Mondiali di arrampicata Berna: così si preparano i professionisti

Il momento clou dell'attuale stagione agonistica sono i Campionati mondiali di arrampicata a Berna tra meno di due mesi. Abbiamo chiesto a vari professionisti della regione DACH come si preparano per questo evento superlativo.

Le novità sui Mondiali 2023 saranno presentate da Unparallel, Petzl e Bächli Bergsport

Dall'1 al 12 agosto i migliori atleti del mondo si sfideranno nelle singole discipline di lead, bouldering e speed, nel format combinato di bouldering & lead e nel paraclimbing Campionati Mondiali di Arrampicata e Paraclimbing IFSC Berna 2023.

In questo articolo ne parla il quattro volte campione del mondo e bronzo olimpico Jakob Schubert e il suo compagno di squadra Fungo di Jessica, campionessa mondiale, europea e 9 volte austriaca, in che modo questo momento clou dell'anno influenza la sua pianificazione dell'allenamento.

Inoltre, il pluricampione svizzero e il vincitore della medaglia di bronzo della Coppa del mondo concedono Andrea Kümin e il suo compagno di squadra Sascha Lehmann, due volte campione del mondo giovanile, campione europeo e medaglia ai Mondiali, approfondimenti sulla loro preparazione e periodizzazione.

L'austriaco Jakob Schubert è uno dei migliori favoriti ai Campionati del mondo di arrampicata di Berna - le sue stesse aspettative sono altrettanto alte. Immagine: Simon Rainer
L'austriaco Jakob Schubert è uno dei migliori favoriti ai Campionati del mondo di arrampicata di Berna - le sue stesse aspettative sono altrettanto alte. Immagine: Simone Rainer

Truccato senza pari:
Scarpa da arrampicata altamente funzionale per agganci a prova di bomba

La Souped Up di Unparallel è una scarpa da arrampicata altamente funzionale con una forte flessione per la massima precisione. La Souped Up ha un design della suola in due parti e combina diverse mescole di gomma. Questa costruzione garantisce rigidità e trasmissione precisa della potenza. Sei pronto per l'arrampicata?

Jakob Schubert: biglietto olimpico e podio in vista

Il top climber austriaco Jakob Schubert si reca a Berna con un obiettivo chiaro: il biglietto olimpico. Tre di questi verranno assegnati nel formato combinato. "Sto cercando di prepararmi in entrambe le discipline, concentrandomi un po' di più sull'attacco visto che la preparazione al boulder va avanti da molto tempo."

Anche se si sente già relativamente bravo nel boulder, continuerà ad allenare regolarmente le "cose ​​funky", ovvero i problemi di corsa e salto tipici del boulder agonistico.

“Ovviamente ho anche obiettivi nelle singole discipline. Spero di potermi esibire e vincere una medaglia ai Mondiali".

Jakob Schubert
Oltre al formato combinato, dove si possono vincere i biglietti per le Olimpiadi del 2024, Jakob Schubert punta anche a un podio nelle singole discipline.
Oltre al formato combinato, dove si possono vincere i biglietti per le Olimpiadi del 2024, Jakob Schubert punta anche a un podio nelle singole discipline.

Allenamento congiunto come spinta motivazionale

Per quanto riguarda la progettazione del suo allenamento, l'interazione con altri atleti è fondamentale per lui, afferma Jakob Schubert. "Sicuramente mi alleno con la nazionale, anzi con compagni e scalatori di altre squadre che continuano a venire a Innsbruck".

“Sono sempre stato il ragazzo a cui piace allenarsi con altri atleti. Ho bisogno di questo, è così che sono cresciuto. Solo così ho motivazione e divertimento in allenamento.»

Jakob Schubert

Allenarsi insieme agli amici, spingersi a vicenda e imparare gli uni dagli altri è essenziale per lui. "E questa sarà sempre la cosa più importante per me in allenamento".

Inoltre, il 32enne si consulta regolarmente con gli allenatori della nazionale. Lavora principalmente con Kilian Fischhuber. Quindi, tutto sommato, ha le condizioni di allenamento perfette.

Jakob Schubert: "Quest'anno i Mondiali di Berna sono un momento clou assoluto e la mia pianificazione per tutta la stagione è orientata a questo". Immagine: Tobias Haller
Jakob Schubert: "Quest'anno i Mondiali di Berna sono un momento clou assoluto e la mia pianificazione per tutta la stagione è orientata a questo". Immagine: Tobias Haller

Con la velocità, non ci sono oneri aggiuntivi

Jakob Schubert non è scontento del fatto che la velocità sia valutata individualmente rispetto al debutto olimpico a Tokyo - al contrario: "È davvero fantastico per tutti gli atleti che la velocità si sia staccata". Dover allenare un'altra disciplina era uno sforzo fisico estremo.

Ora Schubert può concentrarsi su ciò che ha allenato per tutta la vita: bouldering e lead. Per essere al top della forma a Berna, salta alcuni Mondiali in vista dei Mondiali per potersi preparare alla perfezione.

«Il mio obiettivo numero 1 quest'anno è qualificarmi per le Olimpiadi. Certo, il sogno sarebbe di poterlo fare subito a Berna. So che sarà molto difficile. Ma penso che questo sia un obiettivo realistico e sono uno degli atleti che ha una possibilità".

Jakob Schubert
Copertina di Jakob Schubert

Jakob Schubert – successi nelle competizioni

  • 1 bronzo olimpico
  • 4 volte campione del mondo
  • 1 x Campione Europeo
  • 7 volte vincitore assoluto della Coppa del Mondo
  • 22 vittorie in Coppa del Mondo
  • 12 medaglie di campionato in totale

Petzl Hirundo:
Imbracatura leggera e confortevole per l'arrampicata orientata alle prestazioni

Petzl Harness Hirundos

L'Hirundos è destinato agli scalatori atletici per l'arrampicata indoor e su roccia. Il cinturino stretto e leggero garantisce la massima libertà di movimento ed è comodo anche quando si appende liberamente. I quattro portamateriali offrono spazio per tutta l'attrezzatura necessaria e gli occhielli rinforzati proteggono in modo permanente dall'abrasione della corda.

Jessica Pilz: Combinazione a fuoco

Come il compagno di squadra Jakob Schubert, anche Jessica Pilz punta al biglietto olimpico a Berna. Di conseguenza, l'obiettivo per loro è la combinazione e una buona preparazione in entrambe le discipline.

"Per me personalmente, il vantaggio è più importante e voglio mostrare una buona prestazione in questa disciplina".

Fungo di Jessica
Jessica Pilz punta a qualificarsi per le Olimpiadi di Berna. Immagine: Daniel Gajda/IFSC
L'austriaca Jessica Pilz punta a qualificarsi per le Olimpiadi di Berna. Immagine: Daniel Gajda/IFSC

Il 26enne gareggerà in alcune altre Coppe del mondo Boulder e Lead a giugno e luglio e si preparerà così per i Campionati del mondo di arrampicata a Berna. "Da metà luglio ci sono ancora due o tre settimane senza competizione per la messa a punto".

“Il fatto che la velocità non faccia più parte della combinazione ha reso il mio allenamento molto più semplice. Trovo molto più facile combinare bouldering e lead e anche lo sforzo fisico è molto minore".

Fungo di Jessica

Allenamento: Da solo e in Nazionale

Con Jessica Pilz è molto diverso se si allena da sola, con la nazionale o con allenatori personali. "Fondamentalmente mi piace allenarmi da solo, anche se a Innsbruck è raramente possibile perché la palestra di arrampicata è quasi sempre piena", spiega Pilz. Si allena spesso con altri atleti e/o con gli allenatori della nazionale.

Copertura per funghi Jessica

Jessica Pilz – successi nella competizione

  • 2018: Campione del mondo di arrampicata lead
  • 2018: Campionato del mondo terzo nella combinazione
  • 2017: 2x oro, 1x argento ai Military World Games
  • 2015: Campione europeo nella combinazione
  • 2012-2015: 4 volte campione europeo giovanile
  • 2011-2013: 3 volte campione del mondo giovanile
  • 9 volte campione di stato austriaco

Sascha Lehmann: La Coppa del Mondo è il momento clou della stagione

Per l'alpinista svizzero e aspirante Coppa del Mondo Sascha Lehmann, la Coppa del Mondo a Berna ha la massima priorità. Di conseguenza, ha orientato la sua pianificazione della stagione a questo.

"Quest'anno non parteciperò a tutti i Mondiali, quindi ho abbastanza tempo per allenarmi. Inoltre, pianifico le fasi di allenamento intensivo in modo tale da poter essere al top della forma entro l'inizio di agosto.»

Sascha Lehmann
L'arrampicata di piombo è la specialità di Sascha Lehmann. Immagine: Lena Drapella/IFSC
L'arrampicata di piombo è la specialità di Sascha Lehmann. Immagine: Lena Drapella/IFSC

Nelle settimane che precedono i Mondiali di Berna, l'allenamento sarà al centro dell'attenzione. "Simuleremo anche il programma della Coppa del Mondo in allenamento". Il fatto che Berna sia anche un'opzione per la qualificazione alle Olimpiadi non cambia molto nella sua formazione.

“Sarà estremamente difficile ottenere un posto olimpico ai Mondiali, poiché ne vengono assegnati solo tre. Per me, l'attenzione è sulla mia disciplina principale, il piombo. Per me, questa è anche la base per un buon risultato combinato”.

Sascha Lehmann

Formazione in diverse costellazioni

Per quanto riguarda gli allenamenti, Sascha Lehmann frequenta gli allenamenti della nazionale SAC presso il Performance Center di Biel, dove è assistito dagli allenatori della nazionale. D'altra parte, i suoi personal trainer Christian Tschudi e Tobias Suter della palestra di arrampicata O'Bloc lo supportano nella pianificazione dei suoi allenamenti.

"Svolgo poi alcuni allenamenti da solo o con altri componenti della nazionale".

