PESCE D'APRILE: Nessun obbligo di utilizzo di coperte ignifughe in Ticino

Nella lotta al perdurante rischio di incendi boschivi, le autorità ticinesi hanno ampliato il proprio repertorio di misure: oltre alle norme già in vigore, chiunque si trovi nel bosco deve ora portare con sé una coperta antincendio.

Avrete indovinato: le coperte antincendio non sono obbligatorie in Ticino – aprile, aprile! Tanta aria fritta per niente? Non proprio. Il rischio di incendi boschivi in ​​Ticino è molto alto e gli incendi sono spesso causati da estranei. Pertanto, prima del tuo prossimo viaggio, assicurati di controllare l'attuale situazione di rischio su https://www.waldbrandhazard.ch/ e comportati di conseguenza. rimani al sicuro

La persistente siccità sotto il sole svizzero Ticino è un grande vantaggio per la regione dal punto di vista degli scalatori. Il lato oscuro delle rare precipitazioni sono gli incendi boschivi. Molto spesso la colpa è dei turisti disattenti, come riportato da diversi media (St. Galler Tagblatt dell'11 marzo: "Gli svizzeri tedeschi hanno dato fuoco alle foreste del Ticino."). Per far fronte al perdurante rischio di incendi boschivi, le autorità ticinesi hanno deciso un'altra misura entrata in vigore il 31.03.2023 marzo XNUMX: il Obbligo coperta antincendio.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

Le coperte antincendio sono obbligatorie in Ticino: guarda il contributo del nostro ultimo programma

Qual è il requisito della coperta antincendio?

A partire da questa mattina, tutte le persone che si trovano nella foresta nell'ambito delle loro attività ricreative o nell'esercizio della loro attività professionale sono obbligate a portare una coperta antincendio. Le autorità sperano che queste misure riescano a stroncare sul nascere potenziali incendi.

Laddove in precedenza si segnalava la situazione dei parcheggi, recentemente è stata denunciata una nota sull'obbligo di incendiare le coperte. Imbarco all'inizio dell'Alpstrasse a Cresciano.
Laddove in precedenza si segnalava la situazione dei parcheggi, recentemente è stata denunciata una nota sull'obbligo di incendiare le coperte. Imbarco all'inizio dell'Alpstrasse a Cresciano.

Regola speciale per gruppi di cinque o più persone

I gruppi di cinque o più persone possono portare un estintore invece di cinque coperte antincendio individuali. Per quanto riguarda il maggiore potenziale degli estintori per il primo incendio, i funzionari lo accolgono anche esplicitamente se gruppi più numerosi preferiscono gli estintori alle coperte antincendio.

Si richiama inoltre l'attenzione sull'obbligo di utilizzo di coperte antincendio sulla A1 in direzione sud.
Si richiama inoltre l'attenzione sull'obbligo di utilizzo di coperte antincendio sulla A1 in direzione sud.

Cosa significa obbligo di coperta antincendio per gli appassionati di sport all'aria aperta?

Poiché la maggior parte delle aree di arrampicata e bouldering in Ticino sono circondate da foreste, lo sport dell'arrampicata e tutti coloro che lo praticano ne sono direttamente interessati. Ciò significa: d'ora in poi una coperta ignifuga appartiene alla borsa della corda o tra il tappetino da bouldering.

Al fine di rendere il più semplice possibile l'attuazione della misura, nella maggior parte dei parcheggi delle famose aree di arrampicata e boulder sono stati allestiti contenitori per coperte antincendio. Se non porti il ​​tuo o hai dimenticato il tuo, puoi ottenere una coperta antincendio lì al solito prezzo di mercato.

Come qui al parcheggio del paese di Cresciano, in molti punti sono stati allestiti container dove si possono ottenere coperte antincendio.
Come qui al parcheggio del paese di Cresciano, in molti punti sono stati allestiti container dove si possono ottenere coperte antincendio.

controlli annunciati

Come noto da altri regolamenti già in vigore, come il divieto di circolazione all'area boulder di Cresciano, le autorità ticinesi hanno annunciato controlli.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Matt Howard | Spruzza

Attuale

Martin Feistl ha avuto un incidente mortale

Sabato scorso il grande alpinista tedesco Martin Feistl è rimasto vittima di un incidente mortale sulla parete sud dello Scharnitzspitze.
00:24:44

Seb Bouin: “Dopo il passo chiave più importante sono caduto 11 volte”

Video: Accompagna lo scalatore professionista francese Seb Bouin nel suo percorso verso la quarta salita della Bibliographie a Ceüse.

Alex Honnold fa free solo anche su roccia bagnata

Alex Honnold torna nella Yosemite Valley con due free solo di 300 metri, di cui uno su roccia bagnata.

Edelrid Pinch: Nuovo assicuratore con funzione di bloccaggio e integrazione diretta della cintura

Il Pinch di Edelrid è il primo dispositivo di sicurezza sul mercato che può essere agganciato all'anello centrale dell'imbracatura da arrampicata senza moschettone.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Martin Feistl ha avuto un incidente mortale

Sabato scorso il grande alpinista tedesco Martin Feistl è rimasto vittima di un incidente mortale sulla parete sud dello Scharnitzspitze.
00:24:44

Seb Bouin: “Dopo il passo chiave più importante sono caduto 11 volte”

Video: Accompagna lo scalatore professionista francese Seb Bouin nel suo percorso verso la quarta salita della Bibliographie a Ceüse.

Alex Honnold fa free solo anche su roccia bagnata

Alex Honnold torna nella Yosemite Valley con due free solo di 300 metri, di cui uno su roccia bagnata.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood