Senza lasciare traccia: arrampicata con equipaggiamento di sicurezza mobile

Assicurare una via da soli senza lasciare tracce: questa è l'arte più alta della "arrampicata pulita", come la chiamano gli inglesi. Spieghiamo quali dispositivi di sicurezza mobili sono necessari e mostriamo online come posizionarli.

Un contributo di Alexandra Schweikart - presentato da Bächli Bergsport

Yosemite Valley. La mano è in fondo alla fessura, basta un rapido sguardo: camma gialla! Con un movimento della mano prendo il piccolo miracolo di metallo dalla cintura, premo il grilletto e spingo la camma in posizione. "Regge davvero bene", esclamo felice e mi stringo più in alto a poco a poco.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

Tuttavia, la copertura non è sempre stata così sofisticata. Primo "mobile" dispositivi di bloccaggio sono stati ispirati dalla natura: i sassi cadevano nelle fessure e si incastravano. Intrecciati con imbracature, fungevano da sicurezza intermedia.

Anche i dadi della macchina sono stati filettati e bloccati in fessure più piccole. Anche in cucina alcuni alpinisti si sono ispirati: nel Galles del Nord si può ancora ammirare una vecchia pentola di ferro martellata in un'ampia fessura, il manico è fermato come sicurezza intermedia.

Successivamente sono stati utilizzati cunei di legno e fettucce a nodo, e poco dopo sono stati martellati ganci di metallo in sottili fessure. Dopo che il movimento di arrampicata libera ha portato i livelli di difficoltà a nuove vette, c'è stata la richiesta di camme affidabili che potessero essere fissate senza attrezzature pesanti e dalla posizione di arrampicata.

tommy lisbin unsplash
Una pietra miliare nell'arrampicata pulita: nell'estate del 1987, Wild Country ha presentato il suo rivoluzionario dispositivo a camma chiamato "Friend". Immagine: Tommy Lisbin/Unsplash

La rivoluzione del metallo

Negli anni '60, il primo quadrilatero cunei presentato in full metal. Più grande, poligonale «Esentrici» di Chouinard Equipment (oggi Black Diamond) e «Cogs» di Clogwyn Climbing (oggi DMM), che erano cavi all'interno. Con i "Rocks" Wild Country ha ottenuto un successo negli anni '80. La forma curva di questi cunei si mantiene in tre punti della fessura. Ad oggi, è la forma standard della maggior parte delle noci sul mercato. 

cosa bloccata

I dadi si serrano «passivamente» nelle fessure. Ciò significa che non hanno elementi mobili e tengono "solo" a causa della loro forma. Di norma, i cunei sono più stretti verso il basso, quindi si bloccano idealmente nelle fessure che si assottigliano verso il basso. Hanno forme convesse e rientranze intricate, che danno loro una presa migliore nelle fessure irregolari.

L'alluminio temprato è il materiale d'elezione qui: rende i cunei leggeri e resistenti. Un cavo d'acciaio viene infilato attraverso la testa del cuneo, che viene quindi schiacciato in un anello in cui è possibile agganciare un rinvio. La qualità di questo filo è estremamente importante: lo spessore determina il potere di tenuta del cuneo. Più sottili, meno stress possono sopportare i cunei. Più piccola è la testa del cuneo, più sottile deve essere il filo che viene infilato. Questo rende chiaro il motivo per cui i cunei piccoli generalmente tengono meno di quelli grandi.

I dadi si bloccano passivamente nelle fessure. Ciò significa che non hanno elementi mobili e tengono solo a causa della loro forma: di norma, i cunei sono più stretti verso il basso.

Un atto di equilibrio per il produttore: il cavo deve essere abbastanza rigido da infilare il cuneo in profondità nella fessura con una mano, ma abbastanza flessibile in modo che non si sposti mentre si continua a salire.

Potete provare la gestione delle diverse gamme di cunei visitando le filiali Bächli. Buono a sapersi: «Hexentrics» (Black Diamond) o «Dadi di coppia» (DMM) appartengono anche al gruppo di prodotti, ma sono più grandi dei cunei e possono incepparsi passivamente in fessure parallele, anche se ghiacciate.  

Cams: L'invenzione dell'attivo 

La sicurezza delle crepe parallele era un argomento importante alla fine degli anni '70, soprattutto negli Stati Uniti e in Gran Bretagna. L'ingegnere spaziale Ray Jardine ha visto il potenziale, ha lasciato la NASA e si è recato nella Yosemite Valley per provare i suoi prototipi. Alla fine vendette la sua invenzione alla compagnia britannica Wild Country.

Così Wild Country ha presentato la rivoluzionaria cam di Jardine chiamata «Friend» nell'estate del 1987. Si bloccava perfettamente in fessure parallele, dove tutti i cunei convenzionali ei ganci sottili non riuscivano più a trovare presa. La cosiddetta protezione attiva è stata inventata! 

Con Friends, un meccanismo di trazione del cavo apre e chiude due coppie mobili di segmenti. Le molle di torsione assicurano che sotto carico, qualcosa come una caduta, i segmenti nella fessura si espandano e vengano premuti contro la roccia.

Due coppie mobili di segmenti possono essere aperte e chiuse con una mano tramite un meccanismo di trazione del cavo. Le molle a torsione assicurano che sotto carico, ad esempio in caso di caduta, i segmenti della fessura si espandano e vengano premuti contro la roccia (principio della leva a ginocchiera). Con questo meccanismo di comando è possibile proteggere crepe di diverse larghezze con lo stesso dispositivo.

Struttura: uno o due assi

L'originale Friend ha un asse a cui sono attaccati tutti i segmenti e un albero rigido in metallo. Nel frattempo, tutti i dispositivi hanno un albero flessibile in filo, che di solito è ricoperto di plastica (ad es. Totem cam, Cometa/flessore Rock Empire, DMM Libellula).

In altri modelli, le molle e i segmenti sono distribuiti su due assi: i segmenti di sinistra sono attaccati all'asse di destra e i segmenti di destra a sinistra (es. Camalot diamante nero, DMM Drago Cam). Questo design aumenta la stabilità dei dispositivi nella fessura e il campo di bloccaggio (campo della camma) - e quindi anche il campo di applicazione - aumenta. Tuttavia, i dispositivi sono un po' più pesanti a causa del design a due assi e la testa è più larga nelle dimensioni corrispondenti.   

Zona di bloccaggio (rossa) di un veicolo a due assi a sinistra e un veicolo ad un asse a destra (arancione).
Zona di bloccaggio (rossa) di un veicolo a due assi a sinistra e un veicolo ad un asse a destra (arancione).

ordine sulla cintura

Idealmente, ciascuna camma è fissata all'imbracatura da un moschettone leggero dello stesso colore, ad es. B. camma verde su moschettone verde. In questo modo tieni traccia delle taglie. Le camme sono ordinate da piccole a grandi in modo che quelle grandi non coprano quelle piccole sulla cintura.

I rinvii aggiuntivi vanno fino alla parte posteriore, le zeppe, d'altra parte, fino alla parte anteriore, idealmente su un moschettone ovale corto (a forma di O) su cui i fili delle zeppe sono appesi uno accanto all'altro. Con un moschettone a forma di D, i cunei pendono l'uno sull'altro nell'angolo appuntito del moschettone e possono impigliarsi. L'imbracatura, a sua volta, deve avere almeno quattro portamateriali, due per lato. È anche pratica una cintura in vita dimensionalmente stabile, in modo che il peso aggiuntivo non tiri verso il basso la cintura. 

amici-patrick-hendry-unsplash-(1)
Per un'arrampicata pulita si consiglia una cintura in vita dimensionalmente stabile con almeno quattro passanti per il materiale. Credito: Patrick Hendry/Unsplash

E se sì, quanti?

In molti percorsi nelle Alpi come l'am Sanetsch, Eldorado, Furca o nel Dolomiti , Chamonix di solito una frase è sufficiente Cam dalle dimensioni di un dito alle dimensioni di un pugno e un set cunei con il relativo leva cuneo, che si appende all'imbracatura della persona che segue. Nelle nostre Alpi, i percorsi sono spesso fissati con chiodi o perforati e puoi aggiungere qualcosa in più.

