Pete Whittaker libera la dura linea Trad con Eigerdosis (8c).

Pete Whittaker e il norvegese Jossingfjord sono due componenti con potenziale per salite avventurose. Nel 2019 è riuscito a ripetere Recovery Drink (8c+). Lo specialista delle fessure si è recentemente assicurato la prima libera di Eigerdosis (8c) in stile trad.

La parete profilata alta fino a 120 metri nella Jossing fiordo nel sud della Norvegia è noto per le sue linee toste. Pete Whittaker ha già fatto diverse visite nell'area di arrampicata, ad esempio per ripetere una delle vie in fessura più difficili al mondo con Recovery Drink (8c+). Recentemente l'inglese è riuscito a fare un altro colpo: la prima salita in libera della via dell'Aid Eigerdose. Whittaker suggerisce un livello di difficoltà di 8c.

Dose Eiger (8c): solo il primo passo?

La Technoroute Eigerdosis è stata scalata per la prima volta nel 1996 da Hans Jørgen e MoeTrym Sælandso. Il fatto che Pete Whittaker sia riuscito a salire in libera la difficile linea sottolinea ancora una volta le sue qualità di arrampicatore in fessura.

Fanno riflettere anche due frasi con cui l'inglese annuncia la sua libera: ha salito l'Eigerdosis come "secondo tiro" creando così "un buon punto di partenza". Sembra quasi che ci sia in cantiere una combinazione di percorsi ancora più difficile.

Muro storico

Una delle vie più famose della Profile Wall è la linea Recovery Drink (2013c+), salita per la prima volta dal belga Nico Favresse nel 8. Inoltre, scalatori come Leo Houlding e Neil Gresham con Fire Fox (8a) o Christer Jansson ed Erik Massih con Ronny Medelsvensson (8b) hanno lasciato ulteriori prove trad.

E poi ci sono Mari Augusta Salvesen e Pete Whittaker, che hanno portato a Profilveggen diverse linee Trad. Solo Whittaker ha otto prime salite in libera o prime salite sulla parete di granito.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Quando abbiamo lanciato la rivista di arrampicata Lacrux, abbiamo deciso di non introdurre un paywall perché vogliamo fornire al maggior numero possibile di persone che la pensano allo stesso modo notizie dalla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

Non perderti nulla: ricevi la nostra newsletter

* obbligatorio
Interessen

+++

Crediti: immagine di copertina jamie merino

Attuale

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.

Guarda l'episodio Sleeping Lion di Reel Rock con Chris Sharma gratuitamente

Accompagna Chris Sharma nel suo mega progetto Sleeping Lion dagli innumerevoli tentativi di pianificazione fino alla realizzazione finale.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.