Trio alpinista italiano vincente sul Cervino

Dal 27 febbraio al 1 marzo gli alpinisti italiani Franz Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti riescono nella prima ripetizione e prima invernale di Padre Pio Prega Per Noi + Echelle Ver le Ciel (1.870m, 7b) nella parete sud del il Cervino.

"Siamo tutti felici di essere riusciti a ripetere questa incredibile via nella stagione fredda", afferma con entusiasmo Francesco Cazzanelli. L'alpinista italiano ha riferito Padre Pio Prega Per Noi + Echelle Ver le Ciel (1.870m, 7b) come "un'altra fantastica visione" del grande Patrick Gabarro.

Trio alpinista italiano di successo sulla parete sud del Cervino
I tre alpinisti Franz Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti hanno bisogno di tre giorni per la prima ripetizione e la prima invernale di Padre Pio Prega Per Noi + Echelle Ver le Ciel. Foto: Lorenzo Belfrond/Grivel

Prima ripetizione e prima salita invernale

Patrick Gabarrou ha iniziato il tour nel 2016 quando stava cercando una linea diretta per la vetta del Cervino dalla sua precedente via Padre Pio Prega Per Noi del 2002 e l'ha trovata.

Visualizza annunci Rectangle_Trailrunning

“Siamo tutti felici di essere riusciti a ripetere questa incredibile via nella stagione fredda. Un'altra fantastica visione del grande Patrick Gabarrou”.

Francesco Cazzanelli

Per Cazzanelli e il suo team è stato il secondo tentativo di scalare la via in inverno dopo averlo tentato nel marzo 2021. All'epoca dovettero abbandonare il tentativo sulla vetta di Padre Pio (4000 m) dopo aver lottato con temperature estreme, condizioni di gelo e un bivacco.

Percorso percorso-Matterhorn-Südwandv
Itinerario e luoghi di bivacco della prima salita invernale. Foto: Lorenzo Belfrond/Grivel

Quest'anno il team è riuscito a salire in libera l'intera via in tre giorni, con due bivacchi molto duri a 3900 e 4200 metri. "Il momento più difficile è stato prima del primo bivacco", dice Franz Cazzanelli. “Abbiamo trovato il posto letto solo al buio. Questo ha reso davvero complicato impostare tutto”.

Alpinisti italiani di successo sul Cervino2
La via di Patrick Gabarrou attraversa la parete sud del Cervino in 41 tiri. Foto: Lorenzo Belfrond/Grivel

Durante la salita di successo di Padre Pio Prega Per Noi + Echelle Ver le Ciel, Franz Cazzanelli, Emrik Favre , Francesco Ratti Temperature meno tra -10 e -20 gradi. Sono tutti più contenti della prima ripetizione e della prima salita invernale del tour di 41 tiri. "Siamo molto soddisfatti perché abbiamo aspettato tutto l'inverno l'occasione giusta per riprovare questo progetto", afferma Franz Cazzanelli.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: Foto di copertina Lorenzo Belfrond/Grivel

Attuale

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.

Ricordi di David Lama nel 5° anniversario della sua morte

5° anniversario della morte di David Lama, Hansjörg Auer e Jess Rosskelley. In ricordo di tre fenomeni eccezionali dell'alpinismo moderno.

Enorme frana sul Piz Scerscen

Sul Piz Scerscen in Engadina domenica mattina presto si sono staccati oltre un milione di metri cubi di roccia e ghiaccio.

La prima lampada frontale modulare al mondo: Silva Free

Novità lampada frontale: Silva Free è la prima lampada frontale modulare che può essere assemblata a seconda dell'attività sportiva di montagna pianificata.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Il trail running è l’allenamento perfetto per gli alpinisti?

Trail running come allenamento per alpinisti: oggi vedremo più da vicino se e come la corsa ha benefici per l'alpinismo.

Ricordi di David Lama nel 5° anniversario della sua morte

5° anniversario della morte di David Lama, Hansjörg Auer e Jess Rosskelley. In ricordo di tre fenomeni eccezionali dell'alpinismo moderno.

Enorme frana sul Piz Scerscen

Sul Piz Scerscen in Engadina domenica mattina presto si sono staccati oltre un milione di metri cubi di roccia e ghiaccio.