Janja Garnbret è campione del mondo nel bouldering

Oggi le prime decisioni di Coppa del Mondo nel boulder sono state prese nell'Olympiaworld di Innsbruck. Janja Garnbret (SLO) ha vinto il round molto difficile e ha fatto la storia con la sua vittoria: è la prima donna a vincere l'oro in due discipline. L'argento è andato ad Akiyo Noguchi dal Giappone. La serba Stasa Gejo ha preso il bronzo e la campionessa in carica Petra Klingler è arrivata sesta. L'Austria ha ottenuto il quarto posto grazie alla campionessa del mondo in testa Jessica Pilz.

Di fronte a 5000 spettatori, i sei finalisti hanno lottato con boulder estremamente difficili. I quattro massi spesso causavano grossi problemi quando venivano avviati. Inoltre, praticamente tutti i partecipanti hanno combattuto il quinto giorno della competizione con mani doloranti e dita a volte insanguinate. Uno scenario che finora non si è quasi visto in competizioni di questa portata. Petra Klingler è stata di gran lunga la migliore sul secondo masso, ma ha comunque mancato la zona. Dopo di che non ha avuto successo anche nei due massi successivi. "È frustrante. Dopo una grande semifinale, purtroppo non sono riuscito a migliorarmi in finale e non ho potuto dimostrare cosa volevo fare. Dopo le gare finora molto positive in testa e velocità, mi aspettavo di più dalla mia prestazione nella mia disciplina preferita ", ha detto Klingler dopo la competizione.

Petra Klingler non è riuscita a riportare il titolo mondiale a casa.
Petra Klingler non è riuscita a riportare il titolo mondiale a casa.

Janja Garnbret sostiene il suo dominio

Janja Garnbret, che ha perso la medaglia d'oro in testa a causa di una differenza di tempo di 10 secondi, ha vinto il suo primo titolo mondiale nel boulder. Due top e tre zone sono bastate all'eccezionale talento sloveno. “Questo titolo significa molto per me perché ero molto deluso dopo il vantaggio. Ho lavorato per questa Coppa del Mondo tutto l'anno e ora sono semplicemente felicissimo che abbia funzionato nel boulder ", ha detto il campione del mondo in testa dal 2016 dopo la finale.

Visualizza annunci Rectangle_Trailrunning

Immagini della finale di Boulder ai Mondiali 2018

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1463401977136504&type=1&l=224eed59fa

Gli ultimi posizionamenti a colpo d'occhio

1. Janja Garnbret (SLO)
2. Akiyo Noguchi (JPN)
3. Stasa Gejo (SRB)
4. Jessica Mushroom (AUT)
5. Miho Nonaka (JPN)
6. Petra Klingler (SUI)

Potrei anche essere interessato

Segnaliamo quotidianamente dai Mondiali 2018 di Innsbruck. Gli articoli possono essere trovati nel Competizione di categoria, Le informazioni intermedie e i collegamenti live streaming sono attivi Instagram , Facebook.

-

Crediti: testo PD, Immagini Austria Arrampicata

Attuale

Jernej Kruder conquista una via ibrida 9a con topout offwidth

Nonostante le condizioni esterne: Jernej Kruder ripete la via ibrida 9a La Bruja di Ignacio Mulero a La Pedriza.

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.

Ricordi di David Lama nel 5° anniversario della sua morte

5° anniversario della morte di David Lama, Hansjörg Auer e Jess Rosskelley. In ricordo di tre fenomeni eccezionali dell'alpinismo moderno.

Enorme frana sul Piz Scerscen

Sul Piz Scerscen in Engadina domenica mattina presto si sono staccati oltre un milione di metri cubi di roccia e ghiaccio.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Jernej Kruder conquista una via ibrida 9a con topout offwidth

Nonostante le condizioni esterne: Jernej Kruder ripete la via ibrida 9a La Bruja di Ignacio Mulero a La Pedriza.

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.

Ricordi di David Lama nel 5° anniversario della sua morte

5° anniversario della morte di David Lama, Hansjörg Auer e Jess Rosskelley. In ricordo di tre fenomeni eccezionali dell'alpinismo moderno.

Commenta l'articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui