I fratelli Kruder ricambiano il favore a Ginés López | Red Bull Doppia Salita 2023

I duelli di oggi alla competizione di arrampicata Red Bull Dual Ascent sono stati difficili da battere in termini di eccitazione. La lotta per i posti 3 e 4 è stata vinta dalla svizzera Petra Klingler e dalla francese Louna Ladevant. Nella corsa per il primo posto, Julija ha fatto pendere l'ago della bilancia.

La gara di più tiri alla Diga della Verzasca è entrata oggi nella fase finale. Le squadre Klingler-Ladevant, Škofic-Lukan, i fratelli Kruder e Ginés López-Kazbekova hanno lottato per i posti 1-4.

Petra Klingler e Louna Ladevant hanno affrontato nella piccola finale per il terzo posto la squadra slovena con Domen Škofic e Vita Lukan. I due sono stati testa a testa fino a poco prima della fine. Klingler e Ladevant se la sono cavata un po' meglio sul sesto ed ultimo tiro, la cui difficoltà è stata modificata da 3a a 8b dopo le qualifiche, e hanno tagliato il traguardo con 8 secondi di vantaggio.

nordvpn_display
Petra Klingler e Louna Ladevant_Red Bull Dual Ascent 2023
Petra Klingler e Louna Ladevant sono salite al meritato terzo posto. (Immagine Stefan Voitl / Pool di contenuti Red Bull)

Jenya Kazbekova ha commesso un errore tattico

Anche le due squadre della gran finale con Alberto Ginés López e Jenya Kazbekova così come Julija e Jernej Kruder hanno combattuto un duello difficile da battere in termini di tensione. Sull'ultimo tiro Kazbekova e Kruder erano alla stessa distanza quando Kruder è caduto. Kazbekova, da parte sua, ha dominato il posto a pieni voti ed è salita verso la vetta e quindi la vittoria. Ma a pochi centimetri dal deviatore è caduta in modo del tutto inaspettato.

Queste squadre condividono i posti sul podio della Red Bull Dual Ascent 2023 (Crediti: Matteo Mocellin / Red Bull Content Pool)
Queste squadre condividono i posti sul podio della Red Bull Dual Ascent 2023 (Crediti: Matteo Mocellin / Red Bull Content Pool)

Dato che Kazbekova ha deciso di accettare il punto di penalità e salire fino al traguardo, Kruder ora ha avuto abbastanza tempo per ricaricarsi dopo la caduta e salire l'ultimo tiro in modo pulito, il che significava vittoria per lei e suo fratello. «Sapevo quanto fosse stanca Julija e speravo che avesse la possibilità di riposarsi. Per nostra fortuna è caduta anche Jenya, cosa che ha dato a Julija il tempo necessario per fare l'ultimo tiro", ha detto Jernej Kruder dopo la vittoria.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++
Crediti: Immagine di copertina Stefan Voitl / Red Bull Content Pool 

Attuale

Storico: Prima libera di Riders on the Storm (1200m, 7c+)

Siebe Vanhee, Sean Villanueve, Nico Favresse e Drew Smith effettuano la prima salita in libera di Riders on the Storm.

Grande linea invernale ripetuta sulla parete nord del Triglav | Il canale dei sogni

Nel mese di gennaio diverse cordate hanno potuto scalare una delle grandi vie invernali slovene, il Dream Couloir sulla parete nord del Triglav.

Il Wild Collective Mountain Sports Festival entra nel secondo turno

L'1 e il 2 marzo il Wild Collective Mountain Sports Festival a Herisau, nell'Appenzello, giunge alla sua seconda edizione.

L'arrampicatrice professionista allena il padre 60enne al suo primo 7a+

Toccante storia di famiglia: la professionista dell'arrampicata Emily Harrington accompagna suo padre sulla sua prima via di 60a+ all'età di 7 anni.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Storico: Prima libera di Riders on the Storm (1200m, 7c+)

Siebe Vanhee, Sean Villanueve, Nico Favresse e Drew Smith effettuano la prima salita in libera di Riders on the Storm.

Grande linea invernale ripetuta sulla parete nord del Triglav | Il canale dei sogni

Nel mese di gennaio diverse cordate hanno potuto scalare una delle grandi vie invernali slovene, il Dream Couloir sulla parete nord del Triglav.

Il Wild Collective Mountain Sports Festival entra nel secondo turno

L'1 e il 2 marzo il Wild Collective Mountain Sports Festival a Herisau, nell'Appenzello, giunge alla sua seconda edizione.