Franz Cazzanelli e Pietro Picco aprono una nuova via sul Nanga Parbat

Probabilmente Franz Cazzanelli e Pietro Picco hanno aperto una nuova via il 8126 giugno 26 nel leggendario Diamirwand del Nanga Parbat a 2022 metri di altezza. Le due guide alpine hanno chiamato il loro percorso Aosta Valley Express, riferendosi alla loro origine.

Francesco Cazzanelli , Pietro Piccolo sono quest'estate insieme ad altre quattro guide alpine valdostane – Ruggero Bovard, Marco Camandona, Emrik Favre , Girolamo Perruquet – in Pakistan durante una spedizione. Il tuo obiettivo: scalare il famoso 8000er Nanga Parbat, ma anche la ricerca di terreni inesplorati e di percorsi meno battuti. Con la sua nuova linea Espresso Valle d'Aosta (AI 90°, M6, 85°) Cazanelli e Picco sono sulla buona strada per raggiungere la meta della spedizione.

nuovo percorso-sul-nanga-parbat
Il Diamirwand al Nanga Parbat con la nuova via (verde) di Franz Cazzanelli e Pietro Picco.

Attacco diretto dal campo base

Nell'ambito del loro acclimatamento, le sei guide alpine hanno provato a scalare la cima Genalo (6606 metri). Tuttavia, una forte nevicata ha ostacolato il loro piano a un'altitudine di 6100 metri e li ha costretti a rimanere al campo base per una settimana.

Quando il tempo migliorò di nuovo, Franz Cazzanelli scoprì nel Diamirwand una via per la quale non c'erano record e che pensava potesse essere scalata. La linea sale fino a 6000 metri dove si unisce alla classica via Kinshofer del 1962.

diamir fianco
Aosta Valley Express: così si chiama il nuovo tour di Franz Cazzanelli e Pietro Picco nel Diamirwand.

“Una via arrampicabile su una montagna come questa è una via che riduce il rischio di caduta del seracco a un livello tollerabile. Questa e le condizioni della neve sono state le principali variabili che abbiamo considerato prima di decidere di provarci".

Francesco Cazzanelli

Il Neutour Aosta Valley Express di Cazzanelli e Picco (AI 90°, M6, 85°) supera i seracchi verticali e poi conduce su ripidi nevai e poi su misto fino alla cresta a circa 6000 metri dove si fonde con la via del Kinshofer.

"È stato un grande momento della nostra salita, raggiungere la cresta, incontrare il resto del gruppo al Campo 2 sulla rotta Kinshofer e poi scendere insieme al campo base".

Francesco Cazzanelli
nuovo percorso-sul-nanga-parbat3
Seracchi, ripidi nevai e terreno misto caratterizzano il nuovo tour sull'enorme versante del Diamir.

Franz Cazzanelli e Pietro Picco hanno iniziato il loro nuovo giro dell'Aosta Valley Express in un'unica avanzata dal campo base. Da qui il nome Express. Il gruppo ora prevede di trascorrere alcuni giorni in quota e acclimatarsi prima di tentare una vetta al Nanga Parbat.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: Frontespizio: Franz Cazzanelli

Attuale

Professionisti dell’arrampicata come ambasciatori del clima – è possibile?

Katherine Choong e Nicolas Hojac sono professionisti dell'arrampicata e ambasciatori del clima presso Protect our Winters. Come affronti questo doppio ruolo?

Allenamento nonostante una lesione al legamento anulare

Lesione del legamento anulare: in questo video, Dave MacLeod spiega come può essere una sessione di allenamento adattata sulla parete da boulder.

Ondra durante il tentativo di 9a a-vista: stop finale per rottura della presa

Questo video mostra Adam Ondra mentre tenta un solido tentativo di 9a a-vista. Ma quando la maniglia si rompe, tutto finisce bruscamente.

Le Kingline spagnole si ripetono

Jorg Verhoeven, Gabriele Moroni e Leo Ketil Bøe ripetono le classiche del 9° grado francese a Siurana, Oliana e Margalef.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Professionisti dell’arrampicata come ambasciatori del clima – è possibile?

Katherine Choong e Nicolas Hojac sono professionisti dell'arrampicata e ambasciatori del clima presso Protect our Winters. Come affronti questo doppio ruolo?

Allenamento nonostante una lesione al legamento anulare

Lesione del legamento anulare: in questo video, Dave MacLeod spiega come può essere una sessione di allenamento adattata sulla parete da boulder.

Ondra durante il tentativo di 9a a-vista: stop finale per rottura della presa

Questo video mostra Adam Ondra mentre tenta un solido tentativo di 9a a-vista. Ma quando la maniglia si rompe, tutto finisce bruscamente.