Più che una via: due alpinisti e la loro comprensione dell'arrampicata con mezzi equi

Il film documentario More than a route accompagna la ricercatrice climatica e alpinista Lena Müller nella sua ricerca di una maggiore sostenibilità nell'arrampicata. Il tuo viaggio ti invita a mettere in discussione il tuo comportamento e a cercare nuovi approcci. Lena ne ha trovato uno per sé e lo chiama Ecopoint.

Lena Mueller Da arrampicatrice entusiasta, affronta un dilemma come tanti: da un lato vuole trascorrere più tempo possibile sulle rocce, dall'altro conosce i cambiamenti che la crisi climatica sta provocando nelle Alpi. Nel documentario Più che un percorso di Tom durata, Lena Müller mostra la sua comprensione dell'arrampicata con mezzi equi. Lo chiama Ecopoint.

Documentario: più di un percorso

5100 metri di dislivello, 350 chilometri, 2 fessure da sogno

Insieme alla sua amica Judith, Lena intraprende un viaggio intenso e movimentato su una bici gravel. Nel bagaglio: 23 chilogrammi di materiale, il traguardo, le linee trad ganja , skinwalker arrampicare, così come il desiderio di vivere nel modo più sostenibile possibile.

"L'arrampicata sul punto rosso con mezzi equi, cioè con mezzi pubblici e bici, è quello che chiamo Ecopoint. Per me questo è il futuro dell'arrampicata".

Lena Mueller

Con il suo viaggio, la ricercatrice climatica sta portando l'idea del punto rosso un passo avanti. “Salire una via in libera e d'un fiato è una cosa. L'aggiunta a questo percorso è l'altra cosa", dice. Arrampicare punto rosso con mezzi equi, cioè con mezzi pubblici e bici, è quello che lei chiama Ecopoint. "Per me, questo è il futuro dell'arrampicata".

lena-e-judith-più-di-un-percorso
Con il loro viaggio, Lena e Judith vogliono ispirare altre persone e dimostrare che ognuno può iniziare da se stesso. Foto: Fabio Kek / Ortovox

Lena Müller non punta il dito contro gli altri, al contrario. Vuole incoraggiare le persone a mettere in discussione le proprie azioni e consumi, soprattutto nell'arrampicata. Volevano ispirare altre persone con il loro viaggio. “Vogliamo dare loro il coraggio di affrontare la crisi climatica. Andiamo avanti per dimostrare che possiamo partire da noi stessi”.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: Foto di copertina: Fabio Kek / Ortovox

Attuale

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.

Guarda l'episodio Sleeping Lion di Reel Rock con Chris Sharma gratuitamente

Accompagna Chris Sharma nel suo mega progetto Sleeping Lion dagli innumerevoli tentativi di pianificazione fino alla realizzazione finale.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Fai 3 su 1: arrampicata, sci alpinismo e ciclismo con un casco

Certificazione multipla, funzione protettiva, standard importanti: cinque fatti importanti quando si acquista un casco per gli sport di montagna.

Jorge Díaz-Rullo ripete Il leone dormiente

Leone dormiente per la terza volta: il forte spagnolo Jorge Díaz-Rullo ripete la nuova kingline di Chris Sharma a Siurana.

La cavalcata di Adam Ondra sull'onda del successo

Viaggio di arrampicata riuscito: dopo aver scalato Bon Voyage, Adam Ondra segna altre vie difficili sulla via di casa.