Ora è ufficiale: Adam Ondra è un atleta mastodontico

Una settimana fa era abbastanza chiaro, ora è ufficiale. L'azienda alpinistica svizzera Mammut firma Adam Ondra. Altro nel seguente messaggio di Mammut.

Adam Ondra è l'ultimo membro della squadra di arrampicata del marchio svizzero di alpinismo Mammut Sports Group AG. Con la sua ambizione e passione, il 28enne guida costantemente i suoi successi e arrampica.

Il ceco Ondra incontra una squadra di alpinisti già forte a Mammut. Insieme all'austriaco Jakob Schubert, l'inglese Madeleine Cope e la svizzera Katherine Choong Ondra completano il Mammut Climbing Team. Stephan Siegrist, Head of Athletes and Ambassadors di Mammut, è entusiasta: "Con Adam, una personalità si è unita alla famiglia Mammut che ispira sia gli atleti che gli appassionati di arrampicata in tutto il mondo".

«Con Adam, una personalità si è unita alla famiglia Mammut che ispira atleti e appassionati di arrampicata in tutto il mondo.» 

Stephan Siegrist

L'uomo dei record

Già da adolescente, Adam Ondra è stato uno dei leader mondiali nella scena dell'arrampicata. Negli ultimi decenni, il cinque volte campione del mondo di arrampicata ha ottenuto numerosi successi e record internazionali. Ha vinto numerose gare di piombo e boulder, ha salito la via di più tiri "Dawn Wall" 9a (5.14d) su El Capitan e ha salito la prima via al mondo di 2017c nel 9 con Silence a Flatanger, Norvegia.

Per Ondra è chiaro: «Quando arrampico, cerco sempre la perfezione, così come Mammut aspira alla perfezione con i suoi prodotti. Mammut mi offre un'attrezzatura su cui posso fare affidamento al 100% ed entrambi condividiamo una passione sfrenata per l'arrampicata. Con Mammut come partner esperto, sono convinto di poter continuare a sfruttare il mio potenziale.»

"Con Mammut come partner esperto, sono convinto di poter continuare a sfruttare il mio potenziale".

Adam Ondra

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++
Crediti: immagine e testo mammut

Attuale

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Scalata la montagna inviolata più alta del mondo: successo in vetta sul Muchu Chhish (7453m)

Gli alpinisti estremi cechi Zdenek Hak, Radoslav Groh e Jaroslav Bansky effettuano la prima salita del Muchu Chhish.

“Un solido 9A”: Aidan Roberts su Arrival of the Birds

Aidan Roberts conferma 9A-Boulder. Come ha vissuto la salita di Arrival of the Birds e perché valuta la linea 9A.

Coppa del mondo IFSC Lead e Speed ​​Chamonix | Informazioni e live streaming

La Coppa del mondo IFSc Lead e Speed ​​si svolgerà a Chamonix dal 12 al 14 luglio 2024. Qui troverete tutte le informazioni importanti e la diretta streaming.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Scalata la montagna inviolata più alta del mondo: successo in vetta sul Muchu Chhish (7453m)

Gli alpinisti estremi cechi Zdenek Hak, Radoslav Groh e Jaroslav Bansky effettuano la prima salita del Muchu Chhish.

“Un solido 9A”: Aidan Roberts su Arrival of the Birds

Aidan Roberts conferma 9A-Boulder. Come ha vissuto la salita di Arrival of the Birds e perché valuta la linea 9A.