Figura otto nodo e doppio bulino a confronto

Il doppio Bulin come nodo di corda è in aumento. Il nodo a otto è ancora il più popolare. Vi mostreremo come si legano i due nodi e quali sono i vantaggi e gli svantaggi.

I requisiti per un nodo di corda sono chiari: dovrebbe essere facile da allacciare, dovrebbe anche reggere quando è legato in modo lasco e dovrebbe essere facile da allentare dopo una caduta. Mentre il nodo a otto era quasi l'unico nodo in natura, il doppio bulino si trova sempre più spesso nel giardino di arrampicata.

Quale pulsante ha quali vantaggi? Quali sono gli svantaggi? Come lego l'otto, come lego il doppio bulino? Rispondiamo a queste domande qui.

Il nodo a otto cifre: pro, contro e istruzioni

Ecco come funziona il nodo a otto cifre

Vantaggi

  • Il nodo a otto è facile da legare e può essere facilmente controllato durante il controllo del partner
  • La dimensione dell'anello di assicurazione può essere facilmente regolata

Svantaggi

  • Dopo una caduta, l'otto a volte è difficile da rilasciare. Soprattutto con corde sottili o vecchie
  • Dopo lo slegamento rimane un anello che può essere dimenticato e blocca la corda quando viene tesa stando in piedi.

Il doppio Bulin: pro, contro e istruzioni

Ecco come funziona il doppio bulino

Vantaggi

  • Il bulino è facile da staccare anche dopo una caduta. Il Bulin è quindi molto frequentato, soprattutto per l'arrampicata sportiva al limite, con molte cadute.
  • Il Bulin tiene anche quando la corda si allenta dall'ultimo nodo dell'imbracatura.

Svantaggi

  • Il nodo non è così facile da controllare come la figura otto.

Questo potrebbe interessarti

+++
Crediti: Nodi nell'immagine di copertina Club alpino austriaco

Attuale

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.

Philipp Geisenhoff: “Finora è stata la mia giornata migliore nel boulder”

Che giornata per Philipp Geisenhoff: il forte svizzero scala quattro massi duri fino a 8B+ nelle Rocklands.

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter e rimani aggiornato.

Ai Mori e Colin Duffy vincono la Coppa del Mondo Lead a Chamonix

La Coppa del Mondo Lead di Chamonix 2024 è storia: il giapponese Ai Mori e l'americano Colin Duffy hanno vinto la medaglia d'oro.

Questi 68 scalatori sono qualificati | Giochi Olimpici di Parigi

Quali scalatori sono qualificati per i Giochi Olimpici? Te lo raccontiamo in questo articolo.

Nuovo record di velocità sugli 8000m: Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti

Il giovane francese Vadim Druelle scala il Nanga Parbat in 15 ore e 15 minuti, battendo di 5 ore il precedente tempo più veloce conosciuto.