Sascha Lehmann vince l'oro alla Coppa del Mondo Lead di Innsbruck

Ieri, domenica, si è svolta a Innsbruck la finale lead femminile e maschile. Nella categoria maschile ha vinto l'oro lo svizzero Sascha Lehmann, nella categoria femminile è stata ancora una volta la slovena Janja Garnbret a salire sul gradino più alto del podio.

La città alpina di Innsbruck non solo ha creato una buona atmosfera, ma anche un ottimo piazzamento per l'atleta svizzero Sascha Lehmann. Già in semifinale ha convinto con la sua prestazione, è arrivato in finale con oltre 43 punti di vantaggio sull'idolo locale Jakob Schubert (43), sui giapponesi Masahiro Higuchi e Taisei Homma e sul tedesco Alexander Megos.

Le aspettative degli svizzeri erano altrettanto alte prima della finale. Con un 44+, Alexander Megos ha rapidamente stabilito un punto alto nella finale che i seguenti atleti non hanno raggiunto. A 42+ era finita per Schubert, Anraku, Schalck e Co. Ma poi è arrivato Sascha Lehmann. Ha scalato in modo dinamico, solido e risoluto, scuotendosi e tirando continuamente verso il punto più alto di Megos.

Nel punto in cui tutti gli altri atleti di punta si sono dovuti fermare, Lehmann è passato ed è caduto solo nello stesso punto di Megos. Grazie al suo primo posto in semifinale, Lehmann ha strappato la medaglia d'oro al tedesco.

Ranking-Lead-Men.jpg

Janja anche in Lead Back in Business

La semifinale femminile è stata dominata dalla giapponese Ai Mori (46+), dalla coreana Chaehyun Seo (46+) e dalla slovena Janja Garnbret (46). Tutti e tre gli atleti hanno raggiunto più o meno lo stesso punto di arrampicata, ma come ne uscirà in finale? Da mezzogiorno di ieri c'è la certezza: Janja Garnbret è più che tornata in attività. In finale ha scavalcato le orecchie di tutte le avversarie e si è lasciata alle spalle la seconda classificata Ai Mori con uno svantaggio di 6 punti.

Ranking-Lead-Women.jpg

Momenti salienti delle semifinali

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

Non perderti nulla: ricevi la nostra newsletter

* obbligatorio
Interessen

+++
Crediti: Foto di copertina IFSC Jan Virt | IFSC

Attuale

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.

Guarda l'episodio Sleeping Lion di Reel Rock con Chris Sharma gratuitamente

Accompagna Chris Sharma nel suo mega progetto Sleeping Lion dagli innumerevoli tentativi di pianificazione fino alla realizzazione finale.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.