Pearson e Larcher su quella che è probabilmente la via trad più difficile del mondo: Tribe

Il 22 marzo 2019, Jacopo Larcher ha gestito la prima salita di quella che è probabilmente la via trad più difficile al mondo. Jacopo volutamente non ha specificato un livello di difficoltà. Anche James Pearson, che ha gestito la prima ripetizione, non ha commentato il livello di difficoltà. In questo video i due parlano del percorso e della storia dietro la loro salita.

Video: Jacopo Larcher e James Pearson in conversazione sulla Route Tribe a Cadarese

Questo potrebbe interessarti

+++
Crediti: immagine di copertina La Sportiva

Attuale

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood