Cinque aree di arrampicata sopra la nebbia

Si avvicina il momento migliore per arrampicare: l'aderenza è buona, le temperature non sono troppo calde, i boschi colorati brillano alla luce del sole poco profonda - e molto sotto di noi si apre il mare di nebbia. In collaborazione con Bächli Bergsport vi presentiamo i nostri consigli per indimenticabili giornate di arrampicata in autunno.

Elsigen: Di fronte alla catena Niesen

La roccia calcarea esposta a ovest sopra Elsigalp ha una lunga tradizione. Nel 1983, quando l'arrampicata sportiva era ancora agli inizi, qui furono praticate le prime vie. I gradi di difficoltà nella roccia calcarea solida sono per lo più medio-alti. Gli scalatori esperti hanno molto da fare qui, mentre i principianti hanno maggiori probabilità di essere gettati nel profondo. A causa dell'orientamento occidentale, la roccia è ancora in ombra al mattino, ma prende sempre più sole durante il giorno.

Gli scalatori esperti hanno molto da fare a Elsigen, mentre i principianti hanno maggiori probabilità di essere gettati nel profondo.
Gli scalatori esperti hanno molto da fare a Elsigen, mentre i principianti hanno maggiori probabilità di essere gettati nel profondo.
  • esposizione: Ovest
  • altitudine: 1770 m sul livello del mare M.
  • Approccio: Via Elsigalp (funivia), poi 30 minuti a piedi
  • topos: Filidor Extrem West, SAC Oberland bernese
  • Guaio: 5b-8b
Il piumino leggero è un must per l'arrampicata autunnale. Una volta che il sole è andato, fa freddo rapidamente.
* piumino leggero non deve mancare quando si arrampica in autunno.
Una volta che il sole è andato, fa freddo rapidamente.

Orvin: I gioielli del Giura

A 1000 m sul livello del mare M. Orvin non è necessariamente un valore sicuro per giacere permanentemente sopra il mare di nebbia. Ma appena sopra è anche la più bella. Le Roches d'Orvin sulla soleggiata catena del Giura offrono un totale di 15 settori. Di conseguenza, ogni scalatore troverà qualcosa qui: ci sono placche più semplici e pareti verticali a strapiombo. Tipicamente per il Giura, la roccia non è sempre completamente solida, quindi si consiglia di indossare un casco. L'arrampicata qui è buona anche nelle miti giornate invernali.

Le strutturate falesie calcaree di Orvin sono una meravigliosa fuga dal mare di nebbia. (Immagine: edizione filidor)
Le strutturate falesie calcaree di Orvin sono una meravigliosa fuga dal mare di nebbia. (Immagine: edizione filidor)
  • Esposizione: sud
  • altitudine: 1000 m sul livello del mare M.
  • Approccio: Da Orvin a piedi circa 30 min.
  • topos: Filidor Plaisir Giura, SAC Giura bernese
  • Guaio: 5c-7c
La corda We Care Classic 9.5 di Mammut: colorata come un bosco autunnale. La corda è fatta da ritagli di filato. Ecco perché ogni serie ha un colore diverso.
Corda We Care Classic 9.5 di Mammut: colorato come un bosco autunnale. La corda è fatta da ritagli di filato. Ecco perché ogni serie ha un colore diverso.

Fallenflue: la perla della Svizzera centrale

Sulla mappa, la barra di roccia a forma di V sembra la prua di una nave in alto sopra la valle del Muota. L'accesso è dall'alto, in modo da stare su strette fasce al centro della parete quando si inizia a salire. Ciò si traduce in un'esposizione altrimenti nota solo dall'arrampicata su più tiri. Quando la nebbia si sposta molto più in basso, la sensazione di libertà è al massimo. Il Fallenflue offre una varietà di settori con diversi orientamenti. Lucas Iten ha aperto quasi da solo circa 200 vie qui.

Arrampicata sul Fallenflue. (Immagine: Lucas Iten)
Arrampicata sul Fallenflue. (Immagine: Lucas Iten)
  • Esposizione: Nordovest e sud
  • altitudine: 1200 m sul livello del mare M.
  • Approccio: Dall'altopiano Fallenfluewald si scende nella parete, circa 40 minuti.
  • topos: Fallenflue sovrapposta
  • Guaio: 5b-8b
L'autunno è il momento dei toni marroni luminosi. L'imbracatura da arrampicata Zona Diamante Nero soddisfa ogni codice di abbigliamento oltre il mare di nebbia.

