Simon Lorenzi e Nico Pelorson hanno avuto successo in Magic Wood

Attualmente, l'élite internazionale del boulder è nell'Averstal, rispettivamente le barre e gli svasatori in mano. Anche i forti arrampicatori Simon Lorenzi e Nico Pelorson si divertono con i blocchi di granito. Entrambi non si lasciano intralciare da nulla e tirano i massi più difficili sin dal primo giorno.

Il francese Nico Pelorson è dura come chiodi quando si tratta di valutare vie di arrampicata sportiva e linee boulder. No solo Kpote, originariamente anche classificato 9A, ha descritto come un solido 8C. Ha classificato una via di 9a aperta per la prima volta da Alexander Megos a Céüse come solo 8c +. E il masso 9A Sudain Seul lo ha valutato 8C+. Alcuni voti cadranno anche nel Magic Wood?

Un 8C per l'inizio di Magic Wood

Nel suo primo giorno alla Mecca svizzera del boulder, Nico Pelorson ha guidato l'8C boulder, tra le altre cose La forza tranquilla al cuore. Il francese è stato in grado di fare il 2011 di Daniel Woods crack linea aperta in una sessione. Non ultimo perché il masso gli stava molto bene. "Questo è esattamente il mio stile", dice Pelorson.

Rectangle_Knatsch in Magic Wood

Nico Pelorson ripete La force tranquille (8C)

Il forte francese è riuscito nella seconda giornata nel Bosco Magico Pratica della natura (8B+/C). Il boulder è stato realizzato nel 2004 dal top climber americano Chris Sharma salito per la prima volta ed è stata una delle prime linee di 8C dell'epoca.

Da allora, Practice of the Wild è stata ripetuta da numerosi forti climber e negli anni ha visto una leggera correzione del rating a 8B+/C. Nico Pelorson ha valutato il boulder, come ha fatto Vadim Timonov, Cristoforo Rauch o Clément Lechaptois davanti a lui – come un liscio 8B+.

Nico Pelorson sale Practice of the Wild

Simon Lorenzi con flash quasi 8B+/C

Anche il belga è rimasto al Magic Wood Simone Lorenzi, che sta arrivando Chironico fatto scalo a quello di Shawn Raboutou nuovo di zecca 9A alfani Assaggiare. Nell'Averstal ha anche gestito il pezzo di prova di Sharma Practice of the Wild. Il 25enne è quasi riuscito a fare una rapida salita. Ma solo quasi. "Con un po' più di ottimizzazione, avrebbe potuto essere un lampo", afferma Simon Lorenzi. «La pratica della natura selvaggia è sicuramente una delle mie preferite a Magic Wood.»

«È una sfida emozionante scalare un masso il più velocemente possibile. Mi piace la concentrazione necessaria per farlo e l'aspetto strategico per avere successo".

Simone Lorenzi

Così Simon Lorenzi sale Practice of the Wild

Più tardi disegnò anche il belga Steppenwolf (8A+/B). Aveva bisogno di sei tentativi suddivisi in tre sessioni per il boulder inguinale.

Questo potrebbe interessarti

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

Non perderti nulla: ricevi la nostra newsletter

* obbligatorio
Interessen

+++

Crediti: immagine di copertina Mejdi Schalck

Attuale

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.

Jonathan Siegrist con una dura prima salita: Anemology (9b)

Jonathan Siegrist apre la via 9b: il forte americano effettua la prima salita di Anemology nelle colline dello Utah.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Stile alpino: Nuova via attraverso la parete ovest dell'Hungchi (7029m)

I due alpinisti Charles Dubouloz e Symon Welfriger hanno effettuato un'impressionante prima salita in stile alpino sui 7000m Hungchi.

Alex Honnold polverizza il record di velocità in solitaria del Salathé Wall

Alex “No-Big-Deal” Honnold ha stabilito un nuovo record di velocità in solitaria su corda su El Capitan: la Salathé Wall in 11 ore e 18 minuti.

Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno artificiale

Doppia salita di 8000 metri con stile: il polacco Piotr Krzyzowski scala il Lhotse e l'Everest senza ossigeno in bottiglia in meno di 48 ore.
×Display 350x90_Knatsch in Magic Wood