Due nuovi record mondiali di velocità, Grossman con il terzo oro consecutivo

I record sono crollati nel secondo weekend della Coppa del Mondo IFSC a Salt Lake City: la polacca Aleksandra Miroslaw ha battuto il suo record mondiale per la terza volta consecutiva, l'indonesiana Kiromal Katibin ha migliorato il miglior tempo maschile per la seconda volta in tre settimane. Nel boulder, Natalia Grossman ha sottolineato il suo dominio con il terzo oro consecutivo in Coppa del Mondo. Il giapponese Yoshiyuki Ogata ha vinto la gara maschile.

I più veloci diventano ancora più veloci, i forti restano forti. Ecco come si può riassumere grossolanamente il secondo weekend della Coppa del Mondo IFSC a Salt Lake City.

Velocità: due nuovi record mondiali

Kiromal Katibin ha superato il suo miglior tempo di 5,17 secondi a Salt Lake City, che ha stabilito il 6 maggio al Coppa del Mondo IFSC a Seul aveva istituito e quindi ha preso l'iniziativa nella valutazione delle qualifiche. Poco dopo accadde un altro momento storico: in qualificazione risaliva anche il polacco Alessandra Miroslaw il percorso di velocità in 6,53 secondi, stabilendo il terzo record mondiale consecutivo.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

In campo maschile si è assicurato alla fine Veddriq Leonardo la seconda medaglia d'oro della stagione ai Mondiali. Si è seduto in finale contro l'austriaco Tobia Plangger e così ha sottolineato il continuo predominio degli alpinisti indonesiani nella disciplina della velocità.

“Mi sono sentito benissimo oggi. Combinare questa medaglia d'oro con il record mondiale del mio compagno di squadra è fantastico. Abbiamo fatto ancora una volta la storia!”

Veddriq Leonardo

Terzo posto assicurato Ludovico Fossali, il campione del mondo italiano del 2019. Si è dovuto accontentare di un ingrato quarto posto nelle precedenti due Coppe del Mondo di Velocità. Alla seconda Coppa del Mondo a Salt Lake City, è riuscito a battere il polacco nella piccola finale Marcin Dzienski imporre.

Nella competizione femminile, la squadra polacca ha conquistato tre dei primi quattro posti. Alessandra Miroslaw ancora una volta si è rivelata imbattibile e ha vinto il terzo oro consecutivo di Coppa del Mondo della stagione con un tempo eccezionale di 6,54.

“Fortunatamente, la sensazione di stabilire un record mondiale in qualifica non è nuova per me perché l'ho fatto anche a Seoul. Mi sono concentrato solo sulla mia precisione e cercando di non commettere errori e ha funzionato!

Alessandra Miroslaw

Emma Caccia dagli Stati Uniti è arrivato secondo. La donna polacca Alessandra Kalucka ha prevalso contro la sorella gemella Natalia nella corsa per il terzo posto e si è assicurata la medaglia di bronzo con 7,96 secondi.

Streaming live: finali di velocità

USA e Giappone dominano la disciplina del boulder

L'americano Natalia Grossmann ha vinto la competizione boulder femminile alla quarta edizione della IFSC World Cup Series 2022 a Salt Lake City. È la terza medaglia d'oro consecutiva per la ventenne, consolidando la sua posizione in vetta all'attuale classifica della Coppa del Mondo di Boulder. Grossman è stato l'unico atleta quel fine settimana in grado di risolvere tutti e quattro i boulder.

"Volevo creare un back-to-back, ma non ne ero sicuro. C'erano così tanti punti in cui volevo rinunciare a questo round. Pensavo fosse finita dopo il primo boulder ed era difficile rimanere positivi, ma ce l'ho fatta".

Natalia Grossmann

Il secondo è andato alla medaglia d'argento di Tokyo 2020, Miho Nonaka dal Giappone. Caro amico e compagno di squadra di Grossman Brooke Raboutou ha completato il podio e ha preso il bronzo con tre top, quattro zone e una sola meta su Nonaka.

Natalia-grossman-boulder-worldcup-sale-lago-città
In una classe a parte: Natalia Grossman vince la sua terza medaglia d'oro consecutiva in Coppa del Mondo a Salt Lake City. Immagine: Daniel Gajda/IFSC

La squadra giapponese si è assicurata la terza medaglia d'oro nell'evento maschile. Dopodichè Tomoa Narasaki , Kokoro Fujii ha vinto l'oro rispettivamente a Meiringen e Seoul Yoshiyuki Ogata a Salt Lake City sul gradino più alto del podio e ha conquistato il terzo oro in Coppa del Mondo della sua carriera.

“Quest'anno sono arrivato secondo alla prima Coppa del Mondo, poi di nuovo terzo a Seoul e secondo qui la scorsa settimana. Sognavo di salire sul gradino più alto del podio e sono molto felice che sia finalmente successo!”

Yoshiyuki Ogata

Ogata ha superato lo sloveno grazie a un miglior piazzamento in semifinale Anze Peharc fino a quando entrambi gli scalatori hanno terminato le finali con quattro top, quattro zone e lo stesso numero esatto di tentativi di top e zona. Kokoro Fujii ha completato il podio al terzo posto e ha preso il bronzo.

Diretta streaming: finali Boulder

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Daniel Gajda / IFSC

Attuale

Petra Klingler e Julien Clémence sono Campioni svizzeri di Boulder 2024

Petra Klingler vince il suo undicesimo titolo di campionessa svizzera di boulder. Julien Clémence ottiene la sua terza vittoria.

Rara salita del Trad-Testpiece Into the Sun di Zangerl (8c+)

Prima Trad e poi Into the Sun (8c+): Andreas Hofherr ripete la via di Zangerl nella Murgtal.

Black Diamond ricorda i ramponi Neve Strap

Black Diamond Equipment richiama i ramponi Neve Strap (versione verde 2024) e i relativi accessori/ricambi. 

Melissa Le Nevé è la prima donna a salire The Dagger (8B+)

Un anno e mezzo dopo la salita, Melissa Le Nevé ha annunciato la prima salita femminile del boulder 8B+ The Dagger.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Petra Klingler e Julien Clémence sono Campioni svizzeri di Boulder 2024

Petra Klingler vince il suo undicesimo titolo di campionessa svizzera di boulder. Julien Clémence ottiene la sua terza vittoria.

Rara salita del Trad-Testpiece Into the Sun di Zangerl (8c+)

Prima Trad e poi Into the Sun (8c+): Andreas Hofherr ripete la via di Zangerl nella Murgtal.

Black Diamond ricorda i ramponi Neve Strap

Black Diamond Equipment richiama i ramponi Neve Strap (versione verde 2024) e i relativi accessori/ricambi. 
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood