Ecco come sciolinare gli sci da soli

Il fatto è: ogni discesa è più divertente con gli sci appena sciolinati. Nelle istruzioni video, il consulente alle vendite Perseo mostra come scaldare gli sci e rinfrescarli di tanto in tanto con spray alla paraffina.

Contributo di Perseo – Transa Travel & Outdoor

Quando devo sciolinare gli sci?

Mentre la sciolina a freddo è adatta per un'applicazione rapida nel mezzo, la sciolina a caldo è l'opzione più sostenibile: grazie al calore, la sciolina penetra in profondità nei pori degli sci.

Per riconoscere quando è necessaria la ceretta, ci sono due indicatori affidabili:

  • Da un lato ti accorgi durante la discesa che non puoi più stare al passo con i tuoi amici.
  • Oppure, se osservi più da vicino la soletta, noterai che appare di un bianco opaco: questi sono i pori vuoti e aperti dei tuoi sci, che in realtà dovrebbero essere riempiti di sciolina per scivolare in modo ottimale sulla neve. Tempo per un trattamento con la cera.

«Prima di maneggiare cera e ferro, dovresti proteggere abbondantemente il pavimento sotto il piano di lavoro con carta di giornale o una vecchia coperta, perché la cera calda non solo ama penetrare negli sci, ma anche nel pavimento. E attenzione: può anche diventare piuttosto scivoloso".

Perseus

Sciolinatura: passo dopo passo Istruzioni

1. La preparazione

Puoi ottenere vecchi residui di cera e sporco leggero con il Rimozione della cera lontano. Usa un pezzo di stoffa o carta da cucina e poi lascia arieggiare gli sci per almeno dieci minuti.

2. Ferro

Nel frattempo, scaldalo Ferro. La giusta temperatura dipende da vari fattori come la temperatura ambiente e la velocità di lavoro. Se sei un principiante, ti consigliamo di iniziare con una temperatura più bassa, poiché probabilmente lavorerai piuttosto lentamente. Le tacche nel ferro per scioline aiutano a dirigere e diffondere la sciolina sullo sci.

3. Un condimento fresco

Tenere il blocco di cera al ferro riscaldato e far gocciolare la cera sulla base in serpentine. Una volta stesa, puoi stirare la cera con un leggero movimento ampio. Importante: lavorare anche qui nella direzione di marcia.

Invece di far gocciolare la cera sullo sci, puoi in alternativa strofinarla a "freddo" e poi lavorarla con il calore. È sicuramente l'approccio più economico, ma ci vuole un po' di pratica per stimare la giusta quantità di cera.

transa-ski-wax-yourself-wax-on-base
La cera viene riscaldata con il ferro e spalmata sulla base.

4. Spelatura e spazzolatura

Quando gli sci si sono completamente raffreddati, rimuoviamo la sciolina in eccesso. Per fare questo, dovresti lavorare di nuovo nella direzione di marcia e rimuovere i residui di cera sulla Vetro acrilico rimuovere ancora e ancora. Questo si ripete fino a quando la farcitura non appare regolare e uniforme. La spazzola in rame dona allo sci il tocco finale e il Smerigliatrice per bordi pulisci i bordi di sciolina. E i tuoi sci sono pronti per il prossimo tour.

Transa-Ski-sverniciatura fai-da-te
La cera in eccesso viene rimossa dalla base.

“La ceretta a caldo può richiedere molto tempo, ma è sostenibile e divertente. Al più tardi quando la prossima partenza è imminente».

Perseus
transa-ski-grow-yourself-ski-tour-batti il ​​cinque

Vuoi davvero coccolare i tuoi sci a fine stagione? Vi offriamo il nostro nelle filiali Transa a Lucerna, Berna e Zurigo servizio sci di prima classe.

articoli-transa-lavati-in-polvere

Questo potrebbe interessarti

+++

Crediti: immagine di copertina Transa Viaggi e all'aperto

Attuale

Infortuni comuni nel trail running e come prevenirli

In questo articolo imparerai quali infortuni sono comuni durante il trail running e cosa puoi fare per risolverli.

Soccorso dal crepaccio a tutta velocità: come è andata di nuovo?

Come posso governare in una caduta di crepaccio? Oggi facciamo un ripasso su questo aspetto importante e spesso poco praticato della guida ad alta velocità.

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.

Jernej Kruder ripete la classica trad Greenspit (8b/+)

L'iconica fessura di Didier Berthod ripetuta: Jernej Kruder assicura la salita di Greenspit nella Valle dell'Orco.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Infortuni comuni nel trail running e come prevenirli

In questo articolo imparerai quali infortuni sono comuni durante il trail running e cosa puoi fare per risolverli.

Soccorso dal crepaccio a tutta velocità: come è andata di nuovo?

Come posso governare in una caduta di crepaccio? Oggi facciamo un ripasso su questo aspetto importante e spesso poco praticato della guida ad alta velocità.

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.