Seb Bouin punta al potenziale 9c a Flatanger

A Flatanger, in Norvegia, Seb Bouin sta attualmente tracciando una via difficile dopo l'altra. Prima si è assicurato la prima ripetizione di Iron Curtain di Adam Ondra (9b), poi ha segnato il secondo tiro di Thor's Hammer (9a/+) in soli nove tentativi. Ora vuole arrampicarsi attraverso l'intera Grotta di Flatanger nel suo punto più strapiombante. Un nuovo 9c?

Come Seb Bouin recentemente Cortina di ferro (9b) ripetuto e uno per la salita con ginocchiera Proposta di svalutazione a 9a+, non era ancora sicuro del suo prossimo grande progetto: «The Instradare il DNA mi ha dato parecchio da fare. Probabilmente ho bisogno di un po' più di tempo per il prossimo grande evento". Dopo il secondo tiro di Thor's Hammer (9a/+) una settimana fa il virus 9c sembra averlo ripreso. "Sono entusiasta di aver fatto la prima ripetizione. E ora qualcosa di ancora più grande".

seb-bouin-ferro-tenda
Seb Bouin ripete il pezzo di prova di Adam Ondra Iron Curtain. Immagine: Marco Müller

«Sono entusiasta di essere riuscito a ripetere il secondo tiro di Thor's Hammer (9a/+). E ora qualcosa di ancora più grande".

Seb Bouin

Via di più tiri con potenziale di 9c

La visione di Seb Bouin è quella di Grotta di Hanhelleren in Flatanger da attraversare nel punto più ripido. Trapanato dal norvegese Magnus Midtbo conduce il percorso a più tiri dal deflettore di Nordic Plumber/Thor's Hammer fino al bordo del tetto. Adam Ondra collegato i primi due tiri della linea ad un martello da endurance di 2012 metri con la prima salita di Thor's Hammer (9a/+) nel 60. Nel 2017 ha gestito gli ultimi 25 metri di grado 9a+.

Video: come Dave Graham sale il martello di Thor

Secondo Seb Bouin, ci sono tre opzioni di ingresso per il mega percorso attraverso l'intero tetto fortemente strapiombante. Primo: tramite il percorso originale Thor's Hammer, quindi un lungo 9a, seguito da un difficile 9a+. Secondo: Circa Sposta (9b/+). Terzo: circa Idraulico nordico (8c). «Il mio sogno è entrare a far parte di Move. Adam e io pensiamo che questa linea potrebbe essere 9c".

«Il mio sogno è salire sulla mega rotta via Move. Adam e io pensiamo che questa linea potrebbe essere 9c".

Seb Bouin

Prova di resistenza dura

Indipendentemente dalla via di partenza, la parte difficile di questo progetto è la resistenza richiesta e come mantenere abbastanza forza per l'ultimo tiro, spiega Seb Bouin. "Dobbiamo salire circa 50 metri solo per arrivare all'ultimo tiro".

"L'intera linea potrebbe essere lunga circa 130 metri e scalata in una volta sola, cambiando le corde mentre si sale".

Seb Bouin

La linea è composta da un totale di circa 80 metri di dura arrampicata con il passaggio chiave negli ultimi metri. Ma non è tutto: sopra la grotta ci sono ancora circa 50 metri di dislivello in attesa di essere perforati. "L'intera linea potrebbe essere lunga circa 130 metri e scalata in una volta sola, cambiando le corde durante l'arrampicata", afferma entusiasta il forte francese.

Video: Seb Bouin sale Move

Move Integral come obiettivo finale

È difficile immaginare il livello generale di questo progetto, ma una cosa è certa per Seb Bouin: questo ultimo tiro di 9a+ è davvero difficile a causa dello stile e della combinazione dei passaggi chiave.

Per allenarsi per il potenziale 9c, proverà sicuramente prima Nordic Plumber o Thor's Hammer. Questa combinazione probabilmente farà il check-in a 9b+ da qualche parte. “Il mio grande obiettivo è allora Muovi integrale Assaggiare." Sia lui che Adam Ondra credono che questa variante possa essere 9c.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++

Crediti: immagine di copertina Marco Müller

Attuale

Soccorso dal crepaccio a tutta velocità: come è andata di nuovo?

Come posso governare in una caduta di crepaccio? Oggi facciamo un ripasso su questo aspetto importante e spesso poco praticato della guida ad alta velocità.

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.

Jernej Kruder ripete la classica trad Greenspit (8b/+)

L'iconica fessura di Didier Berthod ripetuta: Jernej Kruder assicura la salita di Greenspit nella Valle dell'Orco.

Professionista indignato: Stefan Glowacz critica gli alpinisti che si arrampicano per la prima volta dall'alto

Aprire vie alpine dall'alto: non è possibile, dice Stefan Glowacz, ma possibile in casi eccezionali, dicono Dörte Pietron e Daniel Gebel.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Soccorso dal crepaccio a tutta velocità: come è andata di nuovo?

Come posso governare in una caduta di crepaccio? Oggi facciamo un ripasso su questo aspetto importante e spesso poco praticato della guida ad alta velocità.

Serie di qualificazioni olimpiche Budapest | Informazioni e live streaming

Dal 20 al 23 giugno a Budapest è tutta una questione di salsiccia. Il secondo evento delle Olympic Qualifier Series riguarda gli ultimi biglietti per Parigi.

Jernej Kruder ripete la classica trad Greenspit (8b/+)

L'iconica fessura di Didier Berthod ripetuta: Jernej Kruder assicura la salita di Greenspit nella Valle dell'Orco.