Reza Alipour e Aleksandra Rudzinska sono campioni mondiali di velocità

Oggi giovedì (13.09.), Sono stati scelti i campioni del mondo in velocità nell'Olympiaworld. In una competizione molto eccitante, prevalgono Reza Alipour (IRI) e Aleksandra Rudzinska (POL). Anna Brozek (POL) e Marija Krasavina (RUS) hanno completato il podio femminile. Nell'argento maschile e bronzo è andato a Bassa Mawem (FRA) e Stanislav Kokorin (RUS).

Più di 3500 spettatori sono accorsi a Olympiaworld per la resa dei conti nell'arrampicata in velocità. Gli atleti più veloci di 16 hanno mai gareggiato in quattro turni a eliminazione diretta per l'ambito titolo di campione del mondo.

Reza Alipour vince la gara maschile

Il campione in carica Marcin Dzienski dalla Polonia è stato eliminato agli ottavi di finale. Il vice campione del mondo e detentore del record mondiale Reza Alipour (IRI), che non ha avuto la sua migliore stagione fino alla Coppa del Mondo, era in ottima forma giusto in tempo per il momento clou della stagione. Nei quarti di finale, i cinque volte campioni del mondo QuXin Zhong (CHN) e Bassa Mawem (FRA) hanno dimostrato con tempi inferiori a 5.70 secondi che avrebbero voce in capitolo nella lotta per le medaglie. In semifinale hanno prevalso Alipour e Mawem. Quindi era chiaro che ci sarebbe stato un nuovo campione del mondo. Reza Alipour, che quest'anno aveva vinto solo una Coppa del Mondo, si è assicurato l'oro in un duello estremamente serrato. Bassa Mawem ha avuto un vantaggio sottilissimo fino alla fine. È scivolato sull'ultimo calcio e ha mancato l'ultimo pad. Nella piccola finale, Stanislav Kokorin ha preso il bronzo. “Mi sono infortunato un paio di settimane fa, quindi non ho potuto mostrare le mie migliori corse. Quindi è ancora più bello che abbia funzionato ancora con il titolo. L'atmosfera e la competizione erano semplicemente perfette ", ha detto l'iraniano in seguito.

Visualizza annunci Rectangle_Trailrunning

Il finale di velocità degli uomini nel replay del video

Aleksandra Rudzinska vince il titolo per le donne

I detentori del record mondiale Anouck Jaubert (FRA) e Iuliia Kaplina (RUS) sono entrambi falliti negli ottavi. Jaubert subì una falsa partenza, Kaplina aveva battuto Anna Brozek (POL) sconfitta. Nei quarti di finale con Anna Tsyganova la prossima favorita in pensione a causa di una falsa partenza. Nelle semifinali Aleksandra Rudzinska, Aleksandra Kalucka e Anna Brozek erano rappresentate da tre donne polacche. Maria Krasavina (RUS) era l'unico russo rimasto. L'unico Aleksandra Kalucka di 17 ha commesso un errore in semifinale e ha dovuto lasciare il campo a Rudzinska. Maria Krasavina subì una falsa partenza. Questa è stata una finale puramente polacca in cui Aleksandra Rudzinska con un tempo di 7: 56 ha avuto il naso in testa. Anna Brozek ha ottenuto l'argento. È stato il suo primo podio internazionale. Il bronzo è andato a Maria Krasavina.
“L'organizzazione qui è ottima. Sono molto contento del titolo, anche perché sono il primo polacco campione del mondo di velocità! ”Ha detto Rudzinska felice.

Tutte le notizie sulla Coppa del Mondo su LACRUX

Segnaliamo quotidianamente dai Mondiali 2018 di Innsbruck. Gli articoli possono essere trovati nel Competizione di categoria, Le informazioni intermedie e i collegamenti live streaming sono attivi Instagram , Facebook.

Il finale di velocità delle donne nel replay video

Risultati Velocità finale 2018

Herren:
1. Reza Alipour (IRI)
2. Bassa Mawem (FRA)
3. Stanislav Kokorin (RUS)
Damen:
1. Aleksandra Rudzinska (POL)
2. Anna Brozek (POL)
3. Mariya Krasavina (RUS)

 

-

Crediti: Immagine e testo Austria Climbing

Attuale

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.

Ricordi di David Lama nel 5° anniversario della sua morte

5° anniversario della morte di David Lama, Hansjörg Auer e Jess Rosskelley. In ricordo di tre fenomeni eccezionali dell'alpinismo moderno.

Enorme frana sul Piz Scerscen

Sul Piz Scerscen in Engadina domenica mattina presto si sono staccati oltre un milione di metri cubi di roccia e ghiaccio.

La prima lampada frontale modulare al mondo: Silva Free

Novità lampada frontale: Silva Free è la prima lampada frontale modulare che può essere assemblata a seconda dell'attività sportiva di montagna pianificata.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.

Ricordi di David Lama nel 5° anniversario della sua morte

5° anniversario della morte di David Lama, Hansjörg Auer e Jess Rosskelley. In ricordo di tre fenomeni eccezionali dell'alpinismo moderno.

Enorme frana sul Piz Scerscen

Sul Piz Scerscen in Engadina domenica mattina presto si sono staccati oltre un milione di metri cubi di roccia e ghiaccio.

Commenta l'articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui