Frigo-Combo (450m, M7/6a): l'avventura più giovane di Schüpbach e Von Känel

La parete nord-ovest delle Douves Blanches è una parete in gran parte sconosciuta ma impressionante in Val d'Arolla. Una settimana fa, Silvan Schüpbach e Peter Von Känel sono riusciti a salire, almeno in parte, una nuova via attraverso la parete alta circa 400 metri. Gli alpinisti chiamano il loro giro Frigo-Combo.

"Avevo in mente la parete da un po' di tempo, ma visto che sembra così ripida e difficile, pensavo più a una salita estiva", dice l'alpinista professionista svizzero Silvan Schüpbach. Da quando era con la guida alpina Peter von Kaenel ma avevano al loro fianco un partner forte e le condizioni nella regione di Arolla sembravano essere le migliori, hanno osato provarci nonostante le condizioni invernali.

Video: Silvan Schüpbach e Peter von Känel sulla parete nord-ovest delle Douves Blanches

«Alcuni ingegnosi passaggi di dry tooling»

La mattina presto dell'11 novembre i due alpinisti si sono alzati e hanno visto la parete per la prima volta da vicino alle prime luci del giorno. Hanno rapidamente concordato la linea e sono saliti a bordo, ha detto Schüpbach.

"La parte bassa della parete offre delle belle fessure su roccia molto piatta e alcune chiazze di neve e ghiaccio."

Silvan Schüpbach
Silvan Schüpbach sulla parete nord-ovest delle Douves Blanches. Immagine: Peter von Känel
Silvan Schüpbach sulla parete nord-ovest del Douves Blanche. Immagine: Peter von Kaenel

L'arrampicata non è mai stata facile e il progresso è stato lento. "È diventato molto ripido nella parte superiore della parete e abbiamo scalato alcuni passaggi di attrezzi asciutti fantastici", afferma entusiasta Silvan Schüpbach. D'altra parte, più alta è la salita, più friabile è cambiata la qualità della roccia. "Gli ultimi due tiri erano costituiti da blocchi nidificati di diverse dimensioni."

Peter von Känel sulla prima salita di Frigo-Combo (450m, M7/6a). Immagine: Silvan Schuepbach.
Peter von Känel sulla prima salita di Frigo-Combo (450m, M7/6a). Immagine: Silvan Schüpbach

Tracce di precedenti tentativi

Da non sottovalutare i rischi nella parte alta della parete. Ciononostante, i due hanno trovato alcuni rampini, quindi altri alpinisti si sono avventurati in questa parte poco lusinghiera della parete.

"Alcuni ganci hanno confermato che altri alpinisti si sono già avventurati in questa parte poco lusinghiera della parete."

Silvan Schüpbach
Frigo-Combo attende potenziali ripetitori con difficoltà fino a M7/6a. Immagine: Peter von Känel
Frigo-Combo attende potenziali ripetitori con difficoltà fino a M7/6a. Immagine: Peter von Kaenel

Al crepuscolo, Peter von Känel e Silvan Schüpbach hanno raggiunto la cresta e, alla luce delle loro lampade frontali, si sono calati lungo la parete da spalti improvvisati. "Dopo 17 ore eravamo di nuovo nella valle e potevamo aspettarci un'altra grande avventura."

Il nome del percorso Combo Frigo I due spiegano in modo abbastanza pragmatico: combo, perché eravamo almeno in parte su una via già esistente, e fridge, perché questo corrisponde alla dimensione media dei massi nella parte alta della parete».

Vie da Frigo-Combo (450m, m7/6a) nelle Douves Blanches NWW

Silvan-Schüpbach-prima salita-Douves-Blanches
Percorso della linea Frigo-Combo aperto da Peter von Känel e Silvan Schüpbach.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Silvan Schüpbach

Attuale

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.
00:07:13

Dopo aver commesso un highball: "Mi sono sentito sollevato e mi sono vergognato"

In questo video, James Pearson commenta la sua salita del boulder highball 29 Dots nella Valle dell'Orco.

Anak Verhoeven sale 9b | La pianta di Shiva

Anak Verhoeven sale con successo la via 9b La Planta de Shiva. È la quarta donna a segnare una via di questo livello.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.
00:07:13

Dopo aver commesso un highball: "Mi sono sentito sollevato e mi sono vergognato"

In questo video, James Pearson commenta la sua salita del boulder highball 29 Dots nella Valle dell'Orco.