Giorni di arrampicata Keepwild di successo nell'Alpstein

Da 25. a 28. August 2017 ha ospitato l'Alpine Wildlife Conservation Association Mountain Wilderness insieme a Wild Country e Patagonia the Keepwild Climbing Days. I due vincitori della lotteria erano sul tavolo LACRUX pubblicizzato era.

Un contributo dell'ospite di Tim Marklowski

La campagna keewild! salite è impegnata in uno sport di montagna rispettoso e rispettoso della natura e si concentra, tra l'altro, sugli sport di arrampicata sostenibili con l'uso riflesso di Bohrhaken.

Weekend perfetto in un ambiente alpino

Lo scorso fine settimana, ben 30 alpinisti di varie età e livelli di abilità si sono riuniti sulla pittoresca Furgglenalp nell'Alpstein. L'obiettivo: scambiare idee, imparare cose nuove e rispolverare cose vecchie e, naturalmente, scalare qualche gioiello dell'Alpstein. Il tempo è stato perfetto nei giorni successivi e l'evento si è svolto all'aperto. Anche la cena e il programma collaterale potrebbero essere gustati all'aria aperta.

Imparare dai professionisti

Oltre alle ispezioni degli itinerari classici workshop si sono svolti sui temi Standplatzbau, mezzi di sicurezza mobili e tecniche di corda / tattiche in cui entrambi puliti principianti e alpinisti esperti potrebbero ancora imparare qualcosa. Arrampicata istruttore Silvan Schüpbach stati i partecipanti insieme a Mirko Storm (istruttore di arrampicata), Denys Thommen (guida alpina iA) e Andy Trunz (esperto di hardware, Wild Country), con le parole ei fatti.

In mezzo alle forze della natura

Le cordate sono salite sul Kreuzberge e intorno al Fählensee. Domenica alcune partite hanno goduto del dubbio piacere di un temporale improvviso al culmine della loro impresa. Per fortuna le esperienze sono rimaste impressionanti e tutti sono tornati al tavolo che era già stato apparecchiato al sicuro e senza i capelli alzati. Le serate conviviali con buon cibo sono state completate dalla conferenza fotografica dell'alpinista professionista e sostenitore trad Silvan Schüpbach. Divertente e autentico, ci ha portato al Muir Wall su El Capitan, comprese le dita sudate.

Anche il mondo dell'arrampicata ha bisogno di tour originali e selvaggi

Nel complesso, il quinto Tenere selvatici giorni di arrampicata era il momento migliore e impostare più che mai un segno che ha bisogno anche originali, percorsi selvagge prossimi a "tour Plaisir" - e non solo per i più spericolati, ma semplicemente per le persone che intensamente con la materia Vuoi occuparti del rock. L'arrampicata ha bisogno di diversità - quindi in futuro ognuno avrà i suoi soldi.

Ampio supporto del Keepwild Climbing Days

Finalmente un grande ringraziamento agli sponsor dell'evento. Grazie Patagonia, per la fornitura di abbigliamento alla manifestazione, Wild Country per l'input tecnico e materiale di prova di prima classe e myclimate qui per aiutare a svolgere l'evento CO2 neutro.

Impressioni del Keepwild Climbing Days in Alpstein

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1163751163768255.1073741842.984493831693990&type=1&l=6b5e2f65d4

-

Crediti: foto e testo Tim Marklowski

Attuale

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Scalata la montagna inviolata più alta del mondo: successo in vetta sul Muchu Chhish (7453m)

Gli alpinisti estremi cechi Zdenek Hak, Radoslav Groh e Jaroslav Bansky effettuano la prima salita del Muchu Chhish.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Commenta l'articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui