Roger Schäli commette La Vida es Silbar sull'Eiger in un giorno

Roger Schäli e Sean Villanueva O'Driscoll gestiscono la loro prima ascesa in una giornata di pesanti La Vida es Silbar (7c +, 900m, 25SL) nella parete nord dell'Eiger.

Su 23. Luglio, lo svizzero potrebbe Roger Schäli e il belga Sean Villanueva O'Driscoll assicurarsi una voce storica nei libri di arrampicata. Sono riusciti a fare la prima salita in redpoint in un giorno della pesante e sospesa rotta a più tiri La Vida es Silbar nella famosa parete nord dell'Eiger. Il tour è stato 1999 di Daniel Anker e Stephan Siegrist arredata. 2003 ha quindi seguito il punto rosso di Stephan Siegrist e Ueli Steck, 2016 Roger Schäli e il neozelandese Mayan Smith-Gobat hanno segnato il secondo punto rosso nella storia dell'arrampicata. Ci vollero tre giorni per farlo.

Da allora è stato un grande sogno per Schäli fare il tour redpunkt in un giorno. All'inizio sembrava un'illusione, ma l'alpinista professionista svizzero non poteva lasciare andare la sua visione. La Vida es Silbar è una via lunga 900 metri composta da 27 tiri. Funziona su un pilastro ripido e lungo, rendendolo una delle vie alpine più impegnative dell'Eiger. Inizia allo Stollenloch e attraversa la Rote Fluh fino al pilastro ceco. Richiede l'intero repertorio di arrampicata ai suoi escursionisti, perché il suo percorso conduce attraverso vari tipi di arrampicata, comprese le piastre di attrito a presa piccola e punti chiave esplosivi. A causa della sua esposizione, richiede agli alpinisti non solo forza fisica ma anche mentale.

In estate 2019 era tempo. Su 23. A luglio Roger Schäli e Sean Villanueva O'Driscoll sono partiti al buio per scalare La Vida es Silbar un giorno. I due alpinisti professionisti hanno voluto utilizzare il tour come arrampicata pratica per una grande spedizione in Himalaya in autunno. Si è scoperto che entrambi sono una squadra incredibilmente buona. Con un sacco di fuoco nei bicipiti e un umore incredibilmente buono hanno scalato il primo punto rosso dei primi passi. Si arrampicano liberi e liberi, il buon umore dei due quasi dà loro le ali. Anche un breve blocco mentale supera i due grazie al loro instancabile buon umore e al favoloso spirito di squadra!

Nell'ultima luce del giorno, Roger Schäli e Sean Villanueva O'Driscoll sono in piedi sul contrafforte zar. Furono i primi alpinisti della storia a segnare una camminata di un giorno in Redpoint su La Vida es Silbar. Ma non è tutto. I due si avvicinarono alla cima dell'Eiger, visto che Sean Villanueva O'Driscoll non è mai stato lassù. Dopo un bivacco sul lato sud dell'Eiger e una serenata sul mitico flauto di Sean, siamo tornati a valle.

"Questa è stata di gran lunga la mia migliore giornata di arrampicata libera sull'Eiger! Un grande sogno si è avverato per me. Non potevo chiedere un compagno di corda migliore di Sean. E il suo flauto, ovviamente! Mille grazie a tutti coloro che mi hanno supportato e mi hanno mostrato pazienza e comprensione. "

Roger Schäli

Villanueva O'Driscoll aggiunge: "Quando Roger mi ha chiamato, mi è stato solo chiesto: dove e quando? Che privilegio scalare il mio primo tour sull'Eiger con qualcuno che può chiamare il muro di casa. Era molto sotto pressione, ha già scalato il tour. Sapeva di poterlo fare, le condizioni erano buone e aveva un compagno di arrampicata. Ora tutto ciò che doveva fare era mettersi insieme e farcela. Ho visto che sentiva di non avere molte opportunità come questa. D'altra parte, non avevo grandi aspettative, volevo solo supportare Roger e fare del mio meglio. Sono rimasto molto colpito dal modo in cui si è unito mentalmente e ha scalato tutte le tonalità di rosso. Mi ha sempre chiamato Beta con una motivazione contagiosa, era come se mi stesse controllando da remoto. Sono stato in grado di arrampicarmi totalmente libero e senza errori grazie al suo buon umore e al fatto che non avevo grandi aspettative. Sembrava magico. È certamente un percorso che dovrebbe essere preso sul serio. È un lungo tour, i tiri pesanti sono impegnativi e quelli "più leggeri" sono duri, con un sacco di roccia libera e lunghi run-out. La scalata è stata una vera avventura ed è stata una bellissima giornata in montagna! "

Roger Schäli e Sean Villanueva O'Driscoll durante la salita di La Vida es Silbar sull'Eiger

Nota importante: guarda il video fino alla fine con il concerto di flauto di Sean.

La cima del percorso La Vida es Silbar sull'Eiger

Anche Nina Caprez commette il percorso rotpunkt in un giorno

Pochi giorni dopo Roger Schäli e Sean Villanueva O'Driscoll, la climber professionista svizzera Nina Caprez si è unita alla via insieme ad Aymeric Clouet. Nina ha segnato i tiri da 20 a 1 in 23 ore. Una volta lì, i due hanno dovuto tornare indietro a causa della crescente oscurità. Nina non ha salito le ultime due lunghezze (6b e 6a).

“La via richiede un solido livello di arrampicata e molta esperienza in ambito alpino. Grande rispetto per i primi arrampicatori di questa via e per tutti coloro che l'hanno salita."

Nina Caprez

Questo potrebbe interessarti

+++
Crediti: testo PD, filmati Nicolas Hojac

Attuale

00:39:02

Crepa nel bosco magico | Comune e IG Magic Wood in controversia

Le onde si alzano nel Bosco Magico. Abbiamo incontrato il sindaco e il presidente dell'IG Magic Wood per un confronto.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.
00:07:13

Dopo aver commesso un highball: "Mi sono sentito sollevato e mi sono vergognato"

In questo video, James Pearson commenta la sua salita del boulder highball 29 Dots nella Valle dell'Orco.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

00:39:02

Crepa nel bosco magico | Comune e IG Magic Wood in controversia

Le onde si alzano nel Bosco Magico. Abbiamo incontrato il sindaco e il presidente dell'IG Magic Wood per un confronto.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.

Commenta l'articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui