Infine: Gondo Crack liberato da Barbara Zangerl e Jacopo Larcher

Il Gondo Crack è una fessura lunga 17 metri che è stata allestita dai due italiani Allesandro Manini e Maurizio Pellizzon alla fine degli anni '90. Da allora, il percorso è in attesa di una salita libera. All'inizio di aprile l'austriaca Barbara Zangerl e l'italiano Jacopo Larcher hanno ottenuto la prima libera. Il tuo suggerimento: 8c.

Il Gondo Crack è una bellissima fessura nel settore del Cippo vicino a Gondo, su cui si sono cimentati grandi nomi come lo specialista britannico di arrampicate in fessura Tom Randell. Tom è stato sulla rotta diverse volte dal 2014. Ha persino attaccato un cuneo alla camicia per renderla più veloce da posizionare. Neanche questo ha aiutato, la via ha resistito a una salita in libera.

La lunga attesa è finita

Barbara e Jacopo hanno salito per primi il Gondo Crack con gli spit e il giorno successivo sono andati meglio. Entrambi hanno iniziato la via in stile trad. Barbara si è subito messa una cam in bocca per poterla posizionare più velocemente.

Jacopo Larcher in Gondo Crack - Cippo
Jacopo Larcher in Gondo Crack (foto di Richard Felderer)

I due hanno trascorso circa tre giorni sulla tratta l'anno scorso prima di poter salire sui singoli treni. Dopo altri due giorni quest'anno il sopralluogo ha funzionato: "L'ho salito prima a spit e ho fatto la prima salita, e ovviamente lo stesso giorno, qualche tentativo dopo, l'ha fatto anche Jacopo", racconta Barbara in un'intervista . "Per noi era logico usare gli spit per lavorare sulla via perché c'erano, e infatti non fa molta differenza se si sale prima la via o se si lavora a spit per una salita del greenpoint", Barbara continua a commentare. I due suggeriscono 8c come livello di difficoltà.

Tom Randall sul Gondo Crack

Che risultato hanno realizzato i due, in questo spettacolo epicTV con Tom Randall dell'anno 2014.

-
Crediti: foto Richard Felderer, alpinista di quota

Attuale

00:39:02

Crepa nel bosco magico | Comune e IG Magic Wood in controversia

Le onde si alzano nel Bosco Magico. Abbiamo incontrato il sindaco e il presidente dell'IG Magic Wood per un confronto.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.
00:07:13

Dopo aver commesso un highball: "Mi sono sentito sollevato e mi sono vergognato"

In questo video, James Pearson commenta la sua salita del boulder highball 29 Dots nella Valle dell'Orco.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

00:39:02

Crepa nel bosco magico | Comune e IG Magic Wood in controversia

Le onde si alzano nel Bosco Magico. Abbiamo incontrato il sindaco e il presidente dell'IG Magic Wood per un confronto.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.

1 commento

Commenta l'articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui