.

Il percorso Bevanda di recupero ha gli inglesi Pete Whittaker ha chiesto molto. Ha viaggiato in Norvegia quattro volte fino a quando il passaggio ha funzionato. In uno dei suoi viaggi l'anno scorso, non solo ha lottato con il percorso stesso, ma anche con le pessime condizioni locali. Ma non era nemmeno soddisfatto della sua forma fisica e promise di tornare più forte. Lo ha fatto - e ha segnato il percorso.

A proposito della difficoltà, Pete dice: "Finora la via è stata valutata 8c + e penso che si adatti e rientri nell'ambito delle vie che ho salito fino a questo punto prima."

Il recupero è stato effettuato nell'anno 2013 dal belga Nico Favresse arrivato e l'anno scorso da Daniel Jung (LACRUX segnalato) ripetuto per la prima volta.

Galleria d'immagini: Pete Whittaker in Recovery Drink

Pete Whittaker e Paul Randall stanno pianificando la bevanda per il recupero della rotta

Questo potrebbe interessarti

+++
Crediti: immagini Tristan Hobson E Fred Moix

Attuale

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Scalata la montagna inviolata più alta del mondo: successo in vetta sul Muchu Chhish (7453m)

Gli alpinisti estremi cechi Zdenek Hak, Radoslav Groh e Jaroslav Bansky effettuano la prima salita del Muchu Chhish.

“Un solido 9A”: Aidan Roberts su Arrival of the Birds

Aidan Roberts conferma 9A-Boulder. Come ha vissuto la salita di Arrival of the Birds e perché valuta la linea 9A.

Coppa del mondo IFSC Lead e Speed ​​Chamonix | Informazioni e live streaming

La Coppa del mondo IFSc Lead e Speed ​​si svolgerà a Chamonix dal 12 al 14 luglio 2024. Qui troverete tutte le informazioni importanti e la diretta streaming.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Scalata la montagna inviolata più alta del mondo: successo in vetta sul Muchu Chhish (7453m)

Gli alpinisti estremi cechi Zdenek Hak, Radoslav Groh e Jaroslav Bansky effettuano la prima salita del Muchu Chhish.

“Un solido 9A”: Aidan Roberts su Arrival of the Birds

Aidan Roberts conferma 9A-Boulder. Come ha vissuto la salita di Arrival of the Birds e perché valuta la linea 9A.