Tuttavia, l'arrampicata nel Regno Unito richiede un doppio set di cunei e camme, oltre a cunei extra piccoli per fissare le linee spesso lunghe e pulite. In aree di crepe pure, come Yosesigo in Italia, Indian Creek o Yosemite negli Stati Uniti sono necessarie molte camme della stessa dimensione, poiché le fessure parallele hanno la stessa larghezza su lunghe distanze.

cam-adam-mills-unsplash
Rispetto al Regno Unito, un set di camme e un set di cunei sono sufficienti in molte zone delle Alpi. Immagine: Adam Mills/Unsplash

morsetto cliente

Camalot, Cam o amico?

Dal momento che la prima forma della cam chiamata "Friend" si è diffusa dalla Gran Bretagna in tutta Europa, tutte le cam attive sono spesso chiamate "Friend" nei paesi di lingua europea. Negli Stati Uniti, il termine "Camalot" si è affermato per questo gruppo di prodotti. Tutti sono d'accordo sulla sigla "Cam", che sta per "camming device". 

Passante per il pollice o fettuccia estensibile?

Alcuni dispositivi di bloccaggio sono dotati di passanti per il pollice, ovvero un piccolo occhiello in metallo rivestito di plastica, in cui è possibile appendersi direttamente. Sono utili, ad esempio, se vuoi arrampicare tecnicamente: infili l'autoassicurazione nell'occhiello del pollice della camma posizionata, metti la camma successiva il più in alto possibile sopra di te e ripeti l'intera operazione.

Durante l'arrampicata libera, invece, è particolarmente importante che la camma rimanga in posizione. Dispositivi di bloccaggio con imbracatura estensibile integrata (ad es. Amico selvatico, DMM Drago Cam). Il design consente di risparmiare materiale e peso. Con i dispositivi senza imbracatura estensibile, viene spesso collegata un'imbracatura rapida aggiuntiva, che ovviamente deve essere portata sull'imbracatura.

A proposito di sport di montagna Bächli

Bächli sport di montagna è il principale negozio specializzato in Svizzera per arrampicata, alpinismo, spedizioni, escursioni, sci alpinismo e ciaspolate. Attualmente offre sedi 11 in Svizzera Bächli sport di montagna ai suoi clienti una consulenza esperta e un servizio di alta qualità. LACRUX pubblica in collaborazione con Bächli sport di montagna Articoli sui temi dell'arrampicata e del bouldering.

Questo potrebbe interessarti

+++

Crediti: Foto di copertina Patrick Hend/Unsplash

Attuale

Potenza femminile ad Annot: Soline Kentzel sale la via trad Le Voyage (E10, 7a)

La giovane francese Soline Kentzel si è assicurata la quarta salita femminile della dura via trad Le Voyage (E10, 7a).

Martin Feistl ha avuto un incidente mortale

Sabato scorso il grande alpinista tedesco Martin Feistl è rimasto vittima di un incidente mortale sulla parete sud dello Scharnitzspitze.
00:24:44

Seb Bouin: “Dopo il passo chiave più importante sono caduto 11 volte”

Video: Accompagna lo scalatore professionista francese Seb Bouin nel suo percorso verso la quarta salita della Bibliographie a Ceüse.

Alex Honnold fa free solo anche su roccia bagnata

Alex Honnold torna nella Yosemite Valley con due free solo di 300 metri, di cui uno su roccia bagnata.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Potenza femminile ad Annot: Soline Kentzel sale la via trad Le Voyage (E10, 7a)

La giovane francese Soline Kentzel si è assicurata la quarta salita femminile della dura via trad Le Voyage (E10, 7a).

Martin Feistl ha avuto un incidente mortale

Sabato scorso il grande alpinista tedesco Martin Feistl è rimasto vittima di un incidente mortale sulla parete sud dello Scharnitzspitze.
00:24:44

Seb Bouin: “Dopo il passo chiave più importante sono caduto 11 volte”

Video: Accompagna lo scalatore professionista francese Seb Bouin nel suo percorso verso la quarta salita della Bibliographie a Ceüse.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood