Cortina d'Ampezzo: paradiso dell'arrampicata nel cuore delle Dolomiti

Cortina d'Ampezzo – La comunità italiana è nota soprattutto per lo sci. La località di villeggiatura italiana è un paradiso non solo per gli appassionati di sport sulla neve, ma anche per gli alpinisti. Le ripide pareti offrono innumerevoli percorsi di tutti i livelli di difficoltà. La scelta è immensa e le salite brevi. E: Anche nei giorni liberi o dopo il lavoro, il pittoresco villaggio fa battere forte il cuore.

Un contributo di Anina Müller

Nel giugno 2009, il Dolomiti riconosciuto dall'UNESCO come patrimonio naturale mondiale. La zona intorno Cortina è uno dei posti più belli del mondo. Quando il sole sorge e tramonta, le pareti dolomitiche diventano rosa a causa della luce solare. Al più tardi dopo questo spettacolo è chiaro perché si parla spesso di Alpenglühen.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

Le spettacolari pareti di roccia dolomitica offrono oltre mille vie classiche e moderne. Diverse palestre di arrampicata con caratteristiche diverse assicurano che ogni alpinista ottenga il valore dei propri soldi.

Cortina D'Ampezzo: Oltre 1000 vie di arrampicata

La dolomia è una roccia sedimentaria crivellata di buchi, tenaglie e cenge. Sono più di mille le vie di arrampicata intorno a Cortina. Le salite sono generalmente molto brevi, poiché un treno va quasi ovunque. La cosa migliore da fare è sfogliare per una serata la guida alpinistica Falesie a Cortina d'Ampezzo. Il panorama è impressionante ovunque, ma soprattutto sul Cinque Torri, la falesia più famosa della regione.

Guida alpinistica Cortina
Il paradiso dell'arrampicata di Cortina d'Ampezzo offre oltre 1000 vie nella tipica roccia dolomitica. Immagine: Anina Mueller.

Le cinque torri offrono più di 200 lunghezze di fune assicurate. I livelli di difficoltà variano tra 3a e 8b. In estate le vie esposte a nord sono belle e fresche, mentre le vie esposte a sud sono perfette per arrampicare nelle giornate soleggiate in inverno. Le cinque imponenti torri sono raggiungibili in pochi minuti dalla stazione della seggiovia al Rifugio Scioattoli.

La parete sud del Tofana di Rozès è una delle mura più belle della regione. Le vie sulla Tofana sono piuttosto scarsamente sicure, qui gli amici e le zeppe sono d'obbligo. Particolarmente consigliato è il Primo Spigolo. Se sei preoccupato di trovare un itinerario, puoi prenotare una guida alpina con le scuole di alpinismo Bergführer Cortina360 o il gruppo guide alpine Cortina d'Ampezzo. 

arrampicata su cortina
L'autrice Anina Müller si gode la roccia dolomitica di Cortina d'Ampezzo. Foto:

Se non hai esperienza alpina per tour multi-corda o arrampicata sportiva, le vie ferrate di Cortina sono l'opzione perfetta per tutti gli amanti della montagna. Grazie ai numerosi cavi d'acciaio, scale e scale a pioli, escursionisti e alpinisti dal passo sicuro possono muoversi attraverso le innumerevoli torri e pareti rocciose. Si consigliano la più facile Ferrata Averau o la Ferrata Giovanni Barbara. Con 15 metri di ferrata, Cortina non sarà certo noiosa. 

Giorni di pioggia e riposo a Cortina d'Ampezzo

Se un giorno di vacanza cade letteralmente in acqua, Cortina offre una vasta gamma di alternative all'arrampicata su roccia.

Consiglio: Per avere un bollettino meteo sempre aggiornato è consigliabile visitare il sito web del bollettino meteo ARPAV – Meteo Dolomiti. Queste informazioni meteo vengono aggiornate ogni sei ore. 

Se braccia e dita non hanno bisogno di una pausa dall'arrampicata, la palestra di arrampicata Lino Lacedelli ti invita ad allenarti. Con più di 80 vie indoor, dal 3b all'8b+, non sarà noioso. La sala comprende un'area con percorsi di piombo lunghi e difficili, oltre a percorsi brevi di facile espediente.

palestra di arrampicata-cortina
Il posto dove andare nelle giornate di brutto tempo: la palestra di arrampicata Lino Lacedelli. Foto: Cortina360°

Lascia vagare la tua mente

Gli amanti del benessere possono rilassarsi nella sauna più alta delle Dolomiti. La sauna si trova presso il Rifugio Lagazuoi ed è nota per la sua vista unica sulle cime delle Dolomiti.