Äscher: Solitudine non lontano dal trambusto

Se arrivi qui in una giornata di sole, non spaventarti! Sì, il parcheggio è ben riempito... La regione è un paradiso per le escursioni e l'accogliente Gasthaus Äscher, costruita contro le rocce, è diventata virale sui social media da tempo. Tuttavia, qui puoi anche trovare un isolamento solitario. Una volta alla roccia, gli scalatori sono tra di loro. Grazie alla funivia, la salita si accorcia abbastanza comodamente. A seconda del settore, sei in viaggio da 10 minuti a mezz'ora e sei già sfuggito al trambusto. Solo i campanacci delle mucche suonano ancora da lontano. La scelta è enorme, soprattutto per gli scalatori con un livello dal 6c al 7b. Puoi anche arrampicarti qui in inverno.

Con la funivia e una breve passeggiata si arriva in un attimo alle rocce dell'Aescher. (Immagine: edizione filidor)
Con la funivia e una breve passeggiata siete in pochissimo tempo alle rocce dell'Aescher. (Immagine: edizione filidor)
  • Esposizione: a sud
  • altitudine: 1500 m sul livello del mare M.
  • Approccio: in funivia fino all'Ebenalp, poi da 10 a 30 minuti a piedi
  • topos: Filidor Plaisir Ost, Extrem Ost, Leader SAC Alpstein
  • Guaio: da 5b a 7c
Vestite in modo leggero - anche ai piedi - va alle rocce soleggiate. Con il TX Guide Leather di La Sportiva sei rapidamente sopra la nebbia.

Üschene: In alto sopra il Kandertal

Finalmente qualcosa per i fan del multi-pitch. La barra calcarea sopra la solitaria Üschenental vi aspetta con una moltitudine di lunghe vie soleggiate con uno sfondo fantastico delle cime innevate bernesi da Altels via Doldenhorn a Blüemlisalp. Dal 4a al 6b ce ne sono la maggior parte qui, e anche qui la storia dell'arrampicata ha avuto luogo negli anni '70 - nel 1978, Jürg von Känel ha salito due vie con lo Schiaccianoci e il Vector nel 7° grado appena aperto. Nel 1988 sono state aggiunte ulteriori pietre miliari con Fusion (8a) e Bschüttigütti (8a +). Oggi Üschene è particolarmente apprezzato da chi si muove nei livelli di difficoltà più bassi fino al 6a. Nel settore delle vie per famiglie troverete splendidi lastroni divorati dall'acqua. Anche il settore della Graue Wand è popolare.

Con i tremila bernesi alle spalle su rocce calde - questo è Üschene. (Immagine: edizione filidor)
Con i tremila bernesi alle spalle su rocce calde - questo è Üschene. (Immagine: edizione filidor)
  • Esposizione: Sudost
  • altitudine: 1900 m sul livello del mare M.
  • Approccio: Con la funivia per Allmenalp, poi 1 ora a piedi
  • topos: Filidor Plaisir West, Extrem West, guida di arrampicata Oberland Bernese Nord
  • Guaio: da 4a a 8a +

Questo potrebbe interessarti

A proposito di sport di montagna Bächli

Bächli sport di montagna è il principale negozio specializzato in Svizzera per arrampicata, alpinismo, spedizioni, escursioni, sci alpinismo e ciaspolate. Attualmente offre sedi 11 in Svizzera Bächli sport di montagna ai suoi clienti una consulenza esperta e un servizio di alta qualità. LACRUX pubblica in collaborazione con Bächli sport di montagna Articoli sui temi dell'arrampicata e del bouldering.

+++

Crediti: Edizione Filidor (foto di copertina)

Attuale

Soccorso dal crepaccio a tutta velocità: come è andata di nuovo?

Come posso governare in una caduta di crepaccio? Oggi facciamo un ripasso su questo aspetto importante e spesso poco praticato della guida ad alta velocità.

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.

Jernej Kruder ripete la classica trad Greenspit (8b/+)

L'iconica fessura di Didier Berthod ripetuta: Jernej Kruder assicura la salita di Greenspit nella Valle dell'Orco.

Professionista indignato: Stefan Glowacz critica gli alpinisti che si arrampicano per la prima volta dall'alto

Aprire vie alpine dall'alto: non è possibile, dice Stefan Glowacz, ma possibile in casi eccezionali, dicono Dörte Pietron e Daniel Gebel.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Soccorso dal crepaccio a tutta velocità: come è andata di nuovo?

Come posso governare in una caduta di crepaccio? Oggi facciamo un ripasso su questo aspetto importante e spesso poco praticato della guida ad alta velocità.

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.

Jernej Kruder ripete la classica trad Greenspit (8b/+)

L'iconica fessura di Didier Berthod ripetuta: Jernej Kruder assicura la salita di Greenspit nella Valle dell'Orco.