Record di velocità su Eiger, Mönch e Jungfrau | video

Il 12 luglio 2022, i due alpinisti svizzeri Nicolas Hojac e Adrian Zurbrügg hanno salito la Swiss Skyline Route dall'Eiger, Mönch e Jungfrau nell'Oberland bernese con un nuovo miglior tempo di 13 ore e 8 minuti. Nel video della loro salita da record, i due commentano la linea sottile tra velocità e rischio.

Ambientato nell'estate del 2022 Nicolas Hojac , Adrian Zurbrugg stabilito un nuovo record di velocità nell'Oberland bernese: in 13 ore e 8 minuti hanno dominato lo Swiss Skyline (Lacrux segnalato), per la quale le normali cordate hanno bisogno di quattro o cinque giorni. Hanno battuto il tempo del precedente detentore del record Ueli Steck di oltre tre ore.

"Se hai paura, hai già fatto un passo troppo avanti."

Nicolas Hojac

Nel breve documentario "Facing Time", i due alpinisti professionisti condividono le loro riflessioni sull'importanza di questo record e sui rischi associati a tali salite in velocità.

Video: Nicolas Hojac e Adrian Zurbrügg sui rischi dei record di velocità

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Mammut

Attuale

Scarpa da arrampicata di fascia alta per progetti difficili | Qubit impareggiabile

Con Qubit, Unparallel ha sviluppato una nuova scarpetta da arrampicata ad alte prestazioni...
00:12:03

Ritratto intimo dell'olimpionica giapponese Miho Nonaka

Uno sguardo dietro le quinte: accompagna l'icona dell'arrampicata giapponese Miho Nonaka nella sua intensa preparazione per le Olimpiadi del 2024.

I fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85° M6)

Spinta continua di 20 ore: i fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via in stile alpino nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85°, M6).

Infortuni comuni nel trail running e come prevenirli

In questo articolo imparerai quali infortuni sono comuni durante il trail running e cosa puoi fare per risolverli.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Scarpa da arrampicata di fascia alta per progetti difficili | Qubit impareggiabile

Con Qubit, Unparallel ha sviluppato una nuova scarpa da arrampicata ad alte prestazioni che eccelle davvero su terreni ripidi e strapiombanti. Siamo con il nuovo...
00:12:03

Ritratto intimo dell'olimpionica giapponese Miho Nonaka

Uno sguardo dietro le quinte: accompagna l'icona dell'arrampicata giapponese Miho Nonaka nella sua intensa preparazione per le Olimpiadi del 2024.

I fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85° M6)

Spinta continua di 20 ore: i fratelli Pou e Micher Quito aprono una nuova via in stile alpino nelle Ande: Pisco Sour (640m, 85°, M6).