Sascha Lehmann
Nuova copertina di Sascha Lehmann

Sascha Lehmann – successi nelle competizioni

  • 2022: Oro in testa ai World Games di Birmingham
  • 2021: Bronzo in testa alla Coppa del Mondo IFSC di Innsbruck (AUT)
  • 2020: Argento nella combinata agli Europei di Mosca (RUS)
  • 2020: Oro in testa ai Campionati Europei di Mosca (RUS)
  • 2019: Bronzo in Lead al Campionato Europeo di Edimburgo (GBR)
  • 2019: Oro in testa alla Coppa del Mondo IFSC Villars (SUI)
  • 2016: Oro nella combinata ai Campionati Mondiali Giovanili Juniores Guangzhou (CHN)
  • 2015: Oro in testa ai Mondiali Giovanili U18 Arco (ITA)

Andrea Kümin: Bouldering, la disciplina da parata

Poiché ai Campionati mondiali di arrampicata di Berna verranno assegnati solo tre biglietti olimpici, sarà estremamente difficile ottenerne uno, ritiene Andrea Kümin. "Ecco perché mi sto concentrando sulla mia disciplina preferita, il boulder, in Coppa del Mondo." La 25enne si allena quasi sempre con gli allenatori della Nazionale e le sue compagne.

Copertina di Andrea Kumin

Andrea Kümin – successi nelle competizioni

  • 2022: Bronzo nel boulder ai Mondiali di Meiringen
  • 2019/2021: Bronzo ai Campionati Svizzeri Boulder
  • 2020: Bronzo ai Campionati Svizzeri Boulder
  • 2016: Argento alla European Youth Cup U20 Argentière Bouldering
  • 2016: Bronzo ai Campionati Europei Giovanili U20 Mitterdorf Lead
  • 2016: Oro ai Campionati Europei Giovanili U20 Mitterdorf Combinata
  • 2016: Argento ai Campionati Mondiali Giovanili U20 Gunangzhou Combinata
  • 2014: Oro ai Campionati Svizzeri Lead U16
  • 2009/2020/2014: Oro ai Campionati Svizzeri Lead U14/U16

Questo potrebbe interessarti

Content partner Climbing World Championship 2023

La copertura dei Mondiali di arrampicata 2023 a Berna è presentata da Unparallel, Petzl e Bächli Bergsport:

Massima aderenza, design ben congegnati e "fatto a mano in California": il marchio "Unparallel" convince non solo per molti anni di esperienza nella produzione di scarpette da arrampicata, ma si basa anche su una filosofia sostenibile - oltre che su un selezione di mescole di gomma sviluppate internamente da partner locali a lungo termine vengono lavorate esclusivamente.

La nostra azienda è gestita da 50 anni sulla base di quattro pilastri: la stabilità della nostra azienda familiare, la promozione dello spirito pionieristico per lo sviluppo di soluzioni di prima classe, la garanzia dell'eccellenza industriale con l'obiettivo zero difetti e la stretta collaborazione con le persone delle nostre comunità, con le quali condividiamo tecniche collaudate per una maggiore sicurezza in tutto il mondo.

Amiamo la montagna e viviamo per la montagna. In qualità di più grande specialista svizzero per gli sport di montagna, offriamo una gamma straordinariamente ampia e di alta qualità per tutti gli sport alpini. Da noi alpinisti purosangue, appassionati di montagna e principianti troveranno un'ampia gamma di attrezzature nelle nostre filiali con negozio principale e outlet o online al prezzo più giusto.

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

Non perderti nulla: ricevi la nostra newsletter

* obbligatorio
Interessen

+++

Crediti: immagine di copertina Comunicazione Strobl

Attuale

Edelrid Pinch: Nuovo assicuratore con funzione di bloccaggio e integrazione diretta della cintura

Il Pinch di Edelrid è il primo dispositivo di sicurezza sul mercato che può essere agganciato all'anello centrale dell'imbracatura da arrampicata senza moschettone.
00:39:02

Crepa nel bosco magico | Comune e IG Magic Wood in controversia

Le onde si alzano nel Bosco Magico. Abbiamo incontrato il sindaco e il presidente dell'IG Magic Wood per un confronto.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.

Lee, Ginés López e Ondra sul podio | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Olympic Qualifier Series Parte 1: Dohyun Lee, Alberto Ginés e Adam Ondra salgono sul podio a Shanghai.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Edelrid Pinch: Nuovo assicuratore con funzione di bloccaggio e integrazione diretta della cintura

Il Pinch di Edelrid è il primo dispositivo di sicurezza sul mercato che può essere agganciato all'anello centrale dell'imbracatura da arrampicata senza moschettone.
00:39:02

Crepa nel bosco magico | Comune e IG Magic Wood in controversia

Le onde si alzano nel Bosco Magico. Abbiamo incontrato il sindaco e il presidente dell'IG Magic Wood per un confronto.

Raboutou davanti a Seo e McNeice | Risultati Serie di qualificazione olimpica Shanghai

Con un piede a Parigi: alle Olympic Qualifier Series di Shanghai, Brooke Raboutou vince davanti a Chaehyun Seo ed Erin McNeice.