Hai anche una vista meravigliosa dalla vasca idromassaggio del Rifugio Scoiattoli. La vasca in abete è all'aperto e l'acqua è riscaldata con una stufa a legna. 

Delizie culinarie allo stato puro

Cucina italiana e austriaca si fondono a Cortina. Il centro del paese è ricco di ristoranti, pizzerie, bar e caffetterie. 

Chi preferisce qualcosa di più elegante è nel posto giusto al ristorante La Corte del Lampone. Con il lume di candela, gli arredi in legno e pietra e la cura della preparazione dei cibi, il ristorante chic riesce a farti sentire subito a casa. Inoltre, La Corte del Lampone è nota per la sua pregiata cantina.

lacortedellampone-cortina
Il ristorante La Corte del Lampone offre piatti deliziosi in un'atmosfera sofisticata. Immagine: Anina Mueller

La Pizzeria Il Ponte si trova anche nel centro di Cortina. Il ristorante è aperto tutto l'anno ed è suddiviso in tre ampie sale da pranzo. Una specialità della pizzeria è l'impasto di soia, la cui ricetta è nota solo ai titolari Luisella e Massimiliano. 

il-ponte-cortina-9
Pizza al meglio: La Pizzeria Il Ponte nel centro di Cortina. Immagine: Anina Mueller

Altre buone pizze le trovate nella Pizzeria Cinque Torri. Oltre a più di cinquanta varianti di pizza a base di pasta croccante, qui troverai zuppe, antipasti e insalate.

cinquetorri-cortina-1-(1)
Ci sono oltre 50 diverse pizze nella Pizzeria Cinque Torri. Foto Anina Mueller.

Il Rifugio Scoiattoli si trova proprio accanto alle Cinque Torri. Il panorama su queste mura è mozzafiato e la cucina propone, tra l'altro, piatti della tradizione. Una specialità è la pasta aromatizzata ai mirtilli.

Cortina-Scoiattoli_Inverno1
Ottimo luogo di soggiorno e punto di partenza per escursioni alle Cinque Torri: il Rifugio Scoiattoli. Immagine: Zvg

Campeggio, rifugio o hotel

Cortina dispone di innumerevoli campeggi che possono essere utilizzati come campi base per gite di un giorno. Ad esempio il Camping Rocchetta. Il campeggio si trova proprio su un fiume e dispone di una vasca idromassaggio dove rilassarsi dopo una dura giornata.

 L'Hotel Serena tre stelle dispone di 52 camere e si trova vicinissimo al centro di Cortina. In estate si può concludere la serata nel giardino dell'hotel o esplorare il centro del paese, raggiungibile a piedi in cinque minuti.

Oltre ad hotel e campeggi, a Cortina puoi soggiornare in uno dei tanti bed and breakfast o in un rifugio di montagna. Nel caso dei rifugi in particolare è importante prenotarli in anticipo. Gli indirizzi e-mail ei numeri di telefono sono reperibili sul sito dolomiti.org.

4 motivi per trascorrere la tua prossima vacanza alpinistica a Cortina

  • Il viaggio dalla Svizzera è relativamente breve 
  • Le ripide pareti intorno a Cortina offrono oltre mille percorsi di tutti i livelli di difficoltà
  • Le salite sono brevi e il panorama assolutamente idilliaco
  • Il cibo è incredibilmente buono

Questo potrebbe interessarti

+++

Crediti: Immagine di copertina Zvg

Attuale

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Petra Klingler e Julien Clémence sono Campioni svizzeri di Boulder 2024

Petra Klingler vince il suo undicesimo titolo di campionessa svizzera di boulder. Julien Clémence ottiene la sua terza vittoria.

Rara salita del Trad-Testpiece Into the Sun di Zangerl (8c+)

Prima Trad e poi Into the Sun (8c+): Andreas Hofherr ripete la via di Zangerl nella Murgtal.

Black Diamond ricorda i ramponi Neve Strap

Black Diamond Equipment richiama i ramponi Neve Strap (versione verde 2024) e i relativi accessori/ricambi. 

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Petra Klingler e Julien Clémence sono Campioni svizzeri di Boulder 2024

Petra Klingler vince il suo undicesimo titolo di campionessa svizzera di boulder. Julien Clémence ottiene la sua terza vittoria.

Rara salita del Trad-Testpiece Into the Sun di Zangerl (8c+)

Prima Trad e poi Into the Sun (8c+): Andreas Hofherr ripete la via di Zangerl nella Murgtal